Tom Franklin (scrittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Thomas Gerald Franklin (Dickinson, 7 luglio 1963) è uno scrittore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Dickinson, in Alabama nel 1963, insegna scrittura creativa a Oxford, nel Mississippi[1].

Dopo un B.A. e un M.A. in inglese all'University of South Alabama, nel 1998 ha ottenuto un Master of Fine Arts in fiction all'Università dell'Arkansas[2].

Prima di diventare scrittore a tempo pieno ha svolto i mestieri più disparati quali l'impiegato in un obitorio ospedaliero, l'ispettore in un impianto chimico e l'operaio addetto alla granigliatrice[3].

Ha esordito nella narrativa nel 1999 con la raccolta di racconti Alabama blues, vincitore del Premio Edgar per il miglior racconto breve, ma ha ottenuto la consacrazione solo con il terzo romanzo, L'avvoltoio, premiato nel 2011 con il Gold Dagger[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La biografia di Franklin Tom, su wuz.it. URL consultato il 1º agosto 2018.
  2. ^ (EN) Amber Breland, Biography of Tom Franklin, su mswritersandmusicians.com. URL consultato il 1º agosto 2018.
  3. ^ (EN) Pagina dedicata allo scrittore, su goodreads.com. URL consultato il 1º agosto 2018.
  4. ^ (EN) Katie Allen, Tom Franklin wins Gold at Daggers, su thebookseller.com, 10 ottobre 2011. URL consultato il 1º agosto 2018.

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Hell at the Breech (2003)
  • Smonk (2006)
  • L'avvoltoio (Crooked Letter, Crooked Letter, 2010), Milano, Piemme, 2012 traduzione di Sebastiano Pezzani ISBN 978-88-566-1754-2.
  • The Tilted World (2013)

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN37090762 · ISNI (EN0000 0000 7731 7680 · LCCN (ENn98102513 · GND (DE1114677426 · BNF (FRcb136102936 (data) · NDL (ENJA00920145 · WorldCat Identities (ENn98-102513