Tobias Jones

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tobias Jones

Tobias Jones (Somerset, 1972) è un giornalista e scrittore inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver ottenuto la laurea in storia moderna al Jesus College dell'Università di Oxford, ha lavorato presso la London Review of Books e l'Independent. Nel 1999 si è trasferito in Italia a Parma, dove, oltre a lavorare come freelancer per testate come il Guardian, il Financial Times e Vogue, ha portato a termine la stesura del libro The Dark Heart of Italy, pubblicato nel 2002 nella versione originale inglese, in cui narra eventi collegati alla storia d'Italia dal secondo dopoguerra. Nel 2003 è stata pubblicata un'edizione del libro tradotta in italiano chiamata Il cuore oscuro dell'Italia, rielaborazione della versione originale inglese.

Nel 2004 conduce su Raitre “Ricchi d’Italia”, una serie di interviste con imprenditori italiani. Nel 2005 conduce, sempre su Raitre, il programma "Cervelli d'Italia" in cui intervista quelli che lui ritiene gli innovatori e i geni dell'Italia.

Traferitosi a Bristol, Tobias Jones ha pubblicato, nel gennaio 2007, il suo secondo libro Utopian Dreams, storia di un viaggio intrapreso con la moglie Francesca Lenzi nel 2006 vivendo in diverse comunità dell'Inghilterra e dell'Italia. Al seguito di questa esperienza, Jones è diventato consigliere della storica comunità di Dorset, Pilsdon, per poi fondare, assieme alla moglie, Windsor Hill Wood, un rifugio per persone in crisi. Per un anno la sua rubrica sul Guardian ha reso molto noto in Gran Bretagna le sfide di questa comunità. Jones e Lenzi hanno vissuto nella comunità per 8 anni, un’esperienza che è stata l’argomento del suo settimo libro, A Place of Refuge.

Tra il 2007 e 2012 ha pubblicato una trilogia di gialli ambientati in Italia: The Salati Case, White Death e Death of a Show Girl. Nel 2010, ha pubblicato Sangue Sull’Altare, frutto di una lunga indagine sulla scomparsa di Elisa Claps a Potenza e sulla fuga dell’omicida in Inghilterra.

Jones si è occupato molto di vari casi di cronaca nera in Italia, scrivendo approfonditi saggi su Yara Gambirasio, Emanuela Orlandi e il Mostro di Firenze. Sono note anche le sue analisi politiche e sociologiche per varie testate.

I diritti cinematografici di tre delle sue opere sono stati acquisiti da case di produzione internazionali. Ha avuto per anni una rubrica su Internazionale e sul Guardian, e appare spesso in trasmissioni italiane e britanniche. 

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tobias Jones, Il cuore oscuro dell'Italia, Rizzoli editore, 2003
  • Tobias Jones, Utopian Dreams, Faber & Faber, 2007
  • Tobias Jones, The Salati Case, Faber & Faber, 2008
  • Tobias Jones, White Death, Faber & Faber, 2011
  • Tobias Jones, Sangue sull'altare. Il caso Elisa Claps: storia di un efferato omicidio e e della difficile ricerca della verità, Il Saggiatore, 2012
  • Tobias Jones, Death of a Showgirl, Faber & Faber, 2013
  • Tobias Jones, A Place of Refuge, Quercus, 2015

Programmi Televisivi e Radiofonici:

Ricchi d’Italia (documentario di quattro puntate sugli imprenditori italiani), Rai Tre, 2004

Cervelli d’Italia (documentario di quattro puntate sulla creatività italiana), Rai Tre 2005

The Dark Heart of Italy (documentario sull’Italia contemporanea), BBC Four, 2005

Travelogue - Destinazione Italia (quattro puntate sul Grand Tour), Rai Storia 2017

Piece by Piece (documentario sul decimo anniversario del terremoto di Assissi), BBC Radio 4, 2004

Whiteway (documentario sulla comunità più longeva in Inghilterra), BBC Radio 4, 2006 

Saggi Vari:

·        The murder of Yara Gambirasio

·        Addiction and Recovery

·        The Disappearance of Emanuela Orlandi

·        Danilo Restivo’s Murder Conviction

·        A Brief Appreciation of Ross MacDonald

·        The Life and Death of Justin Fashanu

Solidarietà:

Jones e sua mogli hanno avviato, nel 2009, la comunità di Windsor Hill Wood, un rifugio per persone che attraversano un periodo di crisi nella loro vita. Nel 2017 hanno avviato un altro progetto, Shepton Mallet Community Woodland (SMCW). Nello stesso anno, hanno fondato una rete informale di comunità che lavorano con gli esclusi chiamato Common Home. 

Personale:

Da 2002, Jones è sposato con Francesca Lenzi. Hanno tre figli. Sono tornati a vivere a Parma dall’estate del 2017. Jones gioca per la squadra di calcio “England Writers”. E’ appassionato dei romanzi di Ross MacDonald e di Ursula Le Guin, tifa l’Everton e il Parma, e ha insegnato giornalismo e scrittura in vari università, prigioni e scuole. E’ un falegname amatoriale e notariamente “luddista”, tecnofobo. 

Sito ufficiale:

www.tobias-jones.co.uk

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN79534826