Tizio (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Tizio è un nome proprio di persona italiano maschile[1].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • Femminili: Tizia

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

TIZIO: graffito a Torino, anno 2018

Continua il cognomen romano Titius, tipico della gens Titia[2]; è un derivato (patronimico) del nome Titus[3] (anche se viene talvolta considerato una sua variante[2]), quindi significa "relativo a Tito", "parente di Tito". Da Tizio deriva a sua volta il nome Tiziano[1].

Era uno dei cognomina più diffusi in epoca romana, tanto da essere usato nel detto Tizio, Caio e Sempronio, subendo un processo deonomastico che lo ha trasformato in un termine generico per indicare una persona ("tizio", in uso tuttora in italiano); ad oggi, tuttavia, il suo uso come nome proprio è scemato, e viene ricordato solo in relazione a queste espressioni colloquiali[3].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di un nome adespota, ovvero privo di santo patrono; l'onomastico si può festeggiare il 1º novembre, festa di Ognissanti[3].

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Accademia della Crusca, p. 724.
  2. ^ a b Burgio, p. 334.
  3. ^ a b c Tizio, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 12 febbraio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antroponimi