Tom Cochrane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tom Cochrane
Tom Cochrane.jpg
Tom Cochrane (a sinistra) nel 2003
NazionalitàCanada Canada
GenereRock
Periodo di attività musicale1973 – in attività
EtichettaCapitol Records, Universal Music
Album pubblicati21
Studio6+7
Sito ufficiale

Thomas "Tom" William Cochrane (Lynn Lake, 14 maggio 1953) è un cantautore e musicista canadese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È originario della regione del Manitoba. Conosciuto soprattutto per le hit Life Is a Highway, Lunatic Fringe, Human Race e I Wish You Well, è stato il frontman del gruppo musicale Red Rider, con cui ha pubblicato sette album in studio negli anni '80. Precedentemente, nel 1974, aveva pubblicato il suo primo album da solista, e ha proseguito la carriera solista a partire dal 1989.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

Solista
Con Red Rider

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine del Canada - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine del Canada
«Tom Cochrane è un'icona del rock canadese e un umanitario compassionevole. Come membro dei Red Rider e come artista solista, ha collegato i suoi fan attraverso canzoni che raccontano storie e sogni che sono sfacciatamente canadese. Egli ha anche toccato i valori universali della speranza e della perseveranza nel suo successo internazionale, "Life is a Highway". Molto apprezzato per il suo impegno sociale, ha aumentato la consapevolezza della pandemia di HIV/AIDS nell'Africa sub-sahariana, e raccolto fondi per le operazioni di soccorso in Asia. Portavoce canadese per World Vision e la Make Poverty History Campaign, continua la sua crociata per migliorare la vita di coloro che hanno bisogno in tutto il mondo.»
— nominato il 3 maggio 2007, investito l'11 aprile 2008[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN88080211 · ISNI (EN0000 0001 2030 1976 · LCCN (ENn92031862 · GND (DE134348842 · BNF (FRcb14165367f (data)