Tour de Suisse 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Svizzera Tour de Suisse 2008
Edizione 72ª
Data 14 giugno - 22 giugno
Partenza Langnau im Emmental
Arrivo Berna
Percorso 1 411 km, 9 tappe
Tempo 35h43'46"
Media 39,507 km/h
Valida per UCI ProTour 2008
Classifica finale
Primo Rep. Ceca Roman Kreuziger
Secondo Germania Andreas Klöden
Terzo Spagna Igor Antón
Classifiche minori
Punti Svizzera Fabian Cancellara
Montagna Kazakistan Maksim Iglinskij
Squadre Kazakistan Astana Team
Sprint Germania René Weissinger
Cronologia
Edizione precedente
Tour de Suisse 2007
Edizione successiva
Tour de Suisse 2009

Il Tour de Suisse 2008, settantaduesima edizione della corsa e valevole come nona prova del circuito UCI ProTour 2008, si svolse in nove tappe dal 14 al 22 giugno 2008, per un percorso totale di 1 411 km con partenza da Langnau im Emmental e arrivo a Berna.

Il ceco Roman Kreuziger della Liquigas si aggiudicò la corsa, concludendo in 35h43'46".[1]

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La corsa prese il via da Langnau im Emmental e finì nella capitale Berna. A differenza delle edizioni precedenti, non vi fu il prologo iniziale e neppure la cronometro all'ultima tappa, sostituite da una cronoscalata con arrivo al passo del Klausen, durante l'ottava tappa.

Tappe[modifica | modifica wikitesto]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
14 giugno Langnau im Emmental > Langnau im Emmental 146 Spagna Óscar Freire Spagna Óscar Freire
15 giugno Langnau im Emmental > Flums 197 Spagna Igor Antón Spagna Igor Antón
16 giugno Flums > Gossau 155 Australia Robbie McEwen Spagna Igor Antón
17 giugno Gossau > Domat/Ems 171 Australia Robbie McEwen Spagna Igor Antón
18 giugno Domat/Ems > Caslano 190 Germania Markus Fothen Spagna Igor Antón
19 giugno Quinto > Verbier 188 Lussemburgo Kim Kirchen Lussemburgo Kim Kirchen
20 giugno Gruyères > Lyss 171 Svizzera Fabian Cancellara Lussemburgo Kim Kirchen
21 giugno Altdorf > Passo del Klausen (cron. individuale) 25 Rep. Ceca Roman Kreuziger Rep. Ceca Roman Kreuziger
22 giugno Altdorf > Berna 168 Svizzera Fabian Cancellara Rep. Ceca Roman Kreuziger
Totale 1 411

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Partecipanti al Tour de Suisse 2008.
N. Cod. Squadra
1-8 GCE Spagna Caisse d'Epargne
11-18 LIQ Italia Liquigas
21-28 C.A Francia Crédit Agricole
31-38 SIL Belgio Silence-Lotto
41-48 COF Francia Cofidis
51-58 MRM Germania Team Milram
61-68 LAM Italia Lampre
71-78 ALM Francia AG2R La Mondiale
81-88 QST Belgio Quick Step
91-98 AST Kazakistan Astana Team
N. Cod. Squadra
101-108 RAB Paesi Bassi Rabobank
111-118 FDJ Francia Française des Jeux
121-128 CSC Danimarca Team CSC
131-138 GST Germania Gerolsteiner
141-148 SDV Spagna Saunier Duval-Scott
151-158 BTL Francia Bouygues Télécom
161-168 EUS Spagna Euskaltel-Euskadi
171-178 THR Stati Uniti Team High Road
181-188 BMC Stati Uniti BMC Racing Team
191-198 VBG Austria Vorarlberg-Corratec

Dettagli delle tappe[modifica | modifica wikitesto]

1ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Óscar Freire Rabobank 3h42'35"
2 Svizzera Martin Elmiger AG2R La Mond. s.t.
3 Lussemburgo Kim Kirchen High Road s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Óscar Freire Rabobank 3h42'35"
2 Svizzera Martin Elmiger AG2R La Mond. a 4"
3 Svizzera David Loosli Lampre a 4"
Descrizione e riassunto

La prima tappa, il circuito di Langnau im Emmental (146 km), è stata vinta dallo spagnolo Oscar Freire, che ha preceduto in volata Martin Elmiger e Kim Kirchen. Il primo corridore a vestire la maglia gialla iridata è dunque Oscar Freire.

2ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Igor Antón Euskaltel 5h00'04"
2 Lussemburgo Kim Kirchen High Road a 6"
3 Italia Damiano Cunego Lampre a 6"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Igor Antón Euskaltel 8h42'29"
2 Lussemburgo Kim Kirchen High Road a 6"
3 Italia Damiano Cunego Lampre a 12"
Descrizione e riassunto

La seconda tappa, da Langnau im Emmental a Flums (197 km), era la prima con arrivo in salita ed è stata vinta da un altro spagnolo: il basco Igor Anton Hernandez, che ha preceduto di 6 secondi il lussemburghese Kirchen e l'italiano Damiano Cunego. Il corridore basco della Euskaltel-Euskadi è ora il nuovo leader della classifica generale.

3ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Australia Robbie McEwen Silence 3h50'05"
2 Spagna Oscar Freire Rabobank s.t.
3 Germania Gerald Ciolek High Road s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Igor Antón Euskaltel 12h32'34"
2 Lussemburgo Kim Kirchen High Road a 6"
3 Italia Damiano Cunego Lampre a 12"
Descrizione e riassunto

La terza tappa, da Flums a Gossau (155 km), è nuovamente per velocisti e viene vinta in volata dall'australiano Robbie McEwen, che precede lo spagnolo Oscar Freire ed il tedesco Gerald Ciolek. Nella classifica generale Anton resta al comando con 6 secondi di vantaggio su Kirchen, 12 secondi su Cunego e 16 secondi su Frank Schleck.

4ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Australia Robbie McEwen Silence 4h04'10"
2 Spagna Oscar Freire Rabobank s.t.
3 Germania Gerald Ciolek High Road s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Igor Antón Euskaltel 16h36'44"
2 Lussemburgo Kim Kirchen High Road a 6"
3 Italia Damiano Cunego Lampre a 12"
Descrizione e riassunto

La quarta tappa, da Gossau a Domat/Ems (171 km), era simile alla precedente, ed infatti l'ordine di arrivo è stato identico: primo Robbie McEwen, secondo Oscar Freire e terzo Gerald Ciolek. Invariata la classifica generale.

5ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Germania Markus Fothen Gerolsteiner 4h47'31"
2 Russia Sergej Ivanov Astana Team a 50"
3 Svizzera Markus Zberg Gerolsteiner a 57"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Spagna Igor Antón Euskaltel 21h25'12"
2 Lussemburgo Kim Kirchen High Road a 6"
3 Svizzera Oliver Zaugg Gerolsteiner a 18"
Descrizione e riassunto

La quinta tappa, da Domat/Ems a Caslano (190 km), è stata una tappa molto movimentata con numerose salite. Sulle ultime asperità attaccano gli uomini di classifica, il primo a provare è il belga Stijn Devolder, che però viene ripreso dal gruppo. Attacca poi Frank Schleck, che in seguito viene raggiunto da Markus Fothen. I due scollinano soli in testa alla corsa, ma nella discesa verso l'arrivo di Caslano, Frank Schleck è vittima di una paurosa e spettacolare caduta, da cui fortunatamente esce illeso.

Il tedesco Fothen si ritrova così solo al comando e va a vincere la tappa. Alle sue spalle arriva attardato di 45 secondi il gruppo con la maglia gialla Anton e gli altri favoriti per la vittoria del Tour de Suisse. In questo gruppetto, allo sprint conquistano il secondo posto il russo Sergej Ivanov, e il terzo lo svizzero Markus Zberg. Tra i corridori nelle prime posizioni della classifica l'unico ad arrivare attardardato è Damiano Cunego. La classifica generale vede, comunque, ancora in giallo lo spagnolo Anton, che conserva 6 secondi di vantaggio sul lussemburghese Kirchen; terzo, staccato di 18 secondi, lo svizzero Oliver Zaugg.

6ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Lussemburgo Kim Kirchen High Road 5h29'23"
2 Germania Andreas Klöden Astana Team s.t.
3 Rep. Ceca Roman Kreuziger Liquigas a 6"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Lussemburgo Kim Kirchen High Road 26h54'31"
2 Rep. Ceca Roman Kreuziger Liquigas a 27"
3 Spagna Igor Antón Euskaltel a 33"
Descrizione e riassunto

La sesta tappa, da Ambrì a Verbier (188 km), è per scalatori e presenta un duro arrivo in salita. Subito dopo la partenza, la tappa presenta un'asperità da superare: il Passo della Novena (2478 m s.l.m.). Su questa salita scatta un gruppo di fuggitivi composto da undici corridori. Il gruppo dei fuggitivi collabora bene e riesce a conquistare 10 minuti di vantaggio sul gruppo maglia gialla a 90 chilometri dall'arrivo. Sulla salita finale, quella che porta a Verbier, gli inseguitori aumentano il ritmo e così il gruppo di testa si sfilaccia e al comando, a sei chilometri all'arrivo, restano Mathias Frank e Philip Deignan con 1'20" di vantaggio sul gruppo che però procede con un gran ritmo. Nel gruppo maglia gialla il primo ad attaccare è Frank Schleck, successivamente parte anche Stijn Devolder. Prova ad attaccare anche Andy Schleck, ma viene quasi subito ripreso.

All'inseguimento di Devolder si mettono Sergej Ivanov, Kim Kirchen, Andreas Klöden, Andy Schleck e Roman Kreuziger. Perdono terreno, invece, la maglia gialla Anton, Cunego, Fothen, Zaugg, e Thomas Dekker. Anche Frank Schleck, dopo esser stato ripreso dal gruppetto con Kirchen, Kloden, Ivanov e Andy Schleck, va in difficoltà e perde le ruote dei cinque corridori. All'ultimo chilometro della salita, il gruppetto riesce a riprendere e a staccare Devolder. A giocarsi la vittoria restano in quattro, perché anche Andy Schleck perde contatto. Allo sprint la spunta il lussemburghese Kirchen, che precede il tedesco Kloden, il ceco Kreuziger ed il russo Ivanov. Devolder e Andy Schleck arrivano sul traguardo con un ritardo di 20 secondi. Alle loro spalle giungono Thomas Lövkvist, con 27 secondi di ritardo, Igor Anton, a 29 secondi, Cunego e Fothen a 31. Anton perde la maglia gialla, che va sulle spalle vincitore della tappa Kim Kirchen. La nuova classifica generale vede Kirchen al comando con 27 secondi di vantaggio su Kreuziger, 33 su Anton, 46 su Devolder e 56 su Lövkvist.

7ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Svizzera Fabian Cancellara Team CSC 3h47'09"
2 Germania Erik Zabel Team Milram a 2"
3 Australia Robbie McEwen Silence s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Lussemburgo Kim Kirchen High Road 30h41'42"
2 Rep. Ceca Roman Kreuziger Liquigas a 27"
3 Spagna Igor Antón Euskaltel a 33"
Descrizione e riassunto

La settima tappa da Gruyères a Lyss (171 km) è stata vinta dallo svizzero Fabian Cancellara, andato in fuga nel finale. Cancellara ha preceduto sul traguardo il tedesco Erik Zabel e l'australiano Robbie McEwen. Kim Kirchen mantiene la leadership della corsa.

8ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Rep. Ceca Roman Kreuziger Liquigas 1h00'22"
2 Venezuela José Rujano C. d'Epargne a 16"
3 Germania Andreas Klöden Astana Team a 17"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Rep. Ceca Roman Kreuziger Liquigas 31h42'31"
2 Germania Andreas Klöden Astana Team a 49"
3 Spagna Igor Antón Euskaltel a 1'33"
Descrizione e riassunto

L'ottava tappa era una cronoscalata di 25 km da Altdorf al Passo del Klausen. La tappa è stata vinta dal ceco Roman Kreuziger. Il corridore della Liquigas ha preceduto di 16 secondi il venezuelano Josè Rujano Guillen, il tedesco Andreas Kloeden di 17 secondi e l'italiano Damiano Cunego di 54 secondi. Kreuziger è ora primo nella generale davanti a Kloden, Anton e Cunego.

9ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Svizzera Fabian Cancellara Team CSC 4'01"
2 Belgio Philippe Gilbert F. des Jeux s.t.
3 Spagna Daniel Moreno C. d'Epargne a 4"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Rep. Ceca Roman Kreuziger Liquigas 35h43'46"
2 Germania Andreas Klöden Astana Team a 49"
3 Spagna Igor Antón Euskaltel a 1'33"
Descrizione e riassunto

La nona ed ultima tappa, da Altdorf a Berna (168 km), è stata vinta dallo svizzero Fabian Cancellara con una grande rimonta sul belga Philippe Gilbert. Terzo, a 4 secondi, lo spagnolo Daniel Moreno, che ha preceduto in volata il resto del gruppo. Invariata la classifica generale.

Evoluzione delle classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Tappa Vincitore Classifica generale
Maglia oro
Classifica a punti
Maglia a pois
Classifica scalatori
Maglia GPM
Classifica sprint
Maglia sprint
Classifica a squadre
Oscar Freire Oscar Freire Oscar Freire non assegnato non assegnato Caisse d'Epargne
Igor Antón Igor Antón Kim Kirchen David Loosli David Loosli Team CSC
Robbie McEwen Oscar Freire René Weissinger
Robbie McEwen
Markus Fothen Gerolsteiner
Kim Kirchen Kim Kirchen Astana Team
Fabian Cancellara Maksim Iglinskij
Roman Kreuziger Roman Kreuziger
Fabian Cancellara Fabian Cancellara
Classifiche finali Roman Kreuziger Fabian Cancellara Maksim Iglinskij René Weissinger Astana Team

Classifiche finali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica generale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Rep. Ceca Roman Kreuziger Liquigas 35h43'46"
2 Germania Andreas Klöden Astana Team a 49"
3 Spagna Igor Antón Euskaltel a 1'33"
4 Italia Damiano Cunego Lampre a 2'11"
5 Svezia Thomas Lövkvist High Road a 2'37"
6 Lussemburgo Andy Schleck Team CSC a 2'57"
7 Lussemburgo Kim Kirchen High Road a 2'58"
8 Germania Markus Fothen Gerolsteiner a 4'08"
9 Germania Christian Knees Team Milram a 4'18"
10 Paesi Bassi Laurens ten Dam Rabobank a 4'26"

Classifica a punti - Maglia a pois[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Svizzera Fabian Cancellara Team CSC 50
2 Svizzera Markus Zberg Gerolsteiner 49
3 Lussemburgo Kim Kirchen High Road 43
4 Rep. Ceca Roman Kreuziger Liquigas 34
5 Germania Erik Zabel Team Milram 34

Classifica scalatori[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Kazakistan Maksim Iglinskij Astana Team 45
2 Svizzera David Loosli Lampre 44
3 Belgio Stijn Devolder Quick Step 25
4 Rep. Ceca Roman Kreuziger Liquigas 24
5 Svizzera Steve Zampieri Cofidis 20

Classifica sprint - Maglia sprint[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Germania René Weissinger Vorarlberg 24
2 Francia Hervé Duclos-Lassalle Cofidis 15
3 Svizzera David Loosli Lampre 14
4 Svizzera Martin Elmiger AG2R La Mond. 13
5 Belgio Johan Van Summeren Silence 12

Classifica squadre[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Tempo
1 Kazakistan Astana Team 107h24'13"
2 Danimarca Team CSC a 48"
3 Germania Gerolsteiner a 9'21"
4 Spagna Caisse d'Epargne a 12'03"
5 Francia Crédit Agricole a 15'23"

Punteggi UCI[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Rep. Ceca Roman Kreuziger Liquigas 54
2 Germania Andreas Klöden Astana Team 43
3 Spagna Igor Antón Euskaltel 38
4 Italia Damiano Cunego Lampre 31
4 Svezia Thomas Lövkvist High Road 25
6 Lussemburgo Kim Kirchen High Road 21
7 Lussemburgo Andy Schleck Team CSC 20
8 Germania Markus Fothen Gerolsteiner 13
9 Australia Robbie McEwen Silence 7
10 Svizzera Fabian Cancellara Team CSC 6
10 Spagna Oscar Freire Rabobank 6
12 Germania Christian Knees Team Milram 5
13 Germania Gerald Ciolek High Road 2
13 Svizzera Martin Elmiger AG2R La Mond. 2
13 Belgio Philippe Gilbert F. des Jeux 2
13 Russia Sergej Ivanov Astana Team 2
13 Venezuela José Rujano C. d'Epargne 2
13 Paesi Bassi Laurens ten Dam Rabobank 2
13 Germania Erik Zabel Team Milram 2
20 Spagna Daniel Moreno C. d'Epargne 1
20 Svizzera Markus Zberg Gerolsteiner 1
Pos. Squadra Punti
1 Italia Liquigas 54
2 Stati Uniti Team High Road 46
3 Kazakistan Astana Team 45
4 Spagna Euskaltel-Euskadi 38
5 Italia Lampre 31
6 Danimarca Team CSC 26
7 Germania Gerolsteiner 14
8 Paesi Bassi Rabobank 8
9 Belgio Silence-Lotto 7
9 Germania Team Milram 7
11 Spagna Caisse d'Epargne 3
12 Francia AG2R La Mondiale 2
12 Francia Française des Jeux 2
Pos. Nazione Punti
1 Germania Germania 65
2 Rep. Ceca Rep. Ceca 54
3 Spagna Spagna 45
4 Lussemburgo Lussemburgo 41
5 Italia Italia 31
6 Svezia Svezia 25
7 Australia Australia 7
7 Svizzera Svizzera 7
9 Paesi Bassi Paesi Bassi 4
10 Belgio Belgio 2
10 Russia Russia 2
10 Venezuela Venezuela 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giro di Svizzera: vittoria finale di Kreuziger, in datasport.it, 22 giugno 2008. URL consultato il 22-06-2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo