Tito Manlio Torquato (console 299 a.C.)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tito Manlio Torquato
Nome originaleTitus Manlius Torquatus
Morte299 a.C.
FigliTito Manlio Torquato
GensManlia
Consolato299 a.C.

Tito Manlio Torquato[1] (... – 299 a.C.) è stato un politico romano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era un patrizio appartenente alla Gens Manlia.

Fu eletto console nel 299 a.C., con Marco Fulvio Petino[2]. Secondo Livio[3], Tito Manlio morì in seguito ad una caduta da cavallo, quando già l'esercito era in marcia in Etruria.

Al suo posto venne nominato Marco Valerio Corvo console suffectus.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ William Smith, Dictionary of Greek and Roman Biography and Mythology, 1, Boston: Little, Brown and Company, Vol.3 p. 1164[collegamento interrotto]
  2. ^ Livio, Ab Urbe condita libri, X, 9.
  3. ^ Tito Livio, Ab urbe condita, libro X, 11