Timeline - Ai confini del tempo (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Timeline - Ai confini del tempo
Timeline Ai confini del tempo 2003.JPG
Una scena del film
Titolo originaleTimeline
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2003
Durata116 min
Genereavventura, fantascienza, azione
RegiaRichard Donner
SoggettoMichael Crichton
SceneggiaturaJeff Maguire, George Nolfi
ProduttoreRichard Donner
Produttore esecutivoGary Levinsohn
FotografiaCaleb Deschanel
MontaggioRichard Marks
MusicheBrian Tyler
CostumiJenny Beavan
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Timeline - Ai confini del tempo (Timeline) è un film di fantascienza del 2003 diretto da Richard Donner, tratto dall'omonimo romanzo di Michael Crichton.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

«Immagina di essere nel Medioevo e di non poter tornare indietro.»

(Tagline del film)

Un gruppo di giovani archeologi ritrova alcuni reperti, tra cui una pergamena con una richiesta d'aiuto incredibilmente firmata dal professor Edward Johnston, direttore degli scavi, e datata 1357. In seguito il gruppo di archeologi, formato da Chris, il figlio del professore, Andrè Marek, Josh Stern, François Dontelle e Kate Ericson, viene contattato da un'agenzia di ricerca chiamata ITC, il cui presidente, Robert Doniger, li informa che il professore è stato inviato nel medioevo con una speciale macchina di teletrasporto che ha involontariamente aperto un passaggio temporale tra il 1357 e il presente e che non ha fatto ancora ritorno. Josh si rifiuta di andare nella macchina del tempo; perciò dovrà essere il gruppo di archeologi, assieme a tre membri della ITC (Frank Gordon, Gomez e Zepalé), ad essere inviato nel XIV secolo alla ricerca di Johnston, ma i duri anni di quell'epoca e il danneggiamento della macchina del tempo renderanno la loro missione molto difficoltosa e piena di imprevisti.

Differenze tra il romanzo e il film[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel film Chris è figlio del professor Johnston, mentre nel romanzo è semplicemente un suo studente a cui lui è affezionato in modo particolare.
  • Il personaggio di Bill Dekker/Sir William, un dipendente della ITC precedentemente inviato indietro nel tempo e rimastovi sotto falsa identità, nel libro si chiama Robert Deckard.
  • Nel film viene introdotto il personaggio di François, un amico francese del professore, totalmente assente nel libro.
  • Il dottor Josh Stern nel romanzo si chiama David.
  • Uno dei personaggi più importanti, Lady Claire, nel film viene presentata come sorella di Arnaut, mentre nel libro non vi è alcun legame di parentela fra i due.
  • Un'altra differenza fondamentale riguarda il rapporto fra Lady Claire e André Marek. Nel libro l'interesse fra i due è appena accennato, mentre nel film è sottolineato ripetutamente. Tra l'altro, nel film il personaggio di Claire è introdotto in accostamento proprio a Marek, quando invece nel libro appare in aiuto di Chris.
  • Nel film i viaggiatori del tempo si fingono scozzesi mentre nel libro si fingono irlandesi (curioso che al termine del film Paul Walker indossi una maglia dell'Irlanda).
  • Nel romanzo il personaggio del Dott. Kramer è una donna.
  • Nel romanzo, la macchina del tempo permette di andare in più epoche storiche e quindi in determinati momenti specifici, mentre nel film si giunge soltanto nel medioevo, in Francia, a Castlegard nel 1357.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora è stata composta da Brian Tyler.

In realtà esiste una seconda colonna sonora, che fu realizzata da Jerry Goldsmith, ma fu rifiutata dal regista. La suddetta partitura è stata comunque pubblicata dalla Varese Sarabande.[senza fonte]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]