Torture (The Jacksons)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Torture
Artista The Jacksons
Tipo album Singolo
Pubblicazione 30 settembre 1984
Durata 4 min : 53 s
Album di provenienza Victory
Dischi 1
Tracce 2
Genere Pop rock
Rock
Etichetta Epic
Produttore The Jacksons
Registrazione 1983 nei "Soundcastle" studios
Formati 7" / 12"
The Jacksons - cronologia
Singolo precedente
(1984)
Singolo successivo
(1984)

Torture è una canzone dei Jacksons scritta da Jackie Jackson e Kathy Wakefield e pubblicata il 30 settembre 1984 come secondo singolo estratto dall'album Victory. Il brano è cantato in duetto da Michael Jackson e Jermaine Jackson.

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

Il pezzo venne scritto e composto da Jackie e Kathleen Wakefield e doveva essere inizialmente un duetto tra Jackie e Michael ma, una volta che Jermaine fece ritorno nel gruppo, diventò un duetto tra quest'ultimo e Michael Jackson.

Il testo della canzone parla di un rapporto che sta per finire, e come i sentimenti di amore diventano "tortura" quando una rottura si sta avvicinando.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip del pezzo fu fonte di varie tensioni tra i fratelli, specialmente tra i fratelli più famosi Jermaine e Michael che alla fine li portò a non voler apparire nel video, nonostante il pezzo fosse sostanzialmente un duetto tra i due. Michael Jackson venne allora sostituito da una sua statua di cera presa in prestito da uno dei musei del Madame Tussauds.

Il video venne girato dal regista Jeff Stein con numerosi effetti speciali, uno stile astratto e un'atmosfera tetra e inquietante al punto che alcune scene vennero addirittura accusate in seguito di contenere dei messaggi subliminali e di trattare il tema del lavaggio del cervello e del controllo mentale per mezzo del progetto MKULTRA.[1]

I fratelli Jackie, Tito, Marlon e Randy devono scappare da varie trappole e torture e alla fine del video, con un effetto poco credibile e scadente, ispirato al corto di Walt Disney Danza degli scheletri, si possono vedere i fratelli Jackson diventare degli scheletri e ballare al ritmo della canzone. Le coreografie del video furono curate da Paula Abdul.[2]

Tracce del singolo[modifica | modifica wikitesto]

versione 7"
  1. Torture - 4:53 (Jackie Jackson, Kathy Wakefield)
  2. Torture (instrumental version) - 4:53 (Jackie Jackson, Kathy Wakefield)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti ospiti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Torture" : A Creepy Video About the Jacksons Being Subjected to Mind Control - The Vigilant Citizen - Symbols Rule the World, su vigilantcitizen.com, 23 febbraio 2016.
  2. ^ TheJacksonsVEVO, The Jacksons - Torture, 23 ottobre 2013.


Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica