Tranvia di Brest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la rete tranviaria dismessa nel 1944, vedi Rete tranviaria di Brest.
Tranvia di Brest
Tram in rue de Siam
Tram in rue de Siam
Città Brest
Inaugurazione 2012
Gestore SemTram
Lunghezza 14,3 km
Classificazione linea A
Tipo tranvia
Mezzi utilizzati Alstom Citadis
Scartamento  ?
Elettrificazione  ?
Tracciato della Tranvia di Brest
Trasporto pubblico

La tranvia di Brest è una linea tranviaria in sede propria che serve la comunità urbana di Brest (oggi, 2014, Brest métropole océane) in Francia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La proposta di una nuova tranvia a servizio della comunità urbana di Brest venne lanciata a partire dal 1984, dal politico francese e due volte sindaco Georges Lombard ma venne bocciata da un referendum consultivo organizzato nel 1990. Un decennio dopo ebbe migliore accoglienza il progetto di François Cuillandre inserito nel suo programma elettorale a sindaco della città nel 2001. Il 18 dicembre 2004, con 52 voti a favore e 29 contrari, il consiglio comunitario di Brest Métropole Océane (che raggruppa i comuni di Brest, Bohars, Guilers, Gouesnou, Guipavas, Plougastel-Daoulas, Plouzané e Le Relecq-Kerhuon) approvò la costruzione di una tranvia in sede propria gestita in comune.

I lavori ebbero inizio il 6 luglio 2009, la costruzione della piattaforma nel marzo 2010; la messa in esercizio avvenne il 23 giugno 2012[1].

I rotabili per la linea furono forniti da Alstom[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Brest tramway 4,1 millions de visiteurs en six mois, in Le Telegramme, 6 febbraio 2013.
  2. ^ (FR) Alstom l'industriel va fournir le tramway de Brest et Dijon, in Le Telegramme, 16 settembre 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]