Timothée de Fombelle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Timothée de Fombelle

Timothée de Fombelle (Parigi, 1973) è uno scrittore e drammaturgo francese.

È l'autore di varie opere come Tobia, Un millimetro e mezzo di coraggio e Tobia, Gli occhi di Elisha. È stato protagonista anche all'inaugurazione del Festival di Avignone, dove è stato presentato il suo brano Je danse toujours.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Timothée de Fombelle nasce a Parigi nel 1973. Segue spesso il padre, architetto, nei suoi viaggi in Africa. Le estati della sua infanzia le passa nella campagna francese (a ovest), con i suoi cinque fratelli e sorelle. Già all'età di diciassette anni lavora per una compagnia teatrale da lui fondata, che mette in scena pezzi da lui scritti e diretti. Per un periodo insegna letteratura a Parigi e in Vietnam, ma presto si dedica interamente al teatro. Continua a scrivere pezzi teatrali che vengono messi in scena dalla compagnia di attori che comprende la moglie Laetitia, con la quale ha una figlia, Jeanne Elisha. All'età di diciotto anni produce un lavoro teatrale, Le Phare, rappresentato in Francia, Canada, Lituania, Polonia e Russia con l'attore Clément Sibony e premiato nel 2002 con il Prix du Souffleur. Per i suoi romanzi Tobie Lolness, tradotti in più di venti lingue, ha ricevuto una ventina di premi, sia francesi che internazionali.

Il 20 febbraio 2011 esce il suo quarto romanzo Vango.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN64268138 · ISNI: (EN0000 0001 0858 1450 · LCCN: (ENn2009028248 · GND: (DE133936961 · BNF: (FRcb14656424b (data)