Too Late for Love (John Lundvik)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Too Late for Love
ArtistaJohn Lundvik
Tipo albumSingolo
Pubblicazione23 febbraio 2019
Durata2:58
GenerePop
EtichettaWarner Music Sweden
FormatiDownload digitale, streaming
Certificazioni
Dischi di platinoSvezia Svezia (2)[1]
(vendite: 160 000+)
John Lundvik - cronologia
Singolo precedente
My Turn
(2018)
Singolo successivo

Too Late for Love è un singolo del cantante svedese John Lundvik, pubblicato il 23 febbraio 2019 su etichetta discografica Warner Music Sweden. Il brano è stato scritto dallo stesso interprete insieme a Anderz Wrethov e Andreas "Stone" Johansson. Vede la partecipazione delle coriste The Mamas.

Con Too Late for Love John Lundvik ha partecipato a Melodifestivalen 2019, il processo di selezione per la ricerca del rappresentante eurovisivo svedese. Dopo aver vinto la semifinale, ha ottenuto il massimo del punteggio da tutte le otto giurie internazionali, nonché il maggior numero di voti dal pubblico, ed è stato incoronato vincitore. Rappresenterà la Svezia all'Eurovision Song Contest 2019.[2] Dopo essersi qualificato dalla seconda semifinale del 16 maggio, si è esibito per nono nella finale del 18 maggio successivo. Qui si è classificato 5º su 26 partecipanti con 334 punti totalizzati, di cui 93 dal televoto e 241 dalle giurie. È risultato il più televotato in Norvegia, e la più popolare fra i giurati di Armenia, Australia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Irlanda, Islanda, Paesi Bassi, Repubblica Ceca e Spagna.[3]

Il singolo ha conquistato la vetta della classifica dei singoli svedese l'8 marzo 2019 dopo aver debuttato al 3º posto la settimana precedente.[4]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Download digitale[5]
  1. Too Late for Love – 2:58
Download digitale (remix)[6]
  1. Too Late for Love (Albin Myers Remix) – 3:07
  2. Too Late for Love (Thomas Gold Remix) – 2:59
  3. Too Late for Love (Pelago Remix) – 3:57
  4. Too Late for Love (Alexie Divello & Peet Syntax Remix) – 3:33

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2019) Posizione
massima
Belgio (Fiandre)[7] 79
Estonia[8] 13
Islanda[9] 3
Lituania[10] 6
Norvegia[11] 27
Paesi Bassi[12] 50
Svezia[4] 1
Svizzera[13] 20

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2019) Posizione
Svezia[14] 14

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SV) John Lundvik – Sverigetopplistan, Sverigetopplistan. URL consultato il 30 maggio 2021.
  2. ^ (EN) Anthony Granger, Sweden: John Lundvik Is Off To The Eurovision Song Contest 2019, su eurovoix.com. URL consultato il 9 marzo 2019.
  3. ^ (EN) Results of the Grand Final of Tel Aviv 2019 - Sweden, su eurovision.tv. URL consultato il 19 maggio 2019.
  4. ^ a b (EN) JOHN LUNDVIK - TOO LATE FOR LOVE (SONG), su swedishcharts.com. URL consultato l'8 marzo 2019.
  5. ^ Too Late for Love - Single by John Lundvik, iTunes. URL consultato l'8 marzo 2019.
  6. ^ Too Late for Love (Remixes) - EP by John Lundvik, iTunes. URL consultato il 1º maggio 2019.
  7. ^ (NL) John Lundvik - Too Late For Love, Ultratop. URL consultato il 24 maggio 2019.
  8. ^ (ET) Siim Nestor, EESTI TIPP-40 MUUSIKAS: Rammstein ja Tyler lömastasid Billie Eilishi, Eesti Ekspress. URL consultato il 28 maggio 2019.
  9. ^ (IS) TÓNLISTINN – LÖG - Vika 21, 2019, Plötutíðindi. URL consultato il 29 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 29 maggio 2019).
  10. ^ (LT) 2019 21-os SAVAITĖS (gegužės 17-23 d.) TOP100, AGATA. URL consultato il 9 ottobre 2019.
  11. ^ (EN) JOHN LUNDVIK - TOO LATE FOR LOVE (SONG), su norwegiancharts.com. URL consultato il 24 maggio 2019.
  12. ^ (NL) John Lundvik - Too Late For Love, Dutch Charts. URL consultato il 24 maggio 2019.
  13. ^ (DE) John Lundvik - Too Late For Love, Schweizer Hitparade. URL consultato il 26 maggio 2019.
  14. ^ (SV) Årslista Singlar, 2019, Sverigetopplistan. URL consultato il 13 gennaio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica