Tour de France 1923

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francia Tour de France 1923
Tour de France 1922.png
Mappa del percorso
Edizione 17ª
Data 24 giugno - 22 luglio
Partenza Parigi
Arrivo Parigi
Percorso 5 386 km, 15 tappe
Tempo 222h15'30"
Media 24,233 km/h
Classifica finale
Primo Francia Henri Pélissier
Secondo Italia Ottavio Bottecchia
Terzo Francia Romain Bellenger
Cronologia
Edizione precedente
Tour de France 1922
Edizione successiva
Tour de France 1924

Il Tour de France 1923, diciassettesima edizione della Grande Boucle, si svolse in quindici tappe tra il 24 giugno e il 22 luglio 1923, per un percorso totale di 5 386 km.

Si trattò della nona edizione vinta da un corridore di casa. Fu infatti vinta per la prima e unica volta dal francese Henri Pélissier, che tornò per la seconda ed ultima volta sul podio di Parigi dopo ben nove anni (si era classificato secondo nel 1914). Il digiuno di vittorie per i corridori transalpini durava da dodici anni (dal 1911).

Pélissier, ottavo transalpino ad imposi nella Grande Boucle, terminò in 222h15'30" davanti all'italiano Ottavio Bottecchia (per la prima volta sul podio della corsa a tappe francese in qualità di secondo classificato, fu il primo podio italiano al Tour) e al connazionale Romain Bellenger (terzo classificato e al primo e unico podio al Tour).

Tappe[modifica | modifica wikitesto]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
24 giugno Parigi > Le Havre 381 Francia Robert Jacquinot Francia Robert Jacquinot
26 giugno Le Havre > Cherbourg 371 Italia Ottavio Bottecchia Italia Ottavio Bottecchia
28 giugno Cherbourg > Brest 405 Francia Henri Pélissier Italia Ottavio Bottecchia
30 giugno Brest > Les Sables-d'Olonne 412 Belgio Albert Dejonghe Francia Romain Bellenger
2 luglio Les Sables-d'Olonne > Bayonne 482 Francia Robert Jacquinot Francia Romain Bellenger
4 luglio Bayonne > Luchon 326 Francia Jean Alavoine Italia Ottavio Bottecchia
6 luglio Luchon > Perpignano 323 Francia Jean Alavoine Italia Ottavio Bottecchia
8 luglio Perpignano > Tolone 427 Belgio Lucien Buysse Italia Ottavio Bottecchia
10 luglio Tolone > Nizza 281 Francia Jean Alavoine Italia Ottavio Bottecchia
10ª 12 luglio Nizza > Briançon 275 Francia Henri Pélissier Francia Henri Pélissier
11ª 14 luglio Briançon > Ginevra (CHE) 260 Francia Henri Pélissier Francia Henri Pélissier
12ª 16 luglio Ginevra (CHE) > Strasburgo 377 Francia Joseph Muller Francia Henri Pélissier
13ª 18 luglio Strasburgo > Metz 300 Francia Romain Bellenger Francia Henri Pélissier
14ª 20 luglio Metz > Dunkerque 433 Francia Félix Goethals Francia Henri Pélissier
15ª 22 luglio Dunkerque > Parigi 343 Francia Félix Goethals Francia Henri Pélissier
Totale 5 386

Resoconto degli eventi[modifica | modifica wikitesto]

Henri Pélissier colse la vittoria nove anni dopo aver concluso sul podio (come secondo classificato) l'edizione 1914 del Tour de France. Peraltro, egli salì sul podio della Grande Boucle nelle uniche due volte in cui riuscì ad arrivare al traguardo di Parigi; infatti si ritirò nelle altre sei partecipazioni.

Pélissier fu maglia gialla (che sfilò all'italiano Bottecchia al termine della decima tappa, per mantenere fino alla fine il simbolo del primato della classifica generale) alla fine di sei tappe, le ultime della manifestazione, sulle quindici previste.

Henri Collé, sesto, fu il miglior classificato tra i corridori della seconda categoria e Ottavio Pratesi, dodicesimo, tra i cicloturisti. Jean Alavoine aveva dominato la corsa sui Pirenei, conquistando la maglia gialla, ma fu costretto al ritiro a causa di una caduta durante la quinta tappa.

Al Tour de France 1923 parteciparono 139 corridori divisi in tre classi (la prima con 32 corridori, la seconda con 24 e 83 nella categoria cicloturisti) dei quali 48 giunsero a Parigi. Su un totale di quindici tappe, i francesi Henri Pélissier e Jean Alavoine vinsero il maggior numero di frazioni, tre ciascuno.

Classifiche finali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica generale - Maglia gialla[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Francia Henri Pélissier A 222h15'30"
2 Italia Ottavio Bottecchia A a 30'41"
3 Francia Romain Bellenger A a 1h04'43"
4 Belgio Hector Tiberghien A a 1h29'16"
5 Francia Arsène Alancourt A a 2h16'40"
6 Svizzera Henri Collé B a 2h28'43"
7 Belgio Léon Despontin A a 2h39'49"
8 Belgio Lucien Buysse A a 2h40'11"
9 Francia Eugène Dhers B a 2h59'09"
10 Francia Marcel Huot A a 3h16'56"

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo