Tortello di patate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tortelli di patate
Pasta 02.jpg
Tortelli di patate al sugo d'anatra
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioniToscana
Emilia-Romagna
Zona di produzioneMugello, Casentino, Vernio e Cervarezza Terme (Appennino Reggiano)
Dettagli
Categoriaprimo piatto
RiconoscimentoP.A.T.
SettoreProdotti della gastronomia

I tortelli di patate sono un primo piatto tipico di alcune zone appenniniche situate tra la Toscana e l’Emilia Romagna: alto Casentino, Mugello, Vernio e Cervarezza Terme (provincia di Reggio Emilia).

Sono un tipo di pasta ripiena (all’uovo) con una forma quadrata (meno comunemente rotonda) e una dimensione che può variare tra i 4-5 cm.

Il ripieno è composto da un impasto a base di patate lesse e poi schiacciate, parmigiano, noce moscata, pepe e sale. Qualche ricetta inserisce nella farcia anche carne secca, erbe aromatiche e passato (spesso concentrato) di pomodoro soffritto in aglio e prezzemolo.

La pasta, una volta preparata, viene stesa (più o meno fine in base ai gusti) e riempita con la farcia a base di patate. I tortelli vengono chiusi, facendo attenzione che non si formino sacche di aria dove viene inserito il ripieno, e poi tagliati mediante una rotella dentata che forma il tipico contorno a punte.

Lessati per pochi minuti in acqua bollente e salata vengono tradizionalmente conditi con ragù di carne o con burro e salvia, il tutto spolverato con un velo di parmigiano. Possono essere conditi anche con ragù a base di carni specifiche (come cinghiale e anatra), funghi, olio oppure con parmigiano e pepe.