Titolo di debito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In finanza i titoli di debito sono dei titoli che vengono emessi da soggetti (detti debitori) che hanno bisogno di finanziamenti ovvero liquidità di denaro; questi titoli vengono a loro volta sottoscritti, cioè acquistati da risparmiatori (i creditori). Tale prestito da parte di questi ultimi avviene in un tempo stabilito, concordato tra i creditori, proprietari del titolo, e i debitori, cioè coloro che, appunto, hanno bisogno di liquidità di denaro. Alla scadenza del tempo, il debitore deve rimborsare al creditore oltre al capitale ricevuto anche un interesse.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Classico esempio di titolo di debito è il titolo di stato: in questo caso l'emittente è lo Stato che riceve un prestito da chi acquista il titolo (il sottoscrittore). Alla scadenza del titolo, lo Stato deve rimborsare, oltre al capitale ricevuto, anche un interesse.

Altro titolo di debito è l'obbligazione: in questo caso però a emettere il titolo obbligazionario può essere anche una società, che attribuisce al possessore del titolo il rimborso del capitale iniziale più un interesse.