Trattato della Confederazione Tedesca del Nord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il trattato della Confederazione Tedesca del Nord, noto anche come trattato del 18 agosto 1866, fu il trattato tra il Regno di Prussia e gli altri Stati tedeschi che sancì la creazione della Confederazione Tedesca del Nord, precorritrice dell'Impero tedesco.

Firma del trattato e contenuto[modifica | modifica wikitesto]

Il trattato venne firmato a Berlino il 18 agosto 1866, appena cinque giorni prima della firma del trattato di Praga, che concluse la guerra austro-prussiana. Inizialmente il trattato univa gli Stati firmatari in un'alleanza militare e rimandava al futuro la creazione di una federazione. Esso stabiliva inoltre che se nessun compromesso fosse stato trovato entro agosto 1867, gli obblighi di negoziazione sarebbero decaduti. Nel mese di febbraio 1867, sei mesi dopo la firma del trattato, le parti contraenti convennero sulla redazione della Costituzione della Confederazione Tedesca del Nord, che istituiva la Confederazione come stato sovrano.

Il nome completo del trattato in lingua italiana è "trattato di alleanza tra Anhalt, Brema, Brunswick, Amburgo, Lippe, Lubecca, Oldenburg, Prussia, Reuss-Schleitz, Sassonia-Altenburg, Sassonia-Coburgo-Gotha, il Granducato di Sassonia, Schaumberg-Lippe, Schwarzburg-Rudolstadt, Schwarzburg-Sondershausen e Waldeck e Pyrmont, firmato a Berlino il 18 agosto 1866".

Firmatari[modifica | modifica wikitesto]

Il Regno di Prussia era il firmatario predominante. Le altre parti contraenti concedevano le proprie forze militari sotto il comando del re di Prussia, e Otto von Bismarck redasse da solo la costituzione proposta.

I seguenti Stati firmarono il trattato il 18 agosto e lo ratificarono l'8 settembre 1866:

I seguenti Stati ratificarono o aderirono al trattato più tardi nel 1866:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b I due Meclemburgo firmarono un trattato separato con la Prussia il 21 agosto 1866 che permise loro si aderire alla confederazione. Le ratifiche per tale trattato furono scambiate il 10 settembre 1866.
  2. ^ Il Granducato d'Assia firmò un trattato separato con la Prussia il 3 settembre 1866 con il quale l'Assia consentiva che i propri territori settentrionali fossero inclusi nella Confederazione. Le ratifiche per tale trattato furono scambiate il 12 settembre 1866.
  3. ^ Reuss-Greiz firmò una trattato separato con la Prussia il 26 settembre 1866 che gli consentì di aderire alla Confederazione. Le ratificate per tale trattato furono scambiate l'11 ottobre 1866.
  4. ^ Aderì al trattato l'8 ottobre 1866.
  5. ^ Aderì al trattato il 21 ottobre 1866.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Clive Parry (ed), Consolidated Treaty Series (Dobbs Ferry, NY: Oceana, 1969) vol. 133, pp. 39–48 (text of treaty in German and English).
  • James Wycliffe Headlam, Bismarck and the Foundation of the German Empire (New York: Putnam, 1899), ch. 12.
  • Pflanze, Otto. Bismarck and the Development of Germany, Vol. 1: The Period of Unification, 1815–1871 (1971)