Tomba dei giganti di Li Lolghi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tombe dei giganti di Li Lolghi
LiLolghi-pjt.jpg
Utilizzo Sepolcro
Localizzazione
Stato Italia Italia
Comune Arzachena-Stemma.png Arzachena
Mappa di localizzazione

Coordinate: 41°04′00.12″N 9°20′01.27″E / 41.066701°N 9.333687°E41.066701; 9.333687

La tomba dei giganti di Li Lolghi si trova ad Arzachena, in provincia di Sassari.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La tomba venne costruita in più fasi, analogamente ad altri simili edifici del territorio gallurese. La prima fase costruttiva è databile alla prima età del bronzo, durante il periodo in cui in Sardegna era diffusa la cultura di Bonnanaro (1800 a.C. circa). All'epoca la tomba doveva apparire come un dolmen a cista, ricoperto da un tumulo.

In epoca nuragica il sito venne riadattato in tomba dei giganti con l'ampliamento della camera funeraria e la realizzazione dell'esedra, composta da 14 lastre in pietra infisse verticalmente nel terreno tra cui spicca la stele centrale, dotata di ingresso e alta quasi 4 metri.

Scavi[modifica | modifica wikitesto]

Le campagne di scavo eseguite negli anni sessanta hanno restituito oggetti e ceramiche tipiche della cultura di Bonnanaro e nuragica.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]