Tokyo Dome Live in Concert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tokyo Dome Live in Concert
ArtistaVan Halen
Tipo albumLive
Pubblicazione31 marzo 2015
Durata119:52
Dischi2
Tracce25
GenereHard rock
Heavy metal
Arena rock
EtichettaWarner Bros.
ProduttoreVan Halen
Registrazione21 giugno 2013, Tokyo Dome, Tokyo (Giappone)
Formati4 LP, 2 CD, download digitale
Van Halen - cronologia
Album successivo
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[1] 3/5 stelle

Tokyo Dome Live in Concert è un album dal vivo del gruppo musicale statunitense Van Halen, pubblicato il 31 marzo 2015 dalla Warner Bros. Records.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

È il secondo album dal vivo del gruppo - il primo fu Live: Right Here, Right Now con Sammy Hagar alla voce - ma il primo che vede il ritorno del cantante originario David Lee Roth.

L'uscita dell'album è stata anticipata dalle tracce Runnin' with the Devil e Panama, rese disponibili su iTunes e pubblicate in formato video sul canale YouTube del gruppo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche dei Van Halen, eccetto dove indicato.

Disco 1
  1. Unchained – 4:56
  2. Runnin' with the Devil – 3:44
  3. She's the Woman – 2:57
  4. I'm the One – 4:12
  5. Tattoo – 4:32
  6. Everybody Wants Some!! – 8:30
  7. Somebody Get Me a Doctor – 3:22
  8. China Town – 3:22
  9. Hear About It Later – 5:11
  10. Oh, Pretty Woman – 3:10 (William Dees, Roy Orbison)
  11. Me & You (Drum Solo) – 2:54
  12. You Really Got Me – 5:34 (Ray Davies)
Disco 2
  1. Dance the Night Away – 4:27
  2. I'll Wait – 5:03 (Van Halen, Michael McDonald)
  3. And the Cradle Will Rock... – 3:44
  4. Hot for Teacher – 5:44
  5. Women in Love... – 4:25
  6. Romeo Delight – 5:47
  7. Mean Street – 5:11
  8. Beautiful Girls – 3:36
  9. Ice Cream Man – 5:10 (John Brim)
  10. Panama – 4:20
  11. Eruption – 8:08
  12. Ain't Talkin' 'bout Love – 6:07
  13. Jump – 5:48

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2015) Posizione
massima
Australia[2] 67
Belgio (Fiandre)[3] 115
Belgio (Vallonia)[3] 71
Canada[4] 24
Francia[3] 87
Germania[3] 64
Giappone[5] 19
Italia[3] 59
Paesi Bassi[3] 48
Regno Unito[6] 74
Regno Unito (rock & metal)[7] 5
Scozia[8] 57
Stati Uniti[4] 20
Stati Uniti (digital)[4] 23
Stati Uniti (hard rock)[4] 2
Stati Uniti (rock)[4] 5
Stati Uniti (tastemaker)[4] 6
Svizzera[3] 59

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Stephen Thomas Erlewine, Tokyo Dome Live in Concert, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 28 maggio 2015.
  2. ^ Gavin Ryan, ARIA Albums: Spirit Of The Anzacs Is No 1, Noise11, 11 aprile 2015. URL consultato il 28 maggio 2015.
  3. ^ a b c d e f g (NL) Van Halen - Tokyo Dome in Concert, Ultratop. URL consultato il 28 maggio 2015.
  4. ^ a b c d e f (EN) 277707 Chart History, su Billboard. URL consultato il 28 maggio 2015.
  5. ^ (JA) オリコン週間 CDアルバムランキング 2015年03月30日〜2015年04月05日 11〜20位, Oricon. URL consultato il 28 maggio 2015.
  6. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 05 April 2015 - 11 April 2015, Official Charts Company. URL consultato il 28 maggio 2015.
  7. ^ (EN) Official Rock & Metal Albums Chart Top 40: 05 April 2015 - 11 April 2015, Official Charts Company. URL consultato il 28 maggio 2015.
  8. ^ (EN) Official Scottish Albums Chart Top 100: 05 April 2015 - 11 April 2015, Official Charts Company. URL consultato il 28 maggio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]