Tierra de Lobos - L'amore e il coraggio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tierra de Lobos - L'amore e il coraggio
Tierradelobos,l'amoreeilcoraggio.png
Immagine dalla sigla della serie in lingua italiana
Titolo originaleTierra de Lobos
PaeseSpagna
Anno2010-2014
Formatoserie TV
Generesentimentale
Stagioni3 Modifica su Wikidata
Episodi42 Modifica su Wikidata
Durata70 min (episodio)
Lingua originalespagnolo
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreRocío Martínez e Juan Carlos Cueto
Interpreti e personaggi
Produttore esecutivoJorge Torregrossa, Juan González
Casa di produzioneMultipark Ficción
Boomerang TV
Mediaset España Comunicación
Prima visione
Prima TV originale
Dal29 settembre 2010
Al14 gennaio 2014
Rete televisivaTelecinco
Prima TV in italiano
Dal28 agosto 2012
Alin corso
Rete televisivaRete 4

Tierra de Lobos - L'amore e il coraggio (Tierra de Lobos) è una serie televisiva spagnola di stampo fiction-western, prodotta da Multipark Ficción e Boomerang TV, e trasmessa in prima visione assoluta da Telecinco dal 29 settembre 2010.

In Italia, le prime due stagioni della serie sono state trasmesse in versione censurata in prima visione da Rete 4 a partire dal 28 agosto 2012.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ambientata in Spagna, la serie racconta le vicende della famiglia Lobo, composta dal patriarca Antonio Lobo, mafioso locale che esercita il suo potere sulla remota parte di Spagna ove vive, e si illude di poter controllare allo stesso modo le sue quattro figlie: Almudena, la maggiore delle quattro, che sogna l'amore; la bella Isabel, che col tempo scoprirò di essere diversa dalle altre ragazze in quanto omosessuale; la frivola Nieves, che intrattiene una relazione sessuale con il figlioccio del padre, Anibal e la piccola Rosa, malata di tubercolosi.

A partire della seconda stagione, si sviluppa la storia d'amore tra Isabel e Cristina, capace di catturare l'attenzione dei telespettatori per ben tre anni e di far nascere il fenomeno della supercouple "Crisabel", cosi chiamata dal mondo social.

Personaggi, interpreti e doppiatori[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV Spagna Prima TV Italia
Prima stagione 13 2010 2012
Seconda stagione 13 2011 2013
Terza stagione 16 2013-2014 inedita

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione