Tideland - Il mondo capovolto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tideland - Il mondo capovolto
Tideland.jpg
Jeliza-Rose e Dell in una scena del film
Titolo originaleTideland
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneCanada, Gran Bretagna
Anno2005
Durata120 min
Generedrammatico, fantastico
RegiaTerry Gilliam
SoggettoMitch Cullin (romanzo)
SceneggiaturaTony Grison, Terry Gilliam
ProduttoreGabriella Martinelli, Jeremy Thomas
Casa di produzioneCapri films inc., Recorded picture company (RPC)
Distribuzione (Italia)Officine UBU
FotografiaNicola Pecorini
MontaggioLesley Walker
MusicheMychael Danna, Jeff Danna
ScenografiaJasna Stefanovic
CostumiMario Davignon, White Delphine
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi
Festival di San Sebastian: premio FIPRESCI

Tideland - Il mondo capovolto (Tideland) è un film del 2005 diretto da Terry Gilliam, tratto dal romanzo omonimo di Mitch Cullin[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

« Stai sognando te stesso lontano vero? Più lontano dell’oceano dei cento anni. Giù giù giù, in quel posto dove si creano i sogni…Sognerò me stessa in quel posto. Adesso chiudo gli occhi e ci provo…e forse mi sveglierò dentro il tuo stesso sogno. »

(Jeliza-Rose)

Alla morte di sua madre per overdose, l'undicenne Jeliza-Rose lascia la casa di Los Angeles insieme al padre Noah, un ex musicista rock fallito, anche lui tossicodipendente, per trasferirsi in una località sperduta in Texas, nella vecchia casa paterna. Quando anche Noah muore, la ragazzina resta sola e si rifugia in un mondo fantastico in cui gli scoiattoli parlano, teste di bambole danno consigli e feroci squali infestano una ferrovia abbandonata. Ad accompagnarla nelle sue mirabolanti avventure arriveranno anche due strambi vicini di casa: l'enigmatica Dell e suo fratello Dickens.

Produzione e distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

È stato girato nella regione canadese del Saskatchewan nell'autunno e inverno del 2004. È stato presentato nel settembre del 2005 al festival di Toronto dove ha ricevuto critiche discordanti. Nelle sale statunitensi è uscito solo un anno dopo, nell'ottobre 2006, mentre nelle sale italiane è stato distribuito addirittura nell'ottobre 2007 e solo in pochissime copie.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il mondo capovolto, zodijackyllight.wordpress.com. URL consultato il 9 dicembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema