Tony Wolf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Tony Wolf, pseudonimo di Antonio Lupatelli (Busseto, 1930Cremona, 18 maggio 2018[1]), è stato un illustratore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Trasferitosi in tenera età a Cremona, città dove crebbe e dove ha vissuto fino alla scomparsa, iniziò la sua attività professionale negli anni cinquanta collaborando con i Fratelli Pagotto (Nino Pagot e Toni Pagot), poi con la casa editrice britannica Fleetway, da allora inventò personaggi fiabeschi e illustrò varie storie. Tra il 1974 e il 1975 realizzò per il Corriere dei Piccoli la serie Ciccio Sprai, su testi di Carlo Triberti, oltre ad alcuni adattamenti di favole celebri, come Lo schiaccianoci. Anni dopo iniziò a lavorare con la casa editrice italiana Fratelli Fabbri Editori e la Dami Editore illustrando favole e libri per l'infanzia, anche con l'altro pseudonimo di Oda Taro.

Ha poi avuto una lunga collaborazione con l'editore Lo Scarabeo di Torino pubblicando, senza pseudonimi, svariati mazzi di tarocchi tra i quali I tarocchi degli gnomi, famosi per essere il più piccolo mazzo di tarocchi mai pubblicato. A queste illustrazioni si ispirò Giordano Berti per scrivere la favola omonima (1988) e per un gioco di società, Gnomopoli (1994), entrambi editi da Lo Scarabeo. Lo stesso Giordano Berti, poi, utilizzò I tarocchi dei folletti come illustrazioni per il suo romanzo Il monte dei folletti (Araba Fenice, Boves, 2012), ambientato sull'Alpe di Monghidoro, con un'introduzione di Gianni Morandi.

Alla sua serie di libri "Storie del Bosco" (pubblicata da Dami Editore) è ispirata la serie animata giapponese La principessa dai capelli blu (prodotta da Nippon Animation nel 1986-1987, nota a livello internazionale col titolo "Bosco Adventure"), trasmessa per la prima volta da Italia 1 nel 1988.

La prima personale si è svolta a Cremona, nel dicembre 2017, nel complesso espositivo di Santa Maria della Pietà,[2] mentre nel marzo 2018 si è svolta a Genova, nelle sale espositive delle Raccolte Frugone a Villa Grimaldi Fassio, presso i Musei di Nervi[3]. L'ultima mostra dedicata all'illustratore è stata a Cividale del Friuli (2 febbraio - 10 marzo 2019) dal titolo "Lupus in Fabula nel mondo di Tony Wolf".

Muore a Cremona il 18 maggio 2018 all'età di 88 anni.[4]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Freddy Frog (Freddy la rana)
  • Fun in Toyland (Divertimento nel paese dei giocattoli)
  • Jack and Jill
  • Jack and Jill and Playhour (Jack e Jill e l'ora di giocare),
  • Little Scooty
  • I Cuccioli
  • Le storie del Bosco
  • Il Viaggio delle Meraviglie
  • Le avventure di Tom e Penny 1,2 e 3
  • Pinocchio
  • Teddy
  • Il Gatto con gli Stivali
  • Animali del Mondo
  • Pandi Ferroviere
  • Pandi dottore
  • Pandi esploratore
  • Pandi automobilista
  • Pandi Guerriero
  • Pandi e la magia
  • Pandi costruttore
  • Pandi e gli uccellini
  • Pandi e la palla
  • Pandi e il circo
  • Pandi e la neve
  • Pandi al mare
  • La Bibbia, Dami, 2003, ISBN 88-09-61156-X.

Tarocchi d'Arte[modifica | modifica wikitesto]

  • Tarocchi degli Gnomi. I Tarocchi più piccoli del mondo, 22 illustrazioni su sceneggiatura di Pietro Alligo, Lo Scarabeo, Torino 1987.
  • Lo Zodiaco dei Folletti, 22 illustrazioni su sceneggiatura di Pietro Alligo, Lo Scarabeo, Torino 1988.
  • I Tarocchi della Buona tavola, 22 incisioni all'acquaforte su 11 fogli, tiratura limitata a 50 copie, Torino, Lo Scarabeo, 1990.
  • Tarocchi dei Celti, 22 illustrazioni su sceneggiatura di Giordano Berti, Lo Scarabeo, Torino 1991.
  • Tarocchi degli Gnomi, 78 illustrazioni, Lo Scarabeo, Torino 1993.
  • Tarocchi dei Folletti, 78 illustrazioni, Lo Scarabeo, Torino 1997.
  • Tarocchi dei Druidi, con Severino Baraldi, 78 illustrazioni, sceneggiatura di Giordano Berti e Bepi Vigna, Torino, Lo Scarabeo, 2006.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lupatelli Antonio, su laprovinciacr.it. URL consultato il 20 maggio 2018.
  2. ^ Copia archiviata. URL consultato il 23 maggio 2018 (archiviato dall'url originale l'8 aprile 2018).
  3. ^ Addio a Tony Wolf, maestro illustratore, in LaVoceDiGenova.it, 21 maggio 2018. URL consultato il 22 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2018).
  4. ^ È morto l'illustratore Tony Wolf: autore di libri per bambini, diede il volto a Pandi e Le storie del bosco, in Repubblica.it, 21 maggio 2018. URL consultato il 22 maggio 2018.
Controllo di autoritàVIAF (EN101958316 · ISNI (EN0000 0001 0787 1085 · Europeana agent/base/127309 · LCCN (ENn2008085241 · BNF (FRcb11929346k (data) · BNE (ESXX963271 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2008085237