Trattato anglo-afghano del 1919

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Trattato anglo-afghano del 1919
Firma8 agosto 1919
LuogoRawalpindi
PartiFlag of Afghanistan (1919–1921).svg Emirato dell'Afghanistan
Flag of the United Kingdom.svg Regno Unito
FirmatariAli Ahmad Khan per l'Emirato dell'Afghanistan
voci di trattati presenti su Wikipedia

Il trattato anglo-afghano del 1919[1][2] noto anche come trattato di Rawalpindi, fu il trattato che pose fine alla terza guerra anglo-afghana.[3] Venne firmato l'8 agosto 1919 a Rawalpindi tra il Regno Unito e l'Emirato dell'Afghanistan. La Gran Bretagna riconobbe l'indipendenza dell'Afghanistan (secondo l'art. 5 del trattato), accordandosi inoltre che l'India britannica non si espandesse oltre il passo di Khyber e, per contro, gli inglesi terminassero i loro sussidi all'Afghanistan.[3][4][5][6][7] A livello di confini, l'Afghanistan non riconobbe mai la linea Durand come confine internazionale tra i due paesi.[4][5][7][8]

L'Afghanistan nel 1919

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ludwig W. Adamec, Historical Dictionary of Afghanistan, Scarecrow Press, 2011, p. 49, ISBN 978-0-8108-7957-7. URL consultato il 26 giugno 2012.
  2. ^ N. A. Khalfin, "Anglo-Afghan Treaties and Agreements of the 19th and 20th Centuries" Retrieved 26 June 2012.
  3. ^ a b Third Afghan War (1919), su nam.ac.uk, National Army Museum. URL consultato il 26 giugno 2012 (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2012).
  4. ^ a b Arwin Rahi, Why the Durand Line Matters, The Diplomat.
  5. ^ a b Tom Lansford, Afghanistan at War: From the 18th-Century Durrani Dynasty to the 21st Century, ABC CLIO, 16 febbraio 2017, p. 146, ISBN 9781598847604.
  6. ^ FOREIGN RELATIONS OF THE UNITED STATES, 1952–1954, AFRICA AND SOUTH ASIA, VOLUME XI, PART 2, in Office of the Historian. URL consultato il 20 marzo 2020.
  7. ^ a b Naming the line, in The News, 13 settembre 2017.
  8. ^ M.D. Hamid Hadi, Afghanistan's Experiences: The History of the Most Horrifying Events Involving Politics, Religion, and Terrorism, 24 marzo 2016, ISBN 9781524600068.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Fremont-Barnes, Gregory. The Anglo-Afghan Wars 1839–1919 (2014)
  • (EN) Tripodi, Christian. "Grand Strategy and the Graveyard of Assumptions: Britain and Afghanistan, 1839–1919." Journal of Strategic Studies 33.5 (2010): 701–725. online

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]