Torre Caprioli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Torre di Caprioli)
Jump to navigation Jump to search
Torre Caprioli
Torre dei Caprioli 01 24-07-2005.JPG
Torre Caprioli dopo il restauro del 2005
Ubicazione
Stato attualeItalia Italia
RegioneCampania
CittàPisciotta
Coordinate40°03′48.14″N 15°16′44.06″E / 40.063372°N 15.278905°E40.063372; 15.278905
Informazioni generali
TipoTorre
voci di architetture militari presenti su Wikipedia
Torre Caprioli nel 2000

La Torre Caprioli (o Torre dei Caprioli) è una delle Torri costiere del Regno di Napoli, costruite nel '500 come protezione contro le incursioni saracene. Si trova a Caprioli, sulla Costiera cilentana, nel comune di Pisciotta, di cui segna il limite con Palinuro.

Status giuridico[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio è di proprietà privata. Il proprietario, un cittadino tedesco, l'ha adibita a residenza privata. Precedentemente, la torre è appartenuta alla locale famiglia Mautone.

Flora[modifica | modifica wikitesto]

La località in cui sorge la torre costiera è interessata dalla presenza di un rarissimo endemismo della flora cilentana, la Genista cilentina, che fu distinta come buona specie nel 1993, dalla botanica Franca Valsecchi, all'interno "[d]el più ampio contesto di Genista ephedroides"[1].

Quella di Torre Caprioli è la più estesa tra le pochissime stazioni che compongono l'areale puntiforme della pianta, su conglomerati e sabbie interessati da fenomeni di erosione calanchiforme[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giovanna Abbate, Francesco Corbetta, Anna Rita Frattaroli, Gianfranco Pirone, Il Parco del Cilento. Ambiente, flora e vegetazione, in Natura e Montagna, n. 1/2, a. XLIII, p. p. 22.
  2. ^ Macchia a Genista Archiviato l'11 gennaio 2014 in Internet Archive., dal sito del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]