Traversata infernale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Traversata infernale
Titolo originale Fire on the Water
Autore Joe Dever
1ª ed. originale 1984
1ª ed. italiana 1985
Genere romanzo
Sottogenere librogame fantasy
Lingua originale inglese
Ambientazione Sommerlund, Terre Selvagge, Durenor (Magnamund)
Protagonisti Lupo Solitario
Antagonisti Signori delle Tenebre, Vonatar, Priest
Altri personaggi Maresciallo Rygar
Serie Lupo Solitario (Serie Ramas)
Preceduto da I Signori delle Tenebre
Seguito da Negli abissi di Kaltenland

« In quell'attimo hai la rivelazione dei poteri della Spada del Sole. Quest'arma fu forgiata molto prima che gli uomini popolassero queste terre. I suoi artefici erano di una razza che oggi gli uomini chiamerebbero divina. Solo in un pugno ad un Cavaliere Ramas essa esplica tutto il suo potere; usata da chiunque altro perderebbe immediatamente, e per sempre, la sua forza. »

(dal paragrafo 79)

Traversata infernale (titolo originale Fire on the Water) è un librogame dello scrittore inglese Joe Dever, pubblicato nel 1984 a Londra dalla Arrow Books e tradotto in numerose lingue del mondo.

È il secondo dei ventotto volumi pubblicati finora della saga Lupo Solitario. La prima edizione italiana, del 1985, fu a cura della Edizioni EL. Nell'aprile 2008 la Mongoose Publishing ha pubblicato l'opera in edizione expanded, con un'avventura bonus scritta di Vincent N. Darlage, intitolata La corona di Re Alin IV.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lupo Solitario, unico superstite della distruzione dell'ordine dei Cavalieri Ramas, viene incaricato da re Ulnar di Sommerlund di recarsi a Durenor per recuperare la Spada del Sole, arma leggendaria che può essere la salvezza della città di Holmgard, messa sotto assedio dalle truppe dei Signori delle Tenebre. In cambio dovrà riportare indietro il Sigillo di Hammerdal, anello d'oro con inciso il sigillo di Durenor che simboleggia il patto d'alleanza esistente tra i due regni. Il giovane accolito Ramas ha solo quaranta giorni di tempo per compiere la complicatissima missione prima che la capitale ceda agli attacchi delle truppe nemiche. Lupo Solitario partirà da Holmgard sulla nave "Freccia Blu" che attraverserà il Golfo di Holm, purtroppo la nave naufraga , solo Lupo Solitario si salva. Lupo Solitario si troverà sulla costa delle Terre Selvagge. Il Ramas le attraverserà passando per Ragadorn seguito però da un assassino al soldo dei Signori delle Tenebre. Lupo Solitario riuscirà a scappare da lui nel villaggio di Gorn Cove. Il sommerliano poi arriverà a Port Bax, nel Durenor e aiutato dal Maresciallo Rygar arriverà a Hammerdal (pur contrastato dagli Helgast) dove prenderà la Spada del Sole e avviserà gli alleati della guerra. Successivamente Durenor allestirà una flotta da guerra che raggiungerà il Golfo di Holm,ma ad attendere i durenesi ci sarà il mago oscuro Vonatar con una flotta di navi affondate e morti viventi. Lupo Solitario sconfiggerà Vonatar e l'esercito di Durenor sbarcherà a un'Holmgard assediata dai Signori delle Tenebre. Lupo Solitario alzerà la Spada del Sole e un raggio di sole partirà dalla spada. Il raggio ucciderà l'Arcisignore delle Tenebre Zagarna e l'esercito delle tenebre si ritirerà da Sommerlund, sconfitto dagli eserciti sommerliano e durenese.

Edizione expanded[modifica | modifica wikitesto]

Nell'edizione rinnovata è presente una mini-avventura (71 paragrafi) intitolata La corona di Re Alin IV. Ne è protagonista il Gran Maresciallo Rygar, nobile cavaliere della Montagna Bianca, che ha aiutato Lupo Solitario nell'avventura principale, sacrificando anche la sua vita. L'avventura bonus si svolge due anni prima: Rygar si mette a caccia del ladro che ha rubato il prezioso artefatto che dà il titolo al racconto-game.

Sistema di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Lupo Solitario può contare su doti tattiche (Combattività) e fisiche (Resistenza). Inoltre, può sfruttare l'apprendimento di 5 (più una aggiuntiva se ha completato il primo volume, I Signori delle Tenebre) tra le 10 Arti Ramas che forniscono un importante aiuto a seconda delle situazioni: Mimetismo, Caccia, Sesto senso, Orientamento, Guarigione, Scherma, Psicoschermo, Psicolaser, Affinità animale, Telecinesi. Gli oggetti raccolti sono contenuti in uno zaino, ad eccezione degli oggetti "speciali". Il denaro, in Corone d'oro, è contenuto in una borsa.

I combattimenti si svolgono confrontando in primis i punteggi di Combattività di Lupo Solitario e dell'avversario, che generano un rapporto di forza positivo, negativo o neutro. Il lettore estrae un numero dalla "Tabella del Destino" (che equivale a un d10) e nella tabella Risultati di combattimento incrocia quella riga alla colonna del corrispondente rapporto di forza di quel combattimento, togliendo punti di Resistenza a se stesso e/o all'avversario.

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

Holmgard[modifica | modifica wikitesto]

La capitale del regno di Sommerlund. Provvista di grandi mura resisterà 37 giorni di assedio per cui molti edifici verranno danneggiati dall'artiglieria nemica. Qui morirà Zagarna, l'Arcisignore delle Tenebre, ucciso da Lupo Solitario.

Mare di Kalt[modifica | modifica wikitesto]

È un grande mare su cui si affacciano Sommerlund ,Durenor e le Terre Desolate. Queste acque sono infestate dall'esercito delle Tenebre e da pirati Lakuri.

Ragadorn[modifica | modifica wikitesto]

È la capitale delle Terre Desolate, è una squallida città che sorge sul fiume Dorn che la divide e il mare di Kalt: conta 19 000 abitanti sottomessi dal Signore della città Lachan.

Gorn Cove[modifica | modifica wikitesto]

Piccolo villaggio delle Terre Desolate al confine col Durenon. Abitato da uomini e Zall.

Port Bax[modifica | modifica wikitesto]

Grande città del Durenon.

Hammerdal[modifica | modifica wikitesto]

Capitale del Durenon circondata da possenti montagne, le più alte del Magnamund.

Oggetti[modifica | modifica wikitesto]

Armi[modifica | modifica wikitesto]

Esistono 9 armi canoniche nei librigame di Lupo Solitario: Pugnale, Lancia, Mazza, Daga, Martello da Guerra, Spada, Ascia, Asta e Spadone. Le armi si troveranno nel mondo o si ruberanno ai cadaveri dei nemici. Il numero massimo di Armi che si può portare è due.

Oggetti nello Zaino[modifica | modifica wikitesto]

Lo Zaino può contenere al massimo otto oggetti compresi i Pasti. Alcuni oggetti hanno un'utilità certa (pasti, pozioni magiche). Altri saranno utili in certe situazioni (chiavi).

Oggetti Speciali[modifica | modifica wikitesto]

Non vanno nello Zaino e alcuni hanno un'utilità specifica altri sono falsi indizi che portano fuori strada.

Denaro[modifica | modifica wikitesto]

Il denaro è espresso in Corone d'Oro , la moneta principale in queste zone del Magnamund. Si può portare un massimo di 50 Corone.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Joe Dever, Traversata infernale, traduzione di Judy Moss, Giulio Lughi, collana Librogame, Edizioni EL, 1985, ISBN 88-7068-095-9.
  • Joe Dever, Traversata infernale, Lupo Solitario expanded, San Dorligo della Valle, Edizioni EL, 2008, ISBN 978-88-477-2219-4. Nuova edizione estesa

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]