Trackball

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mouse ergonomico con trackball.

La trackball è un dispositivo di puntamento per controllare il cursore di un computer. La sua componente principale è una sfera, parzialmente accessibile dall'esterno, controllabile con un dito o il palmo di una mano. La sfera è libera di ruotare in una cavità dell'involucro dove si trovano sensori che ne rilevano il movimento.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Interno di un mouse comune. Notare comunque la presenza di una sfera interna.
Struttura interna di una trackball.
Modulo di lettura dello spostamento della sfera di una trackball.

La trackball è una periferica di input per computer solitamente interfacciabile in modo simile (se non identico) a quella di un comune mouse. Ad esempio tramite un cavetto USB o un dongle USB che comunica senza fili alla trackball, o comunicando al computer via bluetooth.

In prossimità della sfera possono trovarsi pulsanti e rotelline. Tutte queste componenti sono molto simili a quelle di un mouse; inoltre, la procedura di installazione della maggior parte delle trackball è del tutto analoga a quella di un mouse.

Le trackball vengono prodotte in diverse tipologie costruttive. La tipologia più comune prevede una sfera di 3 o 4 cm di diametro, mossa con il dito indice o medio, ai cui lati sono posti i pulsanti; una variante di questa impostazione, più moderna ed ergonomica (vedi immagine[1]), lascia al pollice il compito di ruotare la pallina, mentre la funzione delle altre dita è premere i pulsanti. Le trackball per uso professionale hanno una sfera di diametro fino a 10 cm per una maggiore precisione di puntamento, e possono essere comandate anche col palmo della mano.[2]

Campi di applicazione[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni tipi di trackball piuttosto grandi sono spesso viste su workstation specializzate, come le console radar delle stazioni di controllo del traffico aereo o equipaggiamenti sonar su navi e sottomarini.[3]

Le trackball piccole sono a volte meno indicate per fare disegni di precisione con il computer. I mouse poggiano su un piano ed è semplice tenerli fermi, mentre alcune trackball possono risentire di più delle vibrazioni indotte dal braccio alla mano. Inoltre con il mouse è più semplice effettuare un movimento rettilineo, mentre la trackball può dare luogo a piccole escursioni laterali.[4]

Le trackball vengono solitamente vendute con già una predisposizione per una migliore ergonomia rispetto ad un mouse tradizionale.[5] Si cerca di permettere alla mano e il polso di stare a riposo, per mitigare il pericolo della sindrome del tunnel carpale.[6][7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ File:Logitech-trackball.jpg
  2. ^ Flavio Fogarolo, Il computer di sostegno, su Google Books. URL consultato il 14 maggio 2020.
  3. ^ (EN) Stars Keyboard, su flickr.com. URL consultato il 27 ottobre 2021.
  4. ^ I 4 Migliori Mouse Con Trackball 2019 - 2020, su saluteopinioni.it. URL consultato il 14 maggio 2020.
  5. ^ Logitech MX Ergo: quando la trackball può essere ancora di moda, su Hardware Upgrade. URL consultato il 14 maggio 2020.
  6. ^ Tunnel carpale, mouse e tastiera ergonomici, su Tom's Hardware, 14 maggio 2020. URL consultato il 14 maggio 2020.
  7. ^ Sindrome da tunnel carpale, sintomi e rimedi hi-tech, su fastweb.it. URL consultato il 14 maggio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica