Todd Blackledge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Todd Blackledge
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Quarterback
Ritirato 1989
Carriera
Giovanili
Penn State Nittany Lions
Squadre di club
1983-1987 Kansas City Chiefs
1988-1989 Pittsburgh Steelers
Statistiche aggiornate al 10 ottobre 2013

Todd Alan Blackledge (Canton, 25 febbraio 1961) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di quarterback nella National Football League (NFL). Fu scelto come settimo assoluto del Draft NFL 1983 dai Kansas City Chiefs. Al college ha giocato a football alla Penn State University.

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Blackledge fu titolare per tre anni a Penn State, guidando i Nittany Lions a un record complessivo di 31–5 e alla vittoria del campionato NCAA del 1982. Dopo quella stagione vinse il Davey O'Brien Award come miglior quarterback della nazione.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Blackledge fu scelto come settimo assoluto del Draft 1983 dai Kansas City Chiefs[1]. Fu scelto dopo John Elway ma prima di Dan Marino, stupendo sia Marino (che si riteneva migliore di Blackledge) che Blackledge stesso (che era previsto come una chiamata della metà del primo giro). Giocò a Kansas City per cinque stagioni (1983–1987) prima di chiudere la carriera con i Pittsburgh Steelers (1988–1989). Nel 2008, ESPN lo ha nominato la 29ª peggiore scelta nel draft di tutti i tempi[2].

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 46
Yard lanciate 5.286
Touchdown 29
Intercetti subiti 38
Passer rating 60,2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1983 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 19 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  2. ^ (EN) ESPN.com's ranking of the top 50 busts in NFL draft history, ESPN, 18 aprile 2008. URL consultato il 21 marzo 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]