Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Transformers: Convoy no nazo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Transformers: Convoy no Nazo)
Transformers: Convoy no Nazo
videogioco
Transformers Convoy no Nazo.jpg
Titolo originale戦え! 超ロボット生命体トランスフォーマー コンボイの謎(ナゾ
PiattaformaNES
Data di pubblicazione5 dicembre 1986
GenereSparatutto a scorrimento
TemaTransformers
SviluppoISCO
PubblicazioneTakara
SerieTransformers
Modalità di giocoGiocatore singolo, Multiplayer
Periferiche di inputJoystick
SupportoCartuccia
Distribuzione digitaleVirtual Console
Fascia di etàCERO: A

Fight! Super Robot Life Form Transformers: Mystery of Convoy (戦え! 超ロボット生命体トランスフォーマー コンボイの謎(ナゾ) Tatakae! Chō Robotto Seimeitai Toransufōmā: Konboi no Nazo?) è un videogioco del 1986 pubblicato per NES, sviluppato dalla ISCO e pubblicato dalla Takara esclusivamente in Giappone. Il videogioco è ispirato alla popolare linea di giocattoli Transformers.[1] Il videogioco è stato reso disponibile anche per Virtual Console il 10 giugno 2008.[2]

Il gioco ha per protagonista l'autobot Ultra Magnus. Sulla scatola e sulla cartuccia del gioco, il titolo scritto è Mystery of Comvoy. Si tratta di una errata interpretazione della parola Convoy, il nome giapponese di Optimus Prime. Il "mistero" del titolo è l'identità dell'assassino di Optimus Prime, dato che il film del 1986 non ebbe una distribuzione in Giappone nei successivi quattro anni. Conseguentemente, la morte di Optimus Prime non era stata adeguatamente spiegata al pubblico giapponese e questo gioco era destinato a sfruttare questa lacuna.

Il titolo è stato anche molto richiesto dai fan per essere presente in un episodio speciale della trasmissione televisiva giapponese GameCenter CX (conosciuta al di fuori del Giappone con il titolo Retro Game Master), proposta che fu realmente accettata dai realizzatori del programma.

Tele Tele TV Magazine organizzò un concorso nel dicembre 1986 per vincere un'edizione speciale del gioco in tiratura limitata in cinquanta copie. I partecipanti del concorso avrebbero dovuto scrivere in una cartolina il proprio nome, indirizzo e transformer preferito.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (JA) Transformers: Mystery of Convoy, Takara-Tomy. URL consultato il 27 febbraio 2009.
  2. ^ (JA) Transformers: Mystery of Convoy, Wii Virtual Console. URL consultato il 27 febbraio 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi