Ticonderoga (New York)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ticonderoga
town
(EN) Ticonderoga, New York
Ticonderoga – Veduta
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of New York.svg New York
ConteaEssex
Amministrazione
SindacoJoseph Giordano
Territorio
Coordinate43°51′30″N 73°27′15″W / 43.858333°N 73.454167°W43.858333; -73.454167 (Ticonderoga)Coordinate: 43°51′30″N 73°27′15″W / 43.858333°N 73.454167°W43.858333; -73.454167 (Ticonderoga)
Altitudine202 m s.l.m.
Superficie229,1 km²
Abitanti5 042 (2010)
Densità22,01 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale12858, 12883
Prefisso518
Fuso orarioUTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Ticonderoga
Ticonderoga
Ticonderoga – Mappa
Sito istituzionale

Ticonderoga è un comune (town) degli Stati Uniti d'America nella contea di Essex nello Stato di New York. La popolazione era di 5,042 persone al censimento del 2010. Il nome deriva dalla lingua mohawk tekontaró:ken, che significa "sta alla confluenza di due corsi d'acqua".[1]

La città di Ticonderoga si trova all'angolo sud-est della contea e si trova a sud di Plattsburgh.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo lo United States Census Bureau, ha un'area totale di 88,5 miglia quadrate (229,1 km²).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fort Ticonderoga sito nella zona sud-orientale della NY 74

Nel XVII secolo l'area fu esplorata da alcuni esploratori francesi quali Samuel de Champlain.

La cittadina nacque sulla via diretta, utilizzando fiumi e due lunghi laghi, fra la città di New York a sud e l'insediamento francese di Montréal, a nord. Essa fu teatro di storiche battaglie e manovre durante le guerre franco-indiana e d'indipendenza americana.

Fort Ticonderoga, eretto dai francesi, che lo denominarono inizialmente Fort Carillon, segnava un'importante tappa per i trasporti fra i due laghi.

La città di Ticonderoga fu costituita nel 1804, prendendo una parte dal comune di Crown Point. Per la fine del XVIII secolo la cittadina si distingueva già per la sua produzione di derivati del legno quali carta e matite. La posizione dell'ex village Ticonderoga, all'estremità settentrionale del lago George, ne fece un porto importante.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[2] del 2010, c'erano 5,042 persone.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 98,08% di bianchi, lo 0,46% di afroamericani, lo 0,31% di nativi americani, lo 0,27% di asiatici, lo 0,02% di oceanici, e lo 0,85% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano lo 0,41% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Afable, Patricia O. and Madison S. Beeler (1996). "Place Names", in "Languages", ed. Ives Goddard. Vol. 17 of Handbook of North American Indians, ed. William C. Sturtevant. Washington, D.C.: Smithsonian Institution, p. 193
  2. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato l'8 gennaio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN136064230 · LCCN (ENn82081760 · WorldCat Identities (ENn82-081760
Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che parlano degli Stati Uniti d'America