Theodore Roethke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Theodore Roethke (Saginaw, 25 maggio 1908Bainbridge Island, 1º agosto 1963) è stato un poeta e scrittore statunitense, docente universitario dal 1947 al 1963.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1925 al 1929 frequenta l'Università del Michigan dove si laurea magna cum laude. Dal 1929 al 1931 segue corsi di laurea all'Università del Michigan e all'Università di Harvard, dove si trova a stretto contatto con il poeta Robert Hillyer. A causa della Grande depressione deve abbandonare gli studi e inizia la carriera di insegnante presso il Lafayette College (1931-1935) dove incontra Rolfe Humphries che gli presenta Louise Bogan che diverrà la sua più grande sostenitrice. Di quegli anni è anche l'amicizia con Stanley Kunitz. Nel 1935 passa ad insegnare all'Università del Michigan ma viene ben presto ricoverato a causa delle sue psicosi maniaco-depressive. Il suo ultimo lavoro come insegnante lo svolge presso l'Università di Washington. Muore il 1º agosto 1963 a causa di un infarto mentre si trovava nella piscina di un suo amico a Bainbridge Island.[1]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

È stato finalista per il premio National Book Award per la poesia nel 1952 con Praise to the End [2], nel 1959 con Words for the Wind vincendolo e con Collected Poems[3] e postumo nel 1965 con The Far Field vincendolo[4]. Nel 1954 vince il Premio Pulitzer per la poesia con l'opera The Waking.[5]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Open House (1941)
  • The Lost Son and Other Poems (1948)
  • Praise to the End! (1951)
  • The Waking (1953)
  • Words For The Wind (1958)
  • I Am! Says The Lamb (1961)
  • Party at the Zoo (1963) (A Modern Masters Book for Children, illustrated by Al Swiller)
  • The Far Field (1964)
  • Dirty Dinky and Other Creatures: Poems for Children (1973)
  • On Poetry and Craft: Selected Prose and Craft of Theodore Roethke (Copper Canyon Press, 2001)
  • Straw for the Fire: From the Notebooks of Theodore Roethke, 1943-63 (1972; Copper Canyon Press, 2006)

In Italia è stato pubblicato nella collana "Lo specchio" (Milano, A. Mondadori, 1966, a cura di Agostino Lombardo), il volume Sequenza nordamericana e altre poesie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Theodore Roethke's Life and Career, su english.illinois.edu. URL consultato il 22 settembre 2012.
  2. ^ (EN) National Book Awards - 1952, su nationalbook.org. URL consultato il 22 settembre 2012.
  3. ^ (EN) National Book Awards - 1959, su nationalbook.org. URL consultato il 22 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2012).
  4. ^ (EN) National Book Awards - 1965, su nationalbook.org. URL consultato il 22 settembre 2012.
  5. ^ (EN) Vincitori del premio Pulitzer per la poesia sul sito ufficiale, su pulitzer.org. URL consultato il 21 settembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN24682652 · ISNI (EN0000 0001 0879 7972 · Europeana agent/base/61338 · ULAN (EN500460830 · LCCN (ENn79060436 · GND (DE118803425 · BNE (ESXX1145523 (data) · BNF (FRcb12378613b (data) · J9U (ENHE987007385584605171 · NSK (HR000037057 · NDL (ENJA00454500 · WorldCat Identities (ENlccn-n79060436