Toys in the Attic (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Toys in the Attic
ArtistaAerosmith
Tipo albumStudio
Pubblicazione8 aprile 1975
pubblicato negli Stati Uniti
Durata36:59
Dischi1
Tracce9
GenereHard rock
Blues rock
Heavy metal
EtichettaColumbia Records (PC 33479)
ProduttoreJack Douglas
ArrangiamentiAerosmith e Jack Douglas (eccetto brani: You See Me Crying e Adam's Apple)
Steven Tyler (brani: You See Me Crying e Adam's Apple)
RegistrazioneNew York al The Record Plant
FormatiLP
Certificazioni
Dischi di platinoStati Uniti Stati Uniti (8)[1]
(vendite: 8 000 000)
Canada Canada (1)[2]
(vendite: 1 000 000)
Aerosmith - cronologia
Album precedente
(1974)
Album successivo
(1976)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 5/5 stelle[3]
Robert Christgau B+[4]
The New Rolling Stone Album Guide 4.5/5 stelle[5]
Sputnikmusic 4.5 (Superb)[6]
Piero Scaruffi 7/10 stelle[7]
Ondarock 6.5/10 stelle[8]
Dizionario del Pop-Rock 5/5 stelle[9]
24.000 dischi 4/5 stelle[10]

Toys in the Attic è il terzo album degli Aerosmith, uscito l'8 aprile 1975 per l'Etichetta Columbia Records[11]. La frase del titolo, letteralmente "giocattoli in soffitta", è un'espressione idiomatica della lingua inglese per indicare la pazzia.

Nel 2003 l'album è entrato nella lista dei 500 album più belli di tutti i tempi secondo la rivista statunitense Rolling Stone, alla posizione numero 229[12].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

LP[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Toys in the Attic – 3:05 (Steven Tyler, Joe Perry)
  2. Uncle Salty – 4:08 (Steven Tyler, Tom Hamilton)
  3. Adam's Apple – 4:34 (Steven Tyler)
  4. Walk This Way – 3:39 (Steven Tyler, Joe Perry)
  5. Big ten Inch Record – 2:10 (Fred Weismantel)
Lato B
  1. Sweet Emotion – 4:34 (Steven Tyler, Tom Hamilton)
  2. No More No More – 4:35 (Steven Tyler, Joe Perry)
  3. Round and Round – 5:02 (Steven Tyler, Brad Whitford)
  4. You See Me Crying – 5:12 (Steven Tyler, Darren Solomon)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1976) Posizione
US Billboard 200[13] 11
Canada RPM 100 Albums[14] 7

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti
  • Scott Cushnie - Piano (brani: Big Ten Inch Record" e "No More No More")
  • Jay Messina - marimba (brano: Sweet Emotions)
  • Michael Mainieri - arrangiamento e conduttore orchestra
Note aggiuntive
  • Jack Douglas - produttore (per la Waterfront Productions Limited and Contemporary Communications Corp.)
  • Registrazioni effettuate al The Record Plant di New York City, New York (Stati Uniti)
  • Jay Messina - ingegnere delle registrazioni
  • Rod O'Brien, Corky Stasiak e Dave Thoener - assistenti ingegnere delle registrazioni
  • Mastering effettuato da Doug Sax al The Mastering Lab di Los Angeles, California (Stati Uniti)
  • Pacific Eye & Ear - design album
  • Ingrid Haenke - illustrazione copertina album originale
  • Bob Belott - fotografia[15]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://www.riaa.com/gold-platinum/?tab_active=default-award&se=Aerosmith#search_section
  2. ^ https://musiccanada.com/gold-platinum/?fwp_gp_search=Aerosmith&fwp_gp_certification=platinum-albums
  3. ^ (EN) Toys in the Attic, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 12 marzo 2018. Modifica su Wikidata
  4. ^ (EN) Robert Christgau: CG: Aerosmith, su robertchristgau.com.
  5. ^ Nathan Brackett e David Hoard, The New Rolling Stone Album Guide, Fireside, 2004, p. 7.
  6. ^ (EN) Aerosmith - Toys in the Attic, su sputnikmusic.com.
  7. ^ The History of Rock Music. Aerosmith, su scaruffi.com.
  8. ^ Aerosmith, su ondarock.it.
  9. ^ Enzo Gentile e Alberto Tonti, Dizionario del Pop-Rock, Baldini & Castoldi, 1999, p. 5.
  10. ^ Riccardo Bertoncelli e Chris Thellung, 24.000 dischi, Zelig, 2005, p. 17.
  11. ^ Toys in the Attic by Aerosmith, su rateyourmusic.com. URL consultato il 12 marzo 2018.
  12. ^ Rolling Stone - 500 Greatest Albums of All Time, su rollingstone.com. URL consultato il 12 marzo 2018.
  13. ^ (EN) Aerosmith - Billboard Albums, su allmusic.com. URL consultato il 25 aprile 2011.
  14. ^ (EN) RPM top albums 1975, su collectionscanada.gc.ca. URL consultato il 25 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 20 ottobre 2012).
  15. ^ Note di copertina di Toys in the Attic, Aerosmith, Columbia Records PC 33479, 1975.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock