Trasporti negli Stati Uniti d'America

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce raccoglie le principali tipologie di Trasporti negli Stati Uniti.

Sistema Ferroviario[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

  • totale: 226.427 km
  • a scartamento standard: 226.427 km con uno scartamento di 1,435 m (2007)

Sistemi di metropolitana[modifica | modifica wikitesto]

Le città dove è presente la metropolitana negli Stati Uniti sono:

Un'entrata della stazione Times Square–42nd Street, la stazione più trafficata dell'intero sistema metropolitano.
Metropolitana di Chicago

Sistemi di ferrovie suburbane[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Servizio ferroviario suburbano § Stati Uniti d'America.

Collegamenti ferroviari con paesi confinanti[modifica | modifica wikitesto]

Sistemi tranviari[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Linee tranviarie statunitensi.

Le reti/linee tranviarie attive negli Stati Uniti sono le seguenti:

Sistemi filoviari[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Linee filoviarie statunitensi.

Le reti filoviarie attive negli Stati Uniti sono le seguenti:

Sistema stradale e autostradale[modifica | modifica wikitesto]

  • totali: 6 465 799 km
  • Asfaltate: 4 209 835 km (di cui 75,040 km di autostrade)
  • Bianche: 2 255 964 km (2007)
Trasporto con camion

Idrovie[modifica | modifica wikitesto]

Sono presenti 41 009 km di acque navigabili, di cui 19 312 km sono adibiti al commercio.

Porti[modifica | modifica wikitesto]

Corpus Christi, Duluth, Hampton Roads, Houston, Long Beach, Los Angeles, New York, Philadelphia, Tampa, Texas City.

Aeroporti[modifica | modifica wikitesto]

In totale: 15095 (2009)

Aeroporti con piste asfaltate[modifica | modifica wikitesto]

  • totale: 5174

Lunghezza piste:

  • oltre 3.047 m: 190
  • tra 2.438 e 3.047 m: 229
  • tra 1.524 e 2.437 m: 1477
  • tra 914 e 1.523 m: 2309
  • sotto i 914 m: 969

Aeroporti con piste non asfaltate[modifica | modifica wikitesto]

  • totale: 9,921

Lunghezza piste:

  • tra 2.438 e 3.047 m: 6
  • tra 1.524 e 2.437 m: 158
  • tra 914 e 1.523 m: 1757
  • sotto 914 m: 8000

Eliporti[modifica | modifica wikitesto]

In totale: 126 (2009)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) David Wickert, Atlanta streetcar takes first trip, The Atlanta Journal-Constitution, 30 dicembre 2014. URL consultato il 22 novembre 2017.
  2. ^ (EN) Peter Jensen, Baltimore's light rail 'more than ready' to roll for regular service 13-mile segment has been checked and rechecked, The Baltimore Sun, 26 aprile 1992. URL consultato il 22 novembre 2017.
  3. ^ (EN) Edward A. Gargan, Buffalo Trolley Line Clangs to a Start, The New York Times, 10 ottobre 1984. URL consultato il 22 novembre 2017.
  4. ^ (EN) Camden-Trenton: River Line Light Railway Gains Riders, Spurs Economic Development, su lightrailnow.org. URL consultato il 22 novembre 2017.
  5. ^ (EN) Steve Harrison, A momentous arrival: After opening-day hoopla, what's ahead for Lynx?, in The Charlotte Observer, 24 novembre 2007, p. 1.
  6. ^ (EN) Cincinnati's Streetcar Is Open For Business, su wvxu.org, 9 settembre 2016. URL consultato il 22 novembre 2017.
  7. ^ (EN) History of public transit in Greater Cleveland, su riderta.com. URL consultato il 22 novembre 2017.
  8. ^ (EN) Roy Appleton, Downtown-Oak Cliff streetcar debuts with speeches, curious riders, su dallasnews.com, 14 aprile 2015. URL consultato il 22 novembre 2017.
  9. ^ (EN) DART History, su dart.org. URL consultato il 22 novembre 2017.
  10. ^ (EN) The Streetcar Renaissance in Dallas, su heritagetrolley.org. URL consultato il 22 novembre 2017.
  11. ^ (EN) Pacific RailNews, Pentrex, Gennaio 1995, p. 68.
  12. ^ (EN) Leroy W. Demery Jr., U.S. Urban Rail Transit Lines Opened From 1980 (PDF), su publictransit.us, Novembre 2011, pp. 37-40. URL consultato il 22 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2013).
  13. ^ (EN) Houstonians flock downtown as Metro light rail rolls out today, su chron.com, 1º gennaio 2004. URL consultato il 22 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2015).
  14. ^ (EN) Hudson-Bergen Light Rail, su njtransit.com, New Jersey Transit. URL consultato il 22 novembre 2017.
  15. ^ (EN) After years of planning, setbacks, hard work, KC celebrates streetcar grand opening, su kansascity.com, 6 maggio 2016. URL consultato il 22 novembre 2017.
  16. ^ (EN) Kenosah Streetcar, in Tramways & Urban Transit, 2000, pp. 348-349, ISSN 1460-8324 (WC · ACNP).
  17. ^ (EN) Little Rock Launches River Rail Electric Streetcars, su apta.com, 1 novembre 2004. URL consultato il 22 novembre 2017.
  18. ^ (EN) Down the Line; Light Rail's First Day, in Star Tribune, 27 giugno 2004.
  19. ^ (EN) St. Charles Avenue Streetcar Line, 1835 (PDF), su asme.org. URL consultato il 22 novembre 2017.
  20. ^ (EN) John Harrington Riley, The Newark City Subway Lines, 1987.
  21. ^ (EN) The Tide comes in, su railwaygazette.com, 22 agosto 2011. URL consultato il 22 novembre 2017.
  22. ^ (EN) Sprinter Fact Sheet (PDF), su gonctd.com. URL consultato il 22 novembre 2017.
  23. ^ (EN) Glen Creno e John Faherty, Long waits greet riders along stops on light-rail lines, su azcentral.com, 27 dicembre 2008. URL consultato il 22 novembre 2017.
  24. ^ (EN) Paul Koberstein, Riders swamp light rail as buses go half-full and schedules go by the way, in The Oregonian, 7 settembre 1986.
  25. ^ (EN) The 1990s - MetroLink, su bsda-transit.org. URL consultato il 22 novembre 2017.
  26. ^ (EN) Salt Lake City welcomes S-Line, su railwaygazette.com, 9 dicembre 2013. URL consultato il 22 novembre 2017.
  27. ^ (EN) Lessons Learned From the Utah Transit Authority System Expansion (PDF), su enotrans.org. URL consultato il 22 novembre 2017.
  28. ^ (EN) San Diego Trolley, Inc. (PDF), su sdmts.com, Febbraio 2013. URL consultato il 22 novembre 2017.
  29. ^ (EN) The Eight Original San Francisco Cable Car Companies, su cablecarmuseum.org, Cable Car Museum. URL consultato il 22 novembre 2017.
  30. ^ (EN) Anthony Perles, The People's Railway: The History of the Municipal Railway of San Francisco, Interurban Press, 1981, p. 250, ISBN 0-916374-42-4.
  31. ^ (EN) E-Embarcadero Line Service for Sunday Streets, su streetcar.org, 28 agosto 2008. URL consultato il 22 novembre 2017.
  32. ^ (EN) Mac Sebree, Kodachrome PCCs Roll Down Market Street, Pacific RailNews, Novembre 1995.
  33. ^ (EN) VTA Facts Light Rail System Overview (PDF), su vta.org. URL consultato il 22 novembre 2017.
  34. ^ (EN) River Street Streetcar begins passenger service today, su savannahga.gov, 11 febbraio 2009. URL consultato il 25 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2011).
  35. ^ (EN) Tucson Streetcar Debuts to Crowds, Hot Weather, su azpm.org, 25 luglio 2014. URL consultato il 22 novembre 2017.
  36. ^ (EN) Michael Laris, D.C. streetcar makes its first voyages on H Street. ‘Is it really happening?’, The Washington Post, 27 febbraio 2016. URL consultato il 22 novembre 2017.
  37. ^ (EN) Alan Murray, World Trolleybus Encyclopaedia, Trolleybooks, 2000, p. 79, ISBN 0-904235-18-1.
  38. ^ a b (EN) Mac Sebree e Paul Ward, The Trolley Coach in North America, Interurban Press, 1974, pp. 91-103.
  39. ^ (EN) History of Trolley Buses in San Francisco, su sfmta.com. URL consultato il 22 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 18 dicembre 2011).
  40. ^ (EN) From Rails to Rubber, su mehva.org. URL consultato il 22 novembre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]