Tito Manlio Torquato (console 299 a.C.)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tito Manlio Torquato
Roman SPQR banner.svg Console della Repubblica romana
Nome originale Titus Manlius Torquatus
Morte 299 a.C.
Figli Tito Manlio Torquato
Gens Manlia
Consolato 299 a.C.

Tito Manlio Torquato[1] (... – 299 a.C.) è stato un politico romano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era un patrizio appartenente alla Gens Manlia.

Fu eletto console nel 299 a.C., con Marco Fulvio Petino. Secondo Livio[2], Tito Manlio morì in seguito ad una caduta da cavallo, quando già l'esercito era in marcia in Etruria.

Al suo posto venne nominato Marco Valerio Corvo console suffectus.

Note[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Fasti consulares Successore Consul et lictores.png
Marco Valerio Corvo
e
Quinto Appuleio Pansa
299 a.C.
con Marco Fulvio Petino
Lucio Cornelio Scipione Barbato
e
Gneo Fulvio Massimo Centumalo