Tour della Nazionale di rugby a 15 della Scozia 2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Scozia
in tour 2006
Destinazione Sudafrica
G V N P
Totali 2 0 0 2
Test match 2 0 0 2
Avversari nei test match
Nazionale G V N P
Sudafrica Sudafrica 2 0 0 2

Tra le due edizioni della Coppa del Mondo di rugby del 2003 e del 2007, la nazionale scozzese di rugby a 15 si è recata due volte in tour nel mese di giugno.

Nel 2006, reduce da un ottimo sei Nazioni, chiuso al terzo posto, si reca in Sudafrica con molte speranze, ma sin dal primo test si capisce che troppo alto è il livello degli Springboks. Quattro mete sudafricane seppelliscono gli scozzesi più di quando non dica il punteggio.[1][2]

Durban
10 giugno 2006
Sudafrica Sudafrica36 – 16Scozia ScoziaKings Park


Nel secondo test gli Scozzesi vengono superati grazie a controverse decisioni dell'arbitro inglese Tony Spreadbury. In particolare quando ferma Chris Paterson lanciato in una corsa di 95 metri dopo un intercetto per assegnare una punizione ai sudafricani a cinque metri dalla linea di meta. Una meta sicura scozzese diventa così una meta sudafricana[3].

Port Elisabeth
17 giugno 2006
Sudafrica Sudafrica29 – 15Scozia Scozia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) South Africa 36 - 16 Scotland, in The Guardian, 10 giugno 2006.
  2. ^ (EN) Scots scattered by Springbok muscle, in The Guardian, 10 giugno 2006.
  3. ^ (EN) Scotland robbed by ref farce, in The Guardian, 18 giugno 2006.