Tony Touch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tony Touch
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rap
Rap latino
Periodo di attività 1997 – in attività
Album pubblicati 12
Studio 9
Live 0
Raccolte 3

Tony Touch, conosciuto anche come Tony Toca, Mr. Coco Tosso, Von Bo Bo e Tony Navaja, all'anagrafe Joseph Antony Fernandez (New York, 2 luglio 1969), è un disc jockey, beatmaker e rapper statunitense, membro della Rock Steady Crew.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Di origini portoricane, per un certo periodo risiede ad Orlando dove conosce l'hip hop e si appassiona al DJing. Prima di raggiungere la sua forma mentis comunque prova tutte le altre discipline dell'hip hop. Una volta presa confidenza con i turntables, Tony inizia a produrre mixtapes e compilations underground (oltre un centinaio) per poi tornare nella Grande Mela nel 1991.

Oltre ad esibirsi all'interno del circuito underground e nell'ambiente dei club, rappa in spanglish (slang derivato dalla commistione di spagnolo ed inglese) ed acquista crescente credito all'interno delle strade newyorkesi. Miscela con abilità reggae, house music, dancehall, R&B ed hip hop, condivide liveshows con Fat Joe, The Roots, Big Pun e Guru dei Gang Starr; realizza strumentali per i Cocoa Brovaz, i Sunz Of Man e la Flipmode Squad.

Nel 1996 giunge al successo con la pubblicazione di 50 Emcees, LP in cui 50 valenti rappers si snodano in freestyle e virtuosismi lirici. Al primo 50 Emcees segue un secondo volume, uscito nel 1997. I due dischi gli procurano il premio di Best Freestyles, rilasciato in occasione degli ambiti Mixtape Awards. Nel 1999 vede la luce il terzo capitolo di 50 Emcees.

In qualità di rapper, Tony collabora con P.F. Cuttin' e DJ Muggs dei Cypress Hill al Rican-Struction EP. Toca è ormai un DJ affermato, fa uscire dischi sotto la sua label Touch Entertainment ed ha il massimo rispetto da parte dell'audience degli hiphopers. Nel 1999 firma per l'etichetta discografica Tommy Boy Records, e nella primavera dell'anno seguente fa uscire The Piece Maker (gioco di parole tra il peace maker cardiaco e il piece maker, ovvero il campionatore) che presenta un hip hop con strumentali campionate su beat robusti e massicci, MCs come Guru, Xzibit e la sua Lickwit, Busta Rhymes e la Flipmode Squad, i Cypress Hill, Eminem con i D12, il Wu-Tang Clan: tutti riuniti per rendere omaggio ad uno dei DJs migliori che l'hip hop abbia mai avuto l'onore di ospitare tra le proprie braccia. Il successo di The Piece Maker è notevole, ed alza il livello dei mixtape a New York ed in tutti gli USA.

Tra le sue innumerevoli uscite compaiono classici come Can't Sleep On The Streets e Power Cypha 3: The Grand Finale. Nel 2004 vede la luce The Piece Maker II, che presenta ospiti come Raekwon, Fat Joe, N.O.R.E., JuJu dei Beatnuts (gruppo con i quali collabora spesso), P. Diddy, Black Rob e tutta la Bad Boy Records, la Def Squad, Sean Paul, Slick Rick, i Cocoa Brovaz, Masta Ace, i Dead Prez e molti altri. Tony Touch è l'elemento che ha tutto ciò che occorre all'hip hop underground per portare alto il proprio nome: rime sporche e scandite, beats cadenzati e consistenti e campioni di suono minimali.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Rican-Struction EP (1998)[modifica | modifica sorgente]

  • Freak Ya (Dirty)
  • Freak Ya (Clean)
  • Freak Ya (Instrumental)
  • Makoosa 2000
  • Call of the Drums (Dirty)
  • Call of the Drums (Clean)
  • Target Practice (Dirty)
  • Target Practice (Clean)

Power Cypha 3: The Grand Finale (1999)[modifica | modifica sorgente]

  • Az and Half-a-mil Freestyle
  • Black Star Freestyle
  • Common Freestyle
  • Cormega Freestyle
  • Eminem Freestyle
  • La The Darkman Freestyle
  • Royce da 5-9 Freestyle
  • Saafir And Ras Kass Freestyle
  • Sauce Money Freestyle

Can't Sleep On The Streets (2000)[modifica | modifica sorgente]

  • Enter Tony Touch
  • Intro (Magic Juan)
  • Hell Is Getting Hotter
  • P is For The People
  • Interlude with BDI
  • Cloudy Skys
  • Let's Talk
  • Testing One
  • Deathstar
  • The R Shoutout
  • Microphon Memoirs
  • Desconnected
  • Playin' With Fire
  • Forensics
  • Stick and Move
  • Spillin' My Guts
  • Ruff and Rugged
  • Tony Touch Outro
  • Insomniac

The Piece Maker (2001)[modifica | modifica sorgente]

  • Toca's Intro
  • The Piece Maker
  • Set It on Fire
  • U Know the Rules (Mi Vida Loca)
  • The Abduction
  • Likwit Rhyming
  • Royce the 5'9" (Interlude)
  • Return of the Diaz Bros.
  • No No No
  • I Wonder Why? (He's the Greatest DJ)
  • Basics
  • Pit Flight
  • What's That? (Que Eso?)
  • The Club
  • Cormega (Interlude)
  • The Foundation
  • Get Back
  • Adolf "8-Off" Agahar (Interlude)
  • Class of 87
  • P.R. All-Stars
  • Borinquen Outro

Last Of The Pro-Ricans (2002)[modifica | modifica sorgente]

  • G'Z Up
  • Best Behavior
  • Hold Up
  • Stick Up
  • Capicu
  • Prendelo
  • Gotcha Back
  • What Cha Know
  • J.O.S.E.
  • You Know It's Like That
  • That's Bless
  • Introspective
  • Suicide Bomb
  • Natural

True Gangsta (2003)[modifica | modifica sorgente]

  • Intro
  • I Gotta Go
  • Routine
  • Branded
  • We Run This S***
  • Unfucwitable
  • What We Do
  • No Ideas
  • Bolivia
  • I Don't Like to Dance
  • Round Here
  • Crew Deep (Remix)
  • Freestyle
  • React
  • Oh My Goodness
  • Incredible
  • Xclusive
  • Knock Knock
  • Drama
  • Bout It Bout It, Pt. 3
  • It's Nothing
  • Wangsta!
  • Freestyle
  • Just Get Carried Away
  • And So...
  • Originate
  • 1, 2
  • Xclusive
  • Multipy (Remix)

Piece Maker Vol.2 (2004)[modifica | modifica sorgente]

  • Tony Navaja
  • Non-Stop
  • How You Want It
  • Battle Skit
  • Capicu
  • Rock Steady
  • Dimelo
  • Click Bang
  • Ay Ay Ay
  • Just Be Good to Me
  • Spanish Harlem, Pt. 2
  • Battle Skit, Pt. 2
  • Spit 1
  • Out da Box
  • Trouble on the Westside Hwy
  • A Beautiful Day
  • Touch 1-Touch All
  • Como Suena
  • Spoken Word

The Reggaetony Album (2005)[modifica | modifica sorgente]

  • Pa' Que Tu lo Sepa
  • Play That Song
  • Asi
  • Sofrito Mama
  • Tranquilla
  • Te Gusta
  • Tu Sabes Quienes Somos
  • My Playground
  • Gangsta Gangsta
  • Saca la Semilla
  • Tu Eres
  • Back Up
  • Power 105.1 (Skit)
  • Here I Come
  • Toca-Me-La
  • Pa' Eso Bebe
  • Como Suena (Remix)
  • Play That Song (Remix)

Mic Destruction (2006)[modifica | modifica sorgente]

  • High In The Clouds
  • Fly The Knot
  • Welcome To Durham
  • Come Up
  • On The Record
  • Man Up
  • Honorable
  • Supreme Supreme
  • Stand Up
  • Money Got Lost
  • Wanna Do
  • AZ's Chillin
  • Game
  • King Of New York
  • Truth Rap
  • For My Gangsta
  • Imagine
  • And You Say
  • No Sleep Till Brooklyn
  • Guerilla Music
  • Ball All Night

Controllo di autorità VIAF: 17434591