Tommaso Bisagno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
on. Tommaso Bisagno
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Camera dei deputati
Tommaso Bisagno
Luogo nascita Signa
Data nascita 4 aprile 1935
Luogo morte Firenze
Data morte 18 gennaio 2014
Titolo di studio laurea in chimica
Professione docente universitario
Partito Democrazia Cristiana
Legislatura VIII, IX, X, XI
Gruppo Democratico Cristiano
Collegio Firenze
Pagina istituzionale

Tommaso Bisagno (Signa, 5 aprile 1935Firenze, 18 gennaio 2014[1]) è stato un accademico e politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in chimica, di professione fa il docente universitario. Si iscrive alla DC nel 1956[2]. Viene eletto, per la prima volta, deputato nel 1979 e sarà rieletto per altre tre legislature, sempre alla Camera. Prima di giungere in Parlamento è stato consigliere comunale a Signa e consigliere regionale in Toscana. Eletto Sindaco di Signa (1990-1995) è stato il primo democristiano a ricoprire quella carica. Nel 2001 si candida al Senato con Democrazia Europea ma non viene eletto.

Incarichi parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

È stato componente delle commissioni parlamentari Difesa e Lavoro.

Sottosegretario di Stato[modifica | modifica wikitesto]

Ha svolto l'incarico di Sottosegretario di Stato per la Difesa nel primo e secondo governo di Bettino Craxi, nel sesto governo di Amintore Fanfani e sottosegretario ai Lavori pubblici nel primo governo di Giuliano Amato[3].

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Morto Tommaso Bisagno, ex parlamentare Dc noto in città per il sodalizio con Bambagioni Tvprato.it
  2. ^ Consiglio regionale Toscana -Tommaso Bisagno
  3. ^ Camera - XI legislatura

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Senato>Il Governo>Tommaso Bisagno