Tomeya Akai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tomeya Akai
Nome orig. (Tomeya Akai)
Lingua orig. Giapponese
Autore Yoichi Takahashi
Editore Shueisha
1ª app. in Shonen Jump
Editore it. Star Comics
app. it. in Techno
Specie umano
Sesso Maschio
Etnia giapponese

Tomeya Akai ( Akai Tomeya?) è un personaggio della serie manga Captain Tsubasa World Youth.

È noto col soprannome di Terribile Redstopper, per la sua bravura nella marcatura a uomo. Gioca nella primavera della Sampdoria.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Akai si trasferì dopo le medie in Italia, precisamente a Genova, e divenne un giocatore della primavera della Sampdoria. Appare nella prima volta quando torna in Giappone per fare da interprete a Ruud Gullit, asso della squadra genovese, in oriente per uno spot pubblicitario; qui Gullit incontrò Rob Denton (Shingo Aoi), a cui insegnò un particolare dribbling che Denton battezzò finta ad angolo retto. Akai si offri come avversario su cui provare la nuova tecnica di gioco, e venne superato con facilità. Denton e Akai divennero amici, e si reincontrarono in Italia durante l'incontro del campionato primavera Sampdoria - Inter: Tomeya riuscì a fermare la finta di Rob/Aoi, ma parse l'incontro: tuttavia, per il suo talento nella marcatura venne convocato, su suggerimento di Rob, nella nazionale giapponese che stava per affrontare il World Youth.

Il suo esordio avvenne durante i quarti di finale di fronte alla temibile squadra svedese guidata da Stephan Levin, detto il guerriero delle notti bianche; il centrocampista titolare Philip Callaghan (Hikaru Matsuyama) non era disponibile a causa di un incidente subito dalla sua fidanzata, e il mister Gamo, allenatore della nazionale, decise di schierare Akai in campo; il suo compito, marcare stretto l'asso svedese.

Nonostante fosse un'esordiente, Akai svolse il suo compito egregiamente, subendo anche brutti infortuni allo stomaco e alla testa, respingendo col suo corpo il fortissimo Levin shot, tanto forte che, in precedenza, ruppe i polsi al portiere Benji Price. Il suo coraggio e il suo ardore ne fece il beniamino del pubblico, e conquistò anche il suo freddo avversario, che rinunciò ad una clamorosa occasione da gol per soccorrerlo.

Infine, Akai venne sostituito da Callaghan (tornato dall'ospedale una volta che la sua donna fosse fuori pericolo) che diede via al contropiede vincente che permise a Holly Hutton di realizzare il gol partita: lo stesso capitano lo definirà, ammirandone lo spirito di sacrificio, un vero "guerriero giapponese".

Dopo il World Youth, Akai torna a giocare nella Sampdoria, continuando a far parte della nazionale giapponese ma non potendo inizialmente rispondere alla convocazione per le amichevoli con Danimarca e Nigeria causa impegni col club (nella serie Golden 23)

Cronologia Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Arco Squadra Torneo Risultato
Manga Anime
World Youth Maeda - Campionato Prefettura Scuole Medie -
World Youth Sampdoria Primavera - Campionato Primavera Non Concluso
World Youth Giappone U-19 - Mondiale U-20 Vittoria
Golden 23 Sampdoria - Serie B Promozione
Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga