Trachinus araneus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tracina ragno
Trachinus araneus Sardegna2.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Famiglia Trachinidae
Genere Trachinus
Specie T.araneus
Nomenclatura binomiale
Trachinus araneus
Cuvier, 1829

La tracina ragno (Trachinus araneus) è un pesce di mare appartenente alla famiglia Trachinidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Presente nel mar Mediterraneo e nell'Oceano Atlantico tra il Portogallo e l'Africa del sud. È la tracina meno comune nei mari italiani.

Vive su fondi sabbiosi tra 5 e 100 metri.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Simile alle altre tracine, soprattutto a T.radiatus da cui si distingue soprattutto per la livrea che è beige giallastra fittamente punteggiata di scuro con una fila di grosse macchie scure su ogni fianco.

Può raggiungere 45 cm di lunghezza.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Come per Trachinus draco.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Come in Trachinus draco.

Trachinus araneus Sardegna.jpg

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Come per Trachinus draco.

Pesca e veleno[modifica | modifica wikitesto]

Come il Trachinus draco questa specie risulta particolarmente aggressiva ed è successo che attaccasse dei subacquei.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Egidio Trainito, Atlante di flora e fauna del Mediterraneo, 2004ª ed., Milano, Il Castello, 2004, ISBN 88-8039-395-2.
  • Patrick Louisy, Guida all'identificazione dei pesci marini d'Europa e del Mediterraneo, a cura di Trainito, Egidio, Milano, Il Castello, 2006, ISBN 88-8039-472-X.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci