Tony Maiello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tony Maiello
Tmofficial.jpg
Nazionalità Italia Italia
Genere Pop
Periodo di attività 2008 – in attività
Etichetta * Non ho l'età (2008 - 2011)
* Rosso al tramonto (2012 - 2014)
Album pubblicati 1
Studio 1
Sito web
Premio Festival di Sanremo 2010 Categoria Nuove Proposte

Antonio "Tony" Maiello (Castellammare di Stabia, 15 marzo 1989) è un cantante italiano.

Dopo aver esordito nel 2008 nel talent show di Rai 2 X-Factor ha pubblicato un EP l'anno successivo. Nel 2010 è stato proclamato vincitore della categoria Nuove Proposte del 60º Festival di Sanremo e ha pubblicato il suo album d'esordio.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

X Factor e il primo EP (2008-2009)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 ha partecipato alla prima edizione del talent show di Rai 2 X Factor; ha gareggiato nella squadra di Mara Maionchi e si è classificato quarto. Viene pubblicato il primo singolo: Mi togli il respiro. Maiello viene messo sotto contratto dall'etichetta discografica indipendente Non ho l'età della Maionchi. Nel maggio del 2009 è stato così pubblicato il suo primo EP dal titolo Ama calma. Il primo singolo estratto è stato l'omonimo brano Ama calma, uscito nell'estate del 2009. Segue il singolo Fidati di me.

La vittoria a Sanremo e il licenziamento dalla Non ho l'età (2010-2011)[modifica | modifica wikitesto]

Tony Maiello partecipa al Festival di Sanremo 2010 nella categoria “Nuova Generazione” con la canzone Il linguaggio della resa, brano vincitore della categoria "Nuova Generazione".[1] Contemporaneamente alla partecipazione al Festival è stato pubblicato, oltre al singolo del brano sanremese anche l'omonimo album Il linguaggio della resa. Alla realizzazione dell'album ha partecipato il maestro Fio Zanotti, che si è occupato non solo dell'arrangiamento, ma anche di accompagnarlo e di dirigerlo sul Palco di Sanremo.[2] Il 9 aprile 2010 è stato pubblicato il secondo singolo dall'album, intitolato Come gli altri. Segue il singolo Echo con Brooke Borg.

Nei primi mesi del 2011 Tony Maiello decide di rescindere dal contratto con la Non ho l'età, dal momento in cui la sua casa discografica non intende pubblicare un secondo album per motivi economici.

L'ingaggio con la Rosso al tramonto (2012-2014)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 avviene l'incontro con Sabatino Salvati della casa discografica Rosso al tramonto, e il 22 giugno è uscito il suo nuovo singolo intitolato Chi ha inventato i sentimenti, seguito da un altro singolo intitolato Farsi del male x sempre.

Nel 2013 collabora con Simonetta Spiri nel pezzo Il resto è niente con cui duetta, il pezzo è contenuto nell'album Quella che non vorrei pubblicato il 2 aprile 2013.

Il 10 maggio 2013 esce il nuovo singolo di Claudia Megrè Un punto e poi da capo di cui Tony è l'autore del testo e la cantano in duetto.

Il 19 luglio 2013 esce il suo nuovo singolo S'incendia la testa.

Nel 2013 prende parte allo Zecchino d'Oro condotto da Pino Insegno e Veronica Maya nelle vesti di giurato.

Il 7 dicembre 2013, esce il singolo Aria di Natale.

Le esperienze autoriali per altri cantanti (2015-2016)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 esordisce in veste di autore, scrivendo il brano 200 note per Laura Pausini, inserito nell'album Simili, pubblicato il 6 novembre.

L'11 marzo 2016 esce il singolo di Francesco Renga Guardami amore, firmato da Maiello e inserito nell'album Scriverò il tuo nome.

Il 28 ottobre 2016 esce il nuovo album di Giorgia Oronero che contiene la traccia Credo firmata da Tony.[3]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Autore e compositore per altri cantanti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Artista Pubblicazione
2013 Il resto è niente
(Testo e Musiche: Tony Maiello - Enrico Palmosi))
Simonetta Spiri Quella che non vorrei
2015 200 note
(Testo: Tony Maiello;
Musiche: Tony Maiello e Lorenzo Vizzini Bisaccia))
Laura Pausini Simili
2016 Zero gravity
(Testo e Musiche: Lorenzo Fragola, R. Di Paola, Antonio Filippelli, Tony Maiello)
Lorenzo Fragola Zero Gravity
Land
(Testo e Musiche: Lorenzo Fragola, M. Lily, Antonio Filippelli, Tony Maiello e Dario Faini)
Guardami amore
(Testo e Musiche: Francesco Renga – Tony Maiello – Sabato Salvati – Enrico Palmosi)
Francesco Renga Scriverò il tuo nome
Scriverò il tuo nome
(Testo e Musiche : Francesco Renga – Tony Maiello – Michele Canova Iorfida – Michael Tenisci)
Cancellarti per sempre
(Testo e Musiche: Francesco Renga – Tony Maiello – Sabato Salvati)
2016 Credo
(Testo e Musiche: Tony Maiello – Daniele Rea – Enrico Palmosi - Domenico Abate)
Giorgia Oronero

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Renato Franco, Jennifer Lopez seduce la platea del Festival. Molti fischi al principe, in Corriere della Sera, 20 febbraio 2010, p. 58. URL consultato il 21-02-2010 (archiviato dall'url originale il pre 1/1/2016).
  2. ^ Intervista su Radio Kiss Kiss
  3. ^ [1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vincitore del Festival di Sanremo categoria Giovani Successore
Arisa - Sincerità Tony Maiello - Il linguaggio della resa Raphael Gualazzi - Follia d'amore