This Is It (Michael Jackson)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo Tour di Michael Jackson, vedi This Is It.
This Is It
Billiejeanmj.png
Michael Jackson esegue Billie Jean durante le prove per la serie di concerti This Is It. (Screenshot del video ufficiale del brano)
ArtistaMichael Jackson
Tipo albumSingolo
Pubblicazione17 ottobre 2009
Durata3:36
Album di provenienzaThis Is It
GenerePop
Ballata
EtichettaEpic
Registrazione1983 – 2009
Formatidownload digitale abbinato all'acquisto dell'album[1]
CD promoziale per la diffusione radiofonica
Michael Jackson - cronologia
Singolo precedente
(2008)

This Is It è una canzone composta da Michael Jackson e Paul Anka nel 1983 e contenuta nell'omonima colonna sonora dell'omonimo documentario, pubblicata come prima canzone postuma di Michael Jackson nel 2009. La canzone è stata pubblicata sul sito ufficiale di Jackson e su altri distributori per il solo download abbinato all'acquisto dell'album ed è stata distribuita in un CD promozionale per la sola diffusione radiofonica.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Origine[modifica | modifica wikitesto]

La canzone fu registrata nel 1983 con il titolo I Never Heard all'Anka's Studio a Carmel-by-the-Sea per un previsto duetto tra Paul Anka e Michael Jackson e doveva originariamente far parte dell'album di Anka, Walk a Fine Line. La registrazione fu quindi inviata ad Hollywood per i ritocchi finali, ma non fu poi inserita nel disco a causa di alcuni problemi coi diritti d'autore.[2][3]

La cantante di pop latino Sa-Fire, autorizzata da Jackson e Anka, ha pubblicato per prima una sua versione del brano con l'originale titolo I Never Heard nel 1991 nel suo album I Wasn't Born Yesterday.[4][5]

Nuova versione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009, dopo la morte di Michael Jackson, la casa discografica Sony Music annunciò che la canzone sarebbe stata pubblicata come primo singolo postumo estratto dall'album This Is It, colonna sonora dell'omonimo documentario che a sua volta prese il nome dai concerti previsti a Londra ma mai eseguiti da Jackson a causa della sua prematura scomparsa.[6] Per questo motivo, anche il titolo della canzone verrà adattato cambiando da I Never Heard a This Is It appunto, approfittando del fatto che Jackson pronunciava queste parole nel testo.[7][8][2] La Sony Music ha poi deciso che sarebbe stata distribuita solo per l'ascolto radiofonico e non sarebbe stata acquistabile come singolo per il download digitale, ma solo abbinata all'acquisto dell'album o di un EP di 6 brani inediti tratti dall'album.[1][9]

La canzone contiene i cori dei fratelli di Michael Jackson: Jackie, Tito, Jermaine, Marlon e Randy, che li registrarono dopo la morte del fratello.[10][2]

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Paul Anka inizialmente fu stupito del fatto che né la Sony né l'Estate lo avessero avvisato del fatto di avere l'intenzione di riproporre la loro canzone, spacciandola per nuova e non dandogli credito nel libretto dell'album, e minacciò azioni legali. Come descritto dal co-autore, a quanto pare gli esecutori testamentari, dopo la morte di Jackson, avrebbero ritrovato una copia del nastro con la demo pensando si trattasse di una canzone nuova scritta solo da Jackson. Il presidente della Columbia / Epic Records, Rob Stringer ha ammesso in un'intervista che fu solo quando i fan di Jackson iniziarono a discutere online delle somiglianze tra le due tracce che la società ha realizzato il suo errore.[11] Anka e l'Estate si accordarono in due ore decretando che Anka avrebbe ricevuto il 50% dei diritti di pubblicazione della "nuova" canzone di Michael Jackson e il nome di Anka venne inserito in uno sticker applicato all'esterno delle prime stampe dell'album This Is It.[12][3]

Versione con Paul Anka[modifica | modifica wikitesto]

Paul Anka ne interpretò una versione live duettando, tramite una registrazione, con Michael Jackson, al Festival Internacional de la Canción de Viña del Mar nel 2010.[13]

Nel 2013, Paul Anka ha realizzato una nuova versione di This Is It in duetto "virtuale" con Michael Jackson che è stata pubblicata nell'album Duets uscito il 9 aprile 2013 per commemorare i suoi 55 anni di carriera.[14]

Successo[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante non sia stata distribuita come canzone acquistabile singolarmente, This Is It figura in molte classifiche internazionali dedicate alla diffusione radiofonica.[15]

Con questo brano Michael Jackson ha ricevuto una nomination ai Grammy Awards 2010 nella categoria Best Male Pop Vocal Performance[16], vinta poi da Bruno Mars con Just the Way You Are.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. This Is It (Album Version) - (Michael Jackson, Paul Anka) - 3:36
  2. This Is It (Orchestra Single Version) - 3:43
  • CD promozionale (Epic/Sony)[17]
  1. This Is It (Album Version) - 3:36
  2. This Is It (Orchestra Single Version) - 4:39
  3. This Is It (Orchestra Version) - 3:41

Nell'album This Is It è presente una versione orchestra della durata di 4:55 più lunga rispetto a quella pubblicata nel singolo promozionale.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2009) Posizione
massima
Canada[18] 56
Giappone[19] 5
Islanda[20] 1
Paesi Bassi[18] 22
Spagna[17][18] 18
Stati Uniti[21] 19

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Ian Youngs, 'New' Jackson song to miss charts, in BBC News, 16 ottobre 2009. URL consultato il 22-1-2010.
  2. ^ a b c Dean Goodman, 'New' Michael Jackson Single Written In 1983, in Billboard, 13 ottobre 2009.
  3. ^ a b Paul Anka and Michael Jackson, 26 ottobre 2009.
  4. ^ WRITTEN BY MICHAEL JACKSON "I Never Heard" by Safire, 26 giugno 2009.
  5. ^ Sa-Fire Talks About Michael Jackson's "This Is It" Controversy, 16 novembre 2009.
  6. ^ (EN) Simon Hooper, Michael Jackson announces 'curtain call' concerts, su edition.cnn.com, 5 marzo 2009.
  7. ^ (EN) CLARK COLLIS, Michael Jackson single controversy: 'This Is It' is 'exactly the same' as song he wrote with Paul Anka, in EW.com, 12 ottobre 2009.
  8. ^ Michael Jackson's This Is It is a reworking of Paul Anka's I Never Heard written in 1980s, in The Daily Telegraph, 13 ottobre 2009.
  9. ^ (EN) This Is It, Amazon.com. URL consultato il 22-1-2010.
  10. ^ Monica Herrera, New Michael Jackson Song, Album Due In October, in Billboard, 23 settembre 2009.
  11. ^ (EN) Ben Sisario, Jackson Estate Admits Paul Anka’s Co-Authorship of New Song, in The New York Times, 12 ottobre 2009.
  12. ^ Daniel Kreps, Paul Anka Strikes Deal With Michael Jackson's Estate Over "This Is It" Rights, in Rolling Stone, 13 ottobre 2009.
  13. ^ Paul Anka Ft. Michael Jackson - This Is It (2010), 18 dicembre 2010.
  14. ^ (EN) Paul Anka commemorates 55th year with Duets album | Paul Anka, su paulanka.com.
  15. ^ (EN) Gary Trust, Chart Beat Thursday: Michael Buble, Michael Jackson, Kiss, in Billboard.com, Nielsen Business Media, Inc., 15 ottobre 2009. URL consultato il 22-1-2010.
  16. ^ michaeljackson.com, Michael Jackson nominato ad un Grammy come "Best Male Pop Vocal Performance", in michaeljackson.com, 2 dicembre 2010. URL consultato il 5-12-2010.
  17. ^ a b This Is It su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 21-01-2010.
  18. ^ a b c This Is It su acharts.us, su acharts.us. URL consultato il 21-01-2010.
  19. ^ Japan-hot-100, su billboard.com.
  20. ^ (EN) Michael Jackson, in RÚV, 02 maggio 2016.
  21. ^ Gary Trust, Chart Beat Wednesday: Michael Jackson, Taylor Swift, Norah Jones, in Billboard, 21 ottobre 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]