The World Is Not Enough (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The World Is Not Enough
007-twine.jpg
Immagine di gioco
Sviluppo Eurocom (Nintendo 64)
Black Ops Entertainment (Playstation)
Pubblicazione Electronic Arts
Data di pubblicazione Game Boy Color:
Flags of Canada and the United States.svg settembre 2001
Flag of Europe.svg 28 settembre 2001

Nintendo 64:
Flags of Canada and the United States.svg 17 ottobre 2000
Flag of Europe.svg 8 dicembre 2000
PlayStation:
Flags of Canada and the United States.svg 8 novembre 2000
Flag of Europe.svg 17 novembre 2000

Genere Sparatutto in prima persona, Azione
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma Game Boy Color, Nintendo 64, PlayStation
Supporto CD-ROM, Cartuccia
Fascia di età ELSPA: 15+
ESRB: T
OFLC (AU): M
USK: 18
Periferiche di input Joypad

The World Is Not Enough è un videogioco sparatutto in prima persona basato sul film Agente 007 - Il mondo non basta. Il titolo è stato pubblicato nel 2000 da Electronic Arts e rilasciato per piattaforme Nintendo 64 e PlayStation; le due versioni sono state sviluppate rispettivamente da Eurocom e Black Ops Entertainment. Questo gioco segna la quinta apparizione del James Bond di Pierce Brosnan, inclusa la sua immagine, ma non doppiato da lui.

In virtù delle critiche piovute sul precedente titolo della serie Bond (Tomorrow Never Dies) e alla luce del successo di GoldenEye 007, The World Is Not Enough segna un deciso ritorno alla struttura tipica dello sparatutto in prima persona: la versione Nintendo 64 vanta anche la modalità multiplayer.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

La versione Nintendo 64 supporta il controller Rumble Pak, così come l'Expansion Pak, con le quali migliora la grafica del gioco. È composta da 14 livelli in single-player, o in multiplayer con supporto per 4 giocatori e bot AI. Come in GoldenEye 007, ci sono tre livelli di difficoltà: Agent, Secret Agent e 00 Agent.

La versione PlayStation comprende solo 11 livelli in modalità giocatore singolo, con due livelli di difficoltà ed è priva della modalità multiplayer.

Multigiocatore[modifica | modifica sorgente]

La modalità multigiocatore nella versione Nintendo 64 può essere sbloccata completando i livelli per giocatore singolo entro un limite di tempo. Sono disponibili diversi personaggi tra cui scegliere, tra cui un agente del MI6, M, Charles Robinson, ed anche Miss Moneypenny. Diversamente da GoldenEye 007, il livello di salute dei personaggi è direttamente proporzionale alla loro popolarità.

Critica[modifica | modifica sorgente]

Il gioco è stato accolto con molte recensioni positive. IGN classifica questo videogioco come il secondo miglior titolo della serie Bond migliore di sempre con un punteggio di 8,9/10[1], preceduto solo da GoldenEye 007. Metacritic gli assegna un punteggio di 81/100 voti positivi[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The World is Not Enough in IGN, 18 ottobre, 2000. URL consultato il 28 dicembre 2010.
  2. ^ 007: The World is Not Enough in Metacritic.com. URL consultato il 28 dicembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]