Thyago Piffer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Thyago Piffer
Nome Thyago Santi Piffer
Nazionalità Brasile Brasile
Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 84 kg
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Ruolo Ultimo
Squadra Corinthians
Carriera
Squadre di club
2004 Portuguesa
2004-2005Augusta
2005-2006Lazio
2006 Reggio
2006-2008Pro Scicli
2009-2012Putignano
2013San Paolo
2014-Corinthians
Nazionale
2005-2006Italia Italia 5 (0)
 

Thyago Santi Piffer[1] (San Paolo, 6 settembre 1982) è un giocatore di calcio a 5 brasiliano naturalizzato italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ultimo[1] fisicamente dotato, nel 2004 debutta in Serie A nelle file dell'Augusta, mettendosi in mostra per la notevole affidabilità difensiva[2]. La stagione seguente viene acquistato dalla Lazio dove si trattiene una sola stagione, prima di essere ceduto al Reggio nell'estate del 2006[3]. Problemi di ambientamento frenano le prestazioni del giocatore[3] che dopo appena qualche mese rescinde il contratto per accasarsi alla Pro Scicli in Serie A2. Con i siciliani vince immediatamente il girone B della categoria, guadagnando la promozione nella massima serie. La squadra non soffre particolarmente il salto di categoria, ottenendo la salvezza senza passare per gli spareggi e partecipando al primo turno dei play-off scudetto. Motivi familiari e alcune difficoltà nel rinnovo del contratto[2] spingono il giocatore a tornare per un anno in patria; nell'estate 2009 ritorna in Serie A2 per vestire la maglia dello Sport Five[2] dove giocavano gli ex compagni Leandro e Fininho. Nel dicembre successivo, la colonia di ex sciclitani si amplia con gli arrivi di Bachega e Silveira: l'affiatamento tra i giocatori trascina il resto della squadra alla vittoria dei play-off. Dopo due stagioni positive nella massima serie con i putignanesi, il giocatore decide di tornare in Brasile per concludere la carriera.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

In possesso della doppia cittadinanza, il 26 ottobre 2005 esordisce con la Nazionale di calcio a 5 dell'Italia nell'incontro amichevole vinto per 7-3 contro il Paraguay[4]. Nell'ottobre 2006 il ct Alessandro Nuccorini lo inserisce nella lista definitiva dei convocati per il Grand Prix de Futsal 2006[5], concluso dagli azzurri al secondo posto dietro i padroni di casa del Brasile.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Pro Scicli: 2006-07

Note[modifica | modifica wikitesto]