Theresienwiese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coordinate: 48°07′59.88″N 11°33′00″E / 48.1333°N 11.55°E48.1333; 11.55
Statua della Baviera nel piazzale antistante l'ingresso del Parco Theresienwiese

Il Theresienwiese (letteralmente: "prato di Teresa", in onore della regina Teresa) è uno spazio pubblico di 420.000 m²,[1] situato nel quartiere di Ludwigsvorstadt-Isarvorstadt a Monaco di Baviera, sede della Oktoberfest. Al suo interno è stato eretto un memoriale alle vittime dell'attentato terroristico avvenuto durante l'Oktoberfest del 1980.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di Monaco di Baviera con l'indicazione di Theresienwiese, 1812

Il nome del parco deriva da quello della principessa Teresa di Sassonia-Hildburghausen,[2] moglie di Principe Ludovico I. Il loro matrimonio avvenne a Theresienwiese nel 1810 e, su loro richiesta, vennero organizzate molte feste a loro dedicate. Da allora, l'Oktoberfest viene realizzata ogni anno per celebrare quest'evento. Oltre all'Oktoberfest, è sede di festival di primavera, di un festival invernale ("Winter Tollwood") e di un Luna park. Nel mese di aprile di tutti gli anni vi si tiene uno dei mercati delle pulci più importanti della Germania.

Ubicazione[modifica | modifica wikitesto]

Si trova a sud ovest del centro della città e confina ad ovest con la statua della Baviera, simbolizzante lo Stato della Baviera, ad est con la "Esperantoplatz", una piazza dedicata alla lingua internazionale dell'Esperanto. La zona è servita dalla stazione Theresienwiese sulle linee U4 e U5 della metropolitana di Monaco di Baviera.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ muenchen.de - Zahlen und Statistiken
  2. ^ Oktoberfest.de - The Wiesn Website | Dates and General FAQs, su oktoberfest.de. URL consultato il 14 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2009).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN234810635
  Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Germania