Travelers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Travelers
Titolo originale Travelers
Paese Canada, Stati Uniti d'America
Anno 2016 – in produzione
Formato serie TV
Genere fantascienza
Stagioni 2 Modifica su Wikidata
Episodi 12 Modifica su Wikidata
Durata 45 min (episodio)
Lingua originale inglese
Rapporto 16:9
Crediti
Ideatore Brad Wright
Regia Andy Mikita, William Waring, Helen Shaver, Martin Wood, Nick Hurran
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Musiche Adam Lastiwka
Produttore Eric McCormack, Jim O'Grady
Produttore esecutivo Carrie Hall-Mudd, John G. Lenic
Casa di produzione Peacock Alley Entertainment
Prima visione
Prima TV originale
Dal 17 ottobre 2016
Al in corso
Rete televisiva Showcase
Distribuzione in italiano
Dal 23 dicembre 2016
Al in corso
Distributore Netflix

Travelers è una serie televisiva creata da Brad Wright per Showcase e Netflix. La serie è una co-produzione tra Canada e Stati Uniti, e ha debuttato il 17 ottobre 2016 su Showcase; internazionalmente la serie è stata distribuita su Netflix il 23 dicembre 2016. La serie è stata rinnovata per una seconda stagione, prevista per il 2017.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una squadra di agenti operativi sotto copertura provenienti dal futuro vengono inviati indietro nel tempo col compito di evitare la fine del mondo. Gli agenti, chiamati viaggiatori (Travelers in inglese), entrano nel corpo di individui del XXI Secolo alcuni momenti prima dell'ora del decesso attraverso il T.E.L.L. (Tempo Elevazione Latitudine Longitudine) ovvero i dati della posizione spazio-temporale del corpo dell'ospite alla sua morte. Il processo viene chiamato "trasferimento di coscienza" e non può essere usato per inviare i viaggiatori in un passato precedente al XXI secolo. I viaggiatori, ad esempio, non potrebbero evitare la Seconda guerra mondiale perché la tecnologia disponibile negli anni '40 non era sufficiente a determinare il T.E.L.L. e a permettere ai viaggiatori di prendere possesso del corpo dell'ospite. Il momento e il luogo preciso della morte dell'individuo candidato ad ospitare il viaggiatore è infatti noto grazie agli smartphone, ai computer, ai dispositivi GPS, alle fotocamere, ai social media e agli altri strumenti digitali presenti nel XXI secolo. Gli stessi dispositivi forniscono le adeguate conoscenze sulla vita degli individui ospite necessarie ai viaggiatori per continuare le loro vite una volta preso il loro posto. I viaggiatori, infatti, devono continuare a vivere le vite dei loro ospiti per evitare di attirare l'attenzione mentre svolgono missioni destinate a salvare il mondo da terribili eventi catastrofici.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV Canada Pubblicazione Italia
Prima stagione 12 2016-2017 2016

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Grant MacLaren (Viaggiatore 3468), interpretato da Eric McCormack; il Caposquadra, che assume la vita di un agente speciale dell'FBI.
  • Marcy Warton (Viaggiatore 3569), interpretata da MacKenzie Porter; il Medico, che assume la vita di una donna con ritardo mentale.
  • Carly Shannon (Viaggiatore 3465), interpretata da Nesta Cooper; la Stratega, che assume la vita di una madre casalinga.
  • Trevor Holden (Viaggiatore 0115), interpretato da Jared Abrahamson; l'Ingegnere, che assume la vita di un atleta liceale.
  • Philip Pearson (Viaggiatore 3326), interpretato da Reilly Dolman; lo Storico, che assume la vita di un ragazzo del college dipendente dall'eroina.
  • David Mailer, interpretato da Patrick Gilmore; l'assistente sociale di Marcy.

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Ray Green, interpretato da Ian Tracey; avvocato e amico di Philip, dipendente dal gioco d'azzardo.
  • Walt Forbes, interpretato da Arnold Pinnock; partner di Grant all'FBI.
  • Jeff Conniker, interpretato da J. Alex Brinson; ex-fidanzato di Carly e padre di suo figlio, un poliziotto.
  • Gary Holden, interpretato da William MacDonald; padre di Trevor.
  • Patricia Holden, interpretata da Teryl Rothery; madre di Trevor.
  • Major Gleason, interpretato da David Lewis; un ufficiale militare.
  • Dr.ssa Delaney, interpretata da Kyra Zagorsky; una brillante scienziata che ha sviluppato un modo per raccogliere e conservare antimateria.
  • Kathryn "Kat" MacLaren, interpretata da Leah Cairns; moglie di Grant che lavora nella restaurazione di oggetti antichi.
  • Victoria Boyd (Viaggiatore 3185), interpretata da Kristine Cofsky; un altro Viaggiatore che assume la vita di una poliziotta.
  • Private Wilson, interpretato da Giacomo Baessato; un soldato che lavora per Gleason.
  • Renee Bellamy, interpretata da Alyssa Lynch; una studente liceale e fidanzata di Trevor.
  • Grace Day, interpretata da Jennifer Spence; consulente scolastica di Trevor e successivo Viaggiatore 0027, una programmatrice che ha aiutato a creare il Direttore.
  • Ellis (Viaggiatore 0014), interpretato da Tom McBeath; un programmatore che assume la vita di un contadino.
  • Madre, interpretata da Eileen Pedde; un Viaggiatore che assume il ruolo di madre in una famiglia di quattro persone.
  • Charlotte, interpretata da Yasmeene Ball; uno Storico mancato e successivo Viaggiatore assassino.
  • Luca, interpretato da Douglas Chapman]; un Viaggiatore della squadra di Hall.
  • Jacqueline, interpretata da Glynis Davies; una rappresentante dei servizi sociali.
  • Beth, interpretata da Melanie Papalia; un'analista dell'FBI che lavora per MacLaren.
  • Bloom (Viaggiatore 0117), interpretata da Karin Konoval; un'Ingegnere di alto grado.
  • Sergente Rick Hall, interpretato da Louis Ferreira; un Caposquadra.
  • Aaron Donner (Viaggiatore 4022 e successivo 4024), interpretato da Jason Gray-Stanford; un Viaggiatore artificiere.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nellie Andreeva, Eric McCormack Sci-Fi Series ‘Travelers’ Renewed For Season 2 By Netflix & Showcase, su Deadline.com, 8 febbraio 2017. URL consultato l'8 febbraio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione