Toulo de Graffenried

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Toulo de Graffenried
Toulo de Graffenried.gif
Dati biografici
Nome Emmanuel de Graffenreid
Nazionalità Svizzera Svizzera
Automobilismo Automobilismo
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1950-1954, 1956
Scuderie Maserati, Alfa Romeo
Miglior risultato finale 8° (1953)
GP disputati 22
Punti ottenuti 9
 

Emmanuel "Toulo" de Graffenried (Parigi, 18 maggio 1914Lonay, 22 gennaio 2007) è stato un pilota automobilistico svizzero.

Ha vinto il Gran Premio di Gran Bretagna del 1949, ultima edizione dello stesso prima dell'introduzione del Campionato mondiale di Formula 1.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Gli inizi[modifica | modifica sorgente]

Nato da una famiglia aristocratica svizzera,[1] Toulu de Graffenried cominciò la sua carriera nel mondo dell'automobilismo nel 1936, guidando un'Alfa Romeo. Ottenne i suoi migliori risultati nella gara di casa, sul circuito di Bremgarten vicino Berna, che vinse l'anno del suo debutto.[1] Passò successivamente a guidare vetture Maserati, che avrebbe utilizzato per gran parte della propria carriera.[1] Al termine della seconda guerra mondiale ottenne una prestigiosa vittoria al Gran Premio di Gran Bretagna 1949 alla guida di una Maserati del team di Enrico Platé, anche se lo stesso pilota ammise di essere stato favorito dalla buona sorte.[1]

Formula 1[modifica | modifica sorgente]

Prese parte alla quasi totalità delle gare della stagione inaugurale di Formula 1 senza segnare punti. Successivamente le sue apparizioni si fecero più sporadiche, ma riuscì comunque a conseguire alcuni buoni risultati, tra cui un quarto posto al Gran Premio del Belgio 1953, anno in cui ottenne i suoi migliori risultati. Fece la sua ultima apparizione in Formula 1 nel 1956.

Risultati completi in Formula 1[modifica | modifica sorgente]

1950 Scuderia Vettura Flag of the United Kingdom.svg Flag of Monaco.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Enrico Platé Maserati 4CLT/48 Rit Rit 6 6 0
1951 Scuderia Vettura Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Punti Pos.
Alfa Romeo Scuderia Enrico Platé[2] Alfa Romeo 159 Maserati 4CLT/48 5 Rit Rit Rit 6 2 16º
1952 Scuderia Vettura Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Enrico Platé Maserati 4CLT/48 6 Rit 19 NQ 0
1953 Scuderia Vettura Flag of Argentina.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Vettura Privata Maserati A6GCM 5 4 7 Rit 5 Rit Rit 7
1954 Scuderia Vettura Flag of Argentina.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Switzerland (Pantone).svg Flag of Italy.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Punti Pos.
Vettura Privata Maserati A6GCM Maserati 250F[3] 8 Rit 0
1956 Scuderia Vettura Flag of Argentina.svg Flag of Monaco.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Scuderia Centro Sud Maserati 250F 7 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Alan Henry, Baron de Graffenried in The Guardian, 14 marzo 2007. URL consultato il 19-5-2012.
  2. ^ Con questa Scuderia su Maserati 4CLT/48 partecipò al Gran Premio di Francia 1951 e al Gran Premio di Germania 1951
  3. ^ Utilizzata per il Gran Premio di Spagna 1954

Controllo di autorità VIAF: 43029311