Tortilla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tortilla
NCI flour tortillas.jpg
Tortillas di farina di frumento
Origini
Luogo d'origine Messico Messico
Dettagli
Categoria contorno
Ingredienti principali Mais
grano
 

Tortilla (peninsulare spagnolo: [toɾtiʎa]; spagnolo messicano: [toɾtiʝa]) significa in spagnolo "piccola torta". La parola si applica a vari cibi diversi consumati in vari paesi di lingua spagnola. È usata in inglese per una gamma più ristretta di prodotti alimentari, principalmente a base di patate fritte originarie della Spagna[non chiaro], e per una focaccia a base di mais o grano originaria dei popoli mesoamericani. Le tortillas sono state consumate per molti secoli in Messico. Recentemente[non chiaro], altri paesi hanno iniziato la loro produzione per servire il mercato degli espatriati messicani e la crescente domanda di cibo messicano, in particolare in Nord America, Europa e Asia orientale. Le Tortillas messicane sono comunemente preparate con carne.

Tipi di tortilla[modifica | modifica wikitesto]

La tortilla indica due diverse classi di alimenti: da una parte le tipiche frittate a cui vengono aggiunti diversi tipi di ingredienti (patate nella ricetta originale), dall'altra le sottili focacce di mais o farina tipiche dell'America Centrale. In lingua inglese la parola spagnola è usata a volte, in maniera specifica, per la tortilla de patatas spagnola (ma non per frittate in generale), e molto spesso per la tortilla messicana e dell'America Centrale molto diverse, la tortilla di mais[non chiaro] (tortilla de maíz o burrito).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]