Tony Hawk's Pro Skater 3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tony Hawk's Pro Skater 3
videogioco
PiattaformaXbox, GameCube, Microsoft Windows, Game Boy Advance, Game Boy Color, Nintendo 64, PlayStation, PlayStation 2
Data di pubblicazione2001/2002
GenereSkateboarding
SviluppoNeversoft
PubblicazioneActivision
Modalità di giocoSingolo giocatore
Motore graficoRenderWare
Fascia di etàESRB: Teen (T) / Everyone (E)
ELSPA: 15+
Preceduto daTony Hawk's Pro Skater 2
Seguito daTony Hawk's Pro Skater 4

Tony Hawk's Pro Skater 3 è un videogioco sportivo di skateboarding sviluppato da Neversoft e pubblicato da Activision per i principali sistemi di gioco dell'epoca. A differenza dei precedenti capitoli si presenta con un miglioramento grafico notevole almeno per le versioni PC e Xbox e per la presenza della modalità multiplayer per server LAN.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco come i precedenti capitoli è suddiviso in diversi livelli dove bisognerà completare un certo numero di obiettivi per proseguire. I principali sono raccogliere la scritta SKATE, battere i tre punteggi ovvero High, Pro e Sick e raccogliere gli oggetti richiesti. Sono presenti le modalità Single Session e Free Skater. Nella prima avremo due minuti di tempo per poter esplorare il livello, mentre nella seconda non ci saranno limiti di tempo ed è utile per capire come completare obiettivi in modalità Carrier. Ci sono anche tre livelli in cui si svolgerà una competizione e dovremo vincere una medaglia e ci saranno anche tre livelli segreti tratti dal primo Tony Hawk e numerosi personaggi da sbloccare. Esistono anche due modalità multiplayer che permettono di giocare o in due sullo stesso computer oppure creando un server LAN.

Livelli[modifica | modifica wikitesto]

Livelli Segreti

  • Warehouse (THPS1)
  • Burnside (THPS1)
  • Roosvelt (THPS1)

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi Segreti

Colonna Sonora[modifica | modifica wikitesto]

  • The Adolescents - "Amoeba"
  • AFI - "The Boy Who Destroyed the World"
  • Alien Ant Farm - "Wish"
  • Bodyjar - "Not the Same"
  • CKY - "96 Quite Bitter Beings"
  • Del tha Funkee Homosapien - "If You Must"
  • Guttermouth - "I'm Destroying the World"
  • House of Pain - "I'm a Swing-It"
  • KRS-One - "Hush"
  • Motörhead - "Ace of Spades"
  • The Nextmen - "Amongst Madness"
  • Ozomatli - "Cut Chemist Suite"
  • Ramones -"Blitzkrieg Bop"
  • Red Hot Chili Peppers - "Fight Like a Brave"
  • Red ManLet's get Dirty"
  • The Reverend Horton Heat "I Can't Surf"
  • Rollins Band - "What's the Matter Man"
  • Xzibit - "Paparazzi"
  • Zebrahead - "Check"
  • The Mad Capsule Markets - "Pulse"

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi