Ticket sanitario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ticket)

Il ticket sanitario (ticket in lingua inglese significa biglietto) in Italia è una tassa ovvero una quota di partecipazione diretta dei cittadini alla spesa pubblica come controprestazione per l'assistenza sanitaria fornita dallo Stato.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Venne introdotto dal Governo De Mita con il decreto legge 23 marzo 1989, 89 convertito con modificazione dalla legge 27 aprile 1989, n. 154.[1] Il suo cui ammontare è stato più volte modificato nel corso del tempo.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Esso rappresenta l'aliquota di contribuzione da parte del cittadino al costo associato ad una prestazione del Servizio Sanitario Nazionale; la spesa è versata alle regioni italiane. I cittadini sono tenuti a corrispondere il ticket sanitario per prestazioni quali visite o esami specialistici, e ricoveri ospedalieri.

Esiste inoltre un sistema di esenzioni per reddito e fasce di età e per i servizi considerati "salvavita".

Dal 2014 per la regione Toscana il cittadino paga in base all'ISEE o al reddito familiare fiscale: il reddito non dà solo diritto alle esenzioni come nelle altre regioni italiane, ma il costo per una prestazione, farmaci, visite e esami, è reso crescente con il reddito. La Regione ha introdotto il pagamento delle tariffe differenziate in base alle fasce economiche per il ticket farmaceutico e per la quota variabile, detto ticket aggiuntivo, sulle prestazioni di specialistica ambulatoriale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pubblicata nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 29 aprile 1989, n.99.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]