Tommy Rich (wrestler)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tommy Rich
TommyRichAugust2013.png
NomeThomas Richardson
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
Luogo nascitaHendersonville
26 luglio 1956 (64 anni)
Ring nameMr. R
Thomas Rich
Tommy Rich
Tommy Richardson
Altezza dichiarata183 cm
Peso dichiarato107 kg
AllenatoreJerry Jarrett[1]
Jerry Lawler
Dick Steinborn
Tojo Yamamoto
Debutto1974
FederazioneWWE
Progetto Wrestling

Thomas Richardson, noto con lo pseudonimo Tommy Rich (Hendersonville, 26 luglio 1956), è un ex wrestler statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Georgia[modifica | modifica wikitesto]

Durante gli anni ottanta, ha alternato il suo tempo tra Tennessee, Georgia e i territori dell'Alabama nella NWA. Ha vinto decine di titoli regionali NWA durante questo periodo. È conosciuto come una delle star originali degli spettacoli wrestling TBS degli anni settanta e ottanta. Le suefeud con "Mad Dog" Buzz Sawyer, Ole Anderson, Ivan Koloff, i The Fabulous Freebirds e tutti gli altri heels che arrivano dal territorio georgiano hanno reso ricco una delle più famose stelle di wrestling del periodo.

Il 27 aprile 1981, ad Augusta, ha vinto il campionato mondiale dei pesi massimi NWA[1]. Ha perso il titolo quattro giorni dopo, a favore di Harley Race a Marietta.

Ha avuto un feud nella Georgia Championship Wrestling con "Mad Dog" Buzz Sawyer per il NWA Georgia National Title. Il feud è durato quasi due anni, culminando nell'ultima battaglia di Atlanta, nel 1983, vedendo Sawyer e Rich uno contro l'altro in un "last man standing" cage match. Sawyer e Rich hanno provato a formare una squadra per un breve periodo di tempo dopo il feud, con il nome "Road Warriors". Rich ha avuto poi un Feud con Ted DiBiase, la quale li hanno visti contrapposti in un "loser leaves wrestling" match che Rich ha perso. Così, Rich ha messo una maschera e tornò come Mr. R. DiBiase ha insistito sul fatto che Mr R. era davvero ricco, ma dopo averlo smascherato, scopre che in realtà era un rookie Brad Armstrong. In tutta la confusione, Armstrong attaccò Dibiase per diventare NWA National Champion.

Memphis[modifica | modifica wikitesto]

Rich poi è tornato nella zona di Memphis, dove ha formato una squadra con "Hot Stuff" Eddie Gilbert conosciuto come "Fargo's Fabulous Ones". I precedenti Fabulous One, Steve Keirn e Stan Lane, uscirono dal territorio. Hanno mantenuto i titoli AWA Southern Tag Team nel 1984, poi li hanno ceduti a Phil Hickerson e The Spoiler (Frank Morrell). Dopo la perdita dei titoli, Gilbert si è trasformato in heel.

Dopo essere passato nel Southeast Championship Wrestling, torna nuovamente nella zona di Memphis nel 1987 e contribuirà a una delle più grandi feud nella storia del wrestling. La feud tra Austin Idol e Jerry Lawler andò avanti per oltre un anno. Rich si nascose sotto il ring durante l'intera manifestazione, per emergere poi nel cage match, facendo perdere Lawler per perdere la partita e i suoi capelli, che ha portato alla trasformazione di Rich a heel[2][3]. In seguito Bill Dundee si unisce al feud, schierandosi dalla parte di Lawler, vincendo assieme un tag team scaffold match e Paul E. Dangerously, manager di Rich e Idol, si ruppe un braccio cercando di scappare e cadendo rovinosamente. Da lì, Rich è passato all'AWA ritornando per l'ennesima volta face, coinvolgendo Adrian Adonis e Kevin Kelly; in un evento memorabile che ha avuto luogo durante l'ESPN's Championship AWA Wrestling. Rich e Kelly si sono scontrati in una sfida arm-wrestling challenge, e Sherri Martel, manager di Kelly, ha interferito in nome del suo pupillo, portando a una vendetta di Rich, strappandole i vestiti e lasciandola in biancheria intima.

World Championship Wrestling (1989-1992)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1989, Rich tornò in Georgia. Il World Championship Wrestling, acquistato da Ted Turner alla fine del 1988, e Rich diventò parte di una serie di lottatori veterani che entrò nella promozione durante questo periodo. In un primo momento fu chiamato "ex campione del mondo NWA", ma fu presto relegato a stato di midcard. La spinta ricevuta da grandi nomi come Ricky Steamboat e Terry Funk e giovani talenti come Brian Pillman e Great Muta, colpì molti wrestler professionisti come Rich, The Iron Sheik e Wild Bill Irwin. Rich avrebbe montato una sfida senza successo al campione americano NWA Lex Luger. Ha avuto anche un match contro Harley Race a The Great American Bash nel luglio del 1990. Nel 1991, in un altro tentativo di rilanciare la sua carriera, si è unito ad Alexandra York, cambiando il suo ring name in Thomas Rich . Ha collaborato con gli altri membri come Terrence Taylor e Richard Morton per vincere i titoli WCW Six-Man. Dopo che la "York Foundation" si sciolse all'inizio del 1992, Rich è stato relegato come lower card.

Circuito indipendente (1992-1996)[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1992 al 1996 ha lottato per la USWA, la American Wrestling Federation e la Smoky Mountain Wrestling per lo più come heel. Alcuni dei suoi notevoli partner di team di tag negli USWA erano Doug Gilbert e Gorgeous George III. Nel 1995, ha tentato di riconquistare il titolo NWA da Dan Severn, ma senza riuscirci. In SMW, era parte della milizia di Jim Cornette, dove era il tenente maggiore. Dopo che la SMW fallì, Rich tornò nella NWA

Extreme Championship Wrestling (1997-1999)[modifica | modifica wikitesto]

Debutta nell'ECW nel gennaio 1997. Nello stesso anno, è diventato il leader del tag team The Full Blooded Italians, adottando il soprannome "The Big Don" e la gimmick di caporegime. Rich lottava e gestiva anche i Full Blooded Italians. Ha lasciato l'ECW nel 1999.[1][4]

Circuito indipendente (1999-2015)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver lasciato l'ECW, Rich ha partecipato a promozioni indipendenti, nonché ad eventi e riunioni. Oltre a lottare sugli eventi che è apparso a firme autografe e convention leggende.

Il 2 luglio 2011 Rich è stato coinvolto in un incontro nel backstage con il wrestler JP Magnum in un evento live TCW a Graysville, perdendola ma sconfiggendo Keith Hart più tardi.

Il 6 novembre del 2015 a Hanover, ha collaborato con "The Rebel" Tom Scroggins, per affrontare la squadra di Big N' Tasty nell'evento NWA-Supreme Three Generations of Excellence con un altro campione del mondo NWA, Rob Conway e Johnny Justice.

Il 15 dicembre 2015 Rich ha collaborato con Bobby Fulton, Rob Kincaid e Dallas Davison per affrontare e battere Robert Applewhite, Steven Jones, Wade Castle e Vladimir Alexander al Rose City Championship Wrestling a Richmond in Indiana.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Richardson è sposato conTerri, e hanno 3 figlie[1][5].

Personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Manager[modifica | modifica wikitesto]

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

  • "The Big Don"
  • "Wildfire"
  • "Hellfire"

Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • All-Star Championship Wrestling
    • ACW Southern Heavyweight Championship (1)
  • Cajun Wrestling Federation
    • CWF Heavyweight Championship (1)[9]
  • Cleveland All-Pro Wrestling
    • CAPW North American Tag Team Championship (1) - con K.C. Blood[9]
  • International Wrestling Alliance
    • IWA Southern Heavyweight Championship (1)[9]
  • National Wrestling Conference
    • NWC Heavyweight Championship (1)[9]
  • Première Wrestling Federation
    • PWF Universal Heavyweight Championship (1)[24]
  • Southern Championship Wrestling (Jerry Blackwell)
    • SCW Heavyweight Championship (1)[9]
    • SCW Tag Team Championship (3) - con Ted Oates, Steve Pritchard e Joey Maggs[9]
  • Tennessee All-Star Wrestling
    • TASW Heavyweight Championship (1)[9]
    • TCW Tennessee Championship Wrestling: TCW Heavyweight Championship (1)
  • Xtreme Intense Championship Wrestling
    • XICW Heavyweight Championship (1)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Oliver, Greg (March 11, 2010). "Tommy Rich returns to Atlanta for fan fest". Canoe.ca. SLAM! Wrestling.
  2. ^ Thom Loverro (22 May 2007). The Rise & Fall of ECW: Extreme Championship Wrestling. Simon and Schuster. pp. 15–. ISBN 978-1-4165-6156-9.
  3. ^ John Lister (November 2005). Slamthology: Collected Wrestling Writings 1991-2004. Lulu.com. pp. 26–. ISBN 978-1-4116-5329-0.
  4. ^ Scott E. Williams (13 December 2013). Hardcore History: The Extremely Unauthorized Story of ECW. Skyhorse Publishing Company, Incorporated. pp. 181–. ISBN 978-1-61321-582-1.
  5. ^ "What ever happened to...Wildfire Tommy Rich". Orlando Sentinel. Tribune Publishing.
  6. ^ Jimmy Hart profile, Online World of Wrestling. URL consultato il 4 settembre 2009.
  7. ^ Johannes Meyer, Join the Revolution: Der inoffizielle ECW Almanach, Books on Demand, 2013, pp. 264-267, ISBN 978-3-8482-3782-1.
  8. ^ Solie's Title Histories: AWF
  9. ^ a b c d e f g Royal Duncan & Gary Will, Wrestling Title Histories, 4th, Archeus Communications, 2000, ISBN 0-9698161-5-4.
  10. ^ NWA Georgia Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  11. ^ NWA Georgia Tag Team Title history At wrestling-titles.com
  12. ^ NWA Georgia Television Title history At wrestling-titles.com
  13. ^ NWA Macon Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  14. ^ NWA National Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  15. ^ NWA World Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  16. ^ a b NWA/AWA Southern Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  17. ^ NWA Mid-America/AWA Southern Tag Team Title history At wrestling-titles.com
  18. ^ CWA International Heavyweight Title (Memphis) history At wrestling-titles.com
  19. ^ CWA World Tag Team Title history At wrestling-titles.com
  20. ^ NWA Mid-America Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  21. ^ NWA World Six-Man Tag Team Title (Mid-America) history At wrestling-titles.com
  22. ^ Royal Duncan and Gary Will, Tennessee: U.S. Tag Team Title, in Wrestling Title Histories, Archeus Communications, 2000, pp. 194, ISBN 0-9698161-5-4.
  23. ^ NWA United States Tag Team Title (Mid-America), wrestling-titles.com. URL consultato il 23 aprile 2015.
  24. ^ PWF WORLD-1 Heavyweight Championship « Titles Database « CAGEMATCH - The Internet Wrestling Database
  25. ^ Pro Wrestling Illustrated's Top 500 Wrestlers of the PWI Years, Wrestling Information Archive. URL consultato il 15 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2008).
  26. ^ SMW Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  27. ^ NWA Southeast Continental Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  28. ^ NWA Southeastern Tag Team Title (Northern Division) history At wrestling-titles.com
  29. ^ USWA Southern Heavyweight/Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  30. ^ USWA World Tag Team Title history At wrestling-titles.com
  31. ^ WCW World Six-Man Tag Team Title history At wrestling-titles.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]