Theodore Harold Maiman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Theodore Harold Maiman
Premio Wolf Premio Wolf per la fisica 1984

Theodore Harold Maiman (Los Angeles, 11 luglio 1927Vancouver, 9 maggio 2007) è stato un fisico e ingegnere elettronico statunitense.

Figlio di Abraham "Abe" Maiman, ingegnere elettrotecnico, e di Rose Abramson.

Il nome di Maiman è legato all'invenzione, il 16 maggio 1960 presso i laboratori della Hughes Research a Malibù (California), del laser a rubino.

Sviluppando la teoria di Albert Einstein sull'emissione stimolata di radiazioni (1917), il fisico statunitense realizzò per primo un artigianale laser al cristallo di rubino, l'invenzione che ha dato vita a tutte le successive applicazioni laser. Già nel 1962 il laser trovò la sua prima applicazione pratica per le micro-saldature durante gli interventi chirurgici alla retina. Tuttavia, nel 1964 Maiman aspirò inutilmente al Premio Nobel per la fisica, assegnato invece a Nikolaj Gennadievič Basov, Aleksandr Mikhailovich Prokhorov e Charles H. Townes.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN84844903 · ISNI (EN0000 0000 5751 4468 · LCCN (ENnr2001025911 · GND (DE1080703802