Ti regalerò una rosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ti regalerò una rosa
singolo discografico
Simone Cristicchi - Ti Regalerò Una Rosa.jpg
Screenshot del video musicale del brano
ArtistaSimone Cristicchi
PubblicazioneFebbraio 2007
Durata3:48
Album di provenienzaDall'altra parte del cancello
GenerePop rap
Musica d'autore
EtichettaAriola / Sony BMG
Registrazione2007
FormatiCD, Download digitale
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia (3)[1]
(vendite: 60 000+)
Simone Cristicchi - cronologia
Singolo precedente
(2006)
Singolo successivo
(2007)

Ti regalerò una rosa è una canzone di Simone Cristicchi, vincitrice del Festival di Sanremo 2007.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è caratterizzata da strofe recitate in stile pop rap inframmezzate da un ritornello cantato. Il testo consiste in una lunga lettera che un uomo con problemi psichiatrici, Antonio, scrive alla sua amata Margherita dalle buie celle del manicomio dove è chiuso, del quale anche lei è stata ospite per qualche tempo. Da tale lettera si apprende che anche in quell'ambiente tetro e disperato è riuscito a sbocciare un amore e che Antonio, nonostante il trattamento disumano che da sempre, per il fatto di essere malati mentali, viene riservato a lui e a chi è nella sua stessa condizione, non ha mai dimenticato quei pochi momenti nei quali il provare un sentimento d'amore gli consentiva di sentirsi vivo, umano. Per liberarsi di tanto dolore e ritrovare l'illusione di una libertà inesistente, ad Antonio non resta che stupire ancora una volta la sua Margherita, con un ultimo volo.

La genesi della canzone ha avuto inizio nella cittadina di Girifalco, in Calabria, dove sorge un imponente manicomio, dal quale Cristicchi rimase molto colpito, decidendo di realizzare un viaggio per visitare gli ospedali psichiatrici italiani,[2] durante il quale sono state realizzate le riprese del documentario Dall'altra parte del cancello. Il cantautore ha quindi tratto l'ispirazione per il testo di Ti regalerò una rosa proprio dalle sconvolgenti vicende che gli sono state riferite dai pazienti degli istituti di salute mentale da lui visitati in tale occasione.

Il brano è stato presentato nella sezione Campioni del 57º Festival di Sanremo ed ha avuto un grande successo, classificandosi al primo posto della competizione musicale e vincendo anche il Premio della Critica "Mia Martini" ed il Premio Sala Stampa Radio-Tv; è stato poi incluso nell'album di Cristicchi uscito sempre nel 2007, intitolato anch'esso Dall'altra parte del cancello.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video è stato diretto da Alberto Puliafito, con la fotografia di Gianni Giannelli e il montaggio di Fulvio Nebbia e Michela Sessa. Nel video Cristicchi si aggira tra le fatiscenti mura di alcuni istituti neurologici in disuso realmente esistenti, fra cui quello di Cogoleto, in provincia di Genova, e quello di Quarto dei Mille nella stessa Genova.[3]

Il videoclip ha vinto il Premio Videoclip Italiano 2007 nella categoria Artista Uomo.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Paese Posizione massima
Italia[4] 3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le cifre di vendita - 2007 (PDF), su musicaedischi.it, Musica e dischi. URL consultato il 20 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  2. ^ Intervista a Rockstar, su rockstar.it (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2007).
  3. ^ Simone Cristicchi - Ti regalerò una rosa, su youtube.com, 17 marzo 2011. URL consultato il 1º giugno 2018.
  4. ^ Ti regalerò una rosa, su italiancharts.com. URL consultato il 05-01-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Festival di Sanremo: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Festival di Sanremo