The Turning - La casa del male

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Turning - La casa del male
The Turning 2020.png
Finn Wolfhard in una scena del film
Titolo originaleThe Turning
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneRegno Unito, Irlanda, Canada, Stati Uniti d'America
Anno2020
Durata94 min
Rapporto2,39:1
Genereorrore, thriller, fantastico
RegiaFloria Sigismondi
SoggettoHenry James
SceneggiaturaCarey W. Hayes, Chad Hayes
ProduttoreScott Bernstein, Roy Lee
Produttore esecutivoSeth William Meier, John Powers Middleton
Casa di produzioneAmblin Entertainment, Vertigo Entertainment
Distribuzione in italiano01 Distribution
FotografiaDavid Ungaro
MontaggioDuwayne Dunham e Glenn Garland
Effetti specialiKevin Byrne, Roz Gomersall e Kevin Nolan
MusicheNathan Barr
ScenografiaPaki Smith
CostumiLeonie Prendergast
TruccoMartin Astles, Lorraine Brennan, Douglas Brown, Orla Carrol, Sonia Dolan, Anna Gronerus, Lynn Johnson e Miles Teves
Interpreti e personaggi

The Turning - La casa del male (The Turning) è un film horror del 2020 diretto da Floria Sigismondi.

Scritto da Carey W. Hayes e Chad Hayes, è un adattamento moderno della storia di fantasmi del 1898 Il giro di vite di Henry James.[1] Il film è interpretato da Mackenzie Davis, Finn Wolfhard, Brooklynn Prince e Joely Richardson, e racconta di una giovane governante degli anni '90 che viene assunta per sorvegliare due bambini dopo la morte dei loro genitori.

Il film è entrato per la prima volta in sviluppo nel marzo 2016 ed è stato descritto come un progetto di passione per Steven Spielberg, che ha funto da produttore esecutivo, desiderando essere nuovamente coinvolto in un film horror. L'adattamento ha attraversato due fasi della produzione: inizialmente come Haunted con Juan Carlos Fresnadillo come regista, poi come The Turning con Sigismondi. Le riprese si sono svolte presso la Killruddery House, nella contea di Wicklow, in Irlanda[2] da febbraio ad aprile 2018.

Il film è stato presentato in anteprima mondiale al Los Angeles Film Festival il 23 gennaio 2020 ed è stato distribuito nelle sale cinematografiche negli Stati Uniti il 24 gennaio 2020 dalla Universal Pictures. Ha ricevuto recensioni generalmente negative dalla critica ed ha incassato oltre 17 milioni di dollari.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Miss Jessel, governante presso la Fairchild Estate, fugge dalla casa in preda al panico. Raggiunto il cancello, scende dall'auto per aprirlo ma viene aggredita da un uomo.

Qualche tempo dopo, Kate Mandell lascia il suo lavoro come insegnante per diventare la nuova governante della piccola Flora Fairchild dopo la scomparsa di Miss Jessel. Prima di partire fa visita alla madre che vive in un istituto psichiatrico. Giunta alla Fairchild Estate, Kate viene informata dalla custode Mrs. Grose che Flora ha visto morire i suoi genitori in un incidente d'auto avvenuto fuori dal cancello della casa e che è un "caso speciale". Kate incontra Flora, la quale le fa fare un giro dei terreni e le confessa di aver timore che Kate la lascerà senza salutarla come ha fatto Miss Jessel. Kate le promette di non farlo.

Quella notte, Kate indaga su un disturbo nell'ala est, zona della casa che Flora ha rifiutato di mostrarle. Lì la donna incontra Miles, il fratello di Flora, da poco tornato dal collegio. Nonostante abbia evitato l'argomento sul motivo per cui è tornato, il giorno seguente Kate riceve una chiamata dal preside della scuola che la informa che Miles è stato espulso dopo che ha tentato di strangolare un altro ragazzo. Questo fatto fa sussultare Kate, che diventa più aggravata con lui solo quando lui e Flora iniziano a farle scherzi. Kate picchia Miles, ma in seguito si scusa con il ragazzo. Miles si offre di insegnarle a cavalcare, dato che il loro ex istruttore di equitazione Quint era recentemente morto.

Kate nota che la notte avvengono degli strani eventi ed inizia a lasciare le luci accese quando va a dormire. Un giorno suggerisce di andare in città, con sgomento sia di Flora che di Mrs. Grose. Miles convince Flora ad andare con loro, ma la bambina ha un attacco appena usciti fuori dal cancello e scappa fuori dall'auto dopo che Kate si rifiuta di fermarsi. Miles avverte la donna che tenere accese le luci non la terrà al sicuro e la avverte di andarsene via il prima possibile. Tuttavia, Kate decide di rimanere grazie alla sua promessa fatta a Flora.

Dopo essersi riconciliata con Flora e Miles, i tre si mettono a giocare a nascondino. Mentre cerca Miles nel seminterrato, Kate viene attaccata dal fantasma di Miss Jessel. Kate trova il diario di Miss Jessel, il quale contiene voci sempre più spaventose su come Quint fosse ossessionato da lei. Quando Kate informa Mrs. Grose della cosa, la donna le dice che Quint è morto cadendo da cavallo mentre era ubriaco un paio di settimane dopo la partenza di Miss Jessel. Kate, spaventata da queste informazioni e da quanto scritto nel diario, inizia a vedere continuamente gli apparenti fantasmi di Quint e Miss Jessel in giro per casa e questo la rende sempre più paranoica.

Kate riceve per posta delle opere d'arte realizzate da sua madre e Mrs. Grose commenta che è fortunata che le condizioni di sua madre "non siano genetiche". Guidata da delle impronte bagnate e dal fantasma di Miss Jessel, Kate scoprire il cadavere della donna in uno stagno situato nella proprietà. Kate ha anche una visione di Quint che violenta e strangola Miss Jessel al suo ritorno a casa. Informa della cosa Mrs. Grose, che sembra essere già al corrente di tutto e informa Kate che si è assicurata che Quint morisse. Il fantasma di Quint appare improvvisamente e spinge Mrs. Grose oltre la ringhiera delle scale, uccidendola. Kate prende i bambini e li porta via nella sua macchina.

Questa sequenza precedente è poi rivelata essere una visione di Kate mentre ascoltava le parole di Mrs. Grose e guardava l'opera d'arte di sua madre. Kate quindi va dai bambini che parlano di lei, poi crede di vedere il fantasma di Quint nello specchio ed insiste sul fatto che anche Flora lo ha visto nonostante la bambina neghi la cosa. Quando Kate rompe accidentalmente la bambola di Flora, Miles allontana la sorella da Kate e le sorride definendola una pazza delirante. Kate in seguito entra nell'ospedale psichiatrico dove è rinchiusa sua madre e si avvicina ad una figura che sembra essere sua madre; mentre la figura si gira verso di lei Kate inizia ad urlare di terrore. Il volto della figura non viene però rivelato.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il film è entrato per la prima volta in sviluppo nel marzo 2016 ed è stato descritto come un progetto di passione per Steven Spielberg, che ne è stato produttore esecutivo, poiché voleva essere nuovamente coinvolto in un film horror.[3] L'adattamento cinematografico ha attraversato due fasi della produzione: inizialmente come Haunted con Juan Carlos Fresnadillo come regista, poi l'ultima versione, ribattezzata The Turning, con Floria Sigismondi.[4][5]

Progetto Fresnadillo (2016)[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 marzo 2016, Deadline Hollywood ha riferito che la Amblin Entertainment aveva assunto Juan Carlos Fresnadillo per dirigere un film intitolato Haunted, ispirato alla storia di fantasmi gotica del 1898 Il giro di vite di Henry James. Il racconto sarebbe stato sceneggiato da Chad Hayes e Carey W. Hayes, con Roy Lee della Vertigo Entertainment, John Middleton e Scott Bernstein come produttori.[4] Haunted, che doveva essere diretto sotto l'etichetta DreamWorks, sarebbe stato uno dei primi nuovi progetti da portare avanti da quando DreamWorks, Amblin e Participant Media hanno costituito i nuovi Amblin Partners alla fine del 2015 e dopo DreamWorks, che aveva distribuito i suoi film attraverso la Touchstone Pictures della Disney dal 2008, avevano colpito un nuovo accordo di distribuzione con la Universal.[4]

Il 1º agosto 2016 venne annunciato che Alfre Woodard aveva firmato il progetto.[6] Più tardi quel mese, Rose Leslie si unì al comando.[7]

Il 21 settembre 2016, cinque settimane prima dell'inizio delle riprese, Spielberg ha abbandonato il progetto[4] perché, a detta sua, la riscrittura di una pagina di Scott Z. Burns ha causato cambiamenti sismici nel tessuto della trama, alterando i personaggi, l'azione e persino il titolo, e non assomigliava più al progetto che lo studio aveva deciso di realizzare.[4] Spielberg e la DreamWorks decisero che il miglior modo di agire fosse quello di licenziare Fresnadillo e Burns e riprendere ad usare la sceneggiatura originale di Hayes, cercando di iniziare un nuovo sviluppo con un nuovo regista nonostante 5 milioni di dollari fossero stati già spesi del budget di 17 milioni di dollari.[4]

Progetto Sigismondi (dal 2017)[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 agosto 2017, Deadline ha riferito che la Amblin Entertainment aveva assunto Floria Sigismondi come regista di Haunted, ora ribattezzato The Turning,[5] which would feature una nuova bozza di Jade Bartlett basata sulla sceneggiatura originale di Chad e Carey W. Hayes. La produzione sarebbe dovuta iniziare all'inizio del 2018 con Scott Bernstein e Roy Lee ancora collegati come produttori, insieme a Seth William Meier.[8] Nell'ottobre 2017 Mackenzie Davis ha firmato per interpretare il ruolo principale della tata.[9] Nel dicembre 2017 fu annunciato che Finn Wolfhard era stato scelto come uno degli orfani,[10] e nel gennaio 2018, Brooklynn Prince era stato scelto per l'altro.[11] Nel febbraio 2018, altri attori sono stati annunciati all'inizio della produzione principale.[1] Il casting di Joely Richardson è stato annunciato nel gennaio 2019.[12]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

La produzione principale è iniziata in Irlanda il 14 febbraio 2018,[1] e le riprese sono iniziate con il cast e la troupe dietro rigorosa sicurezza nella Killruddery House nella contea di Wicklow. Le riprese di Wolfhard e Prince si sono concluse il 27 marzo 2018.[13][14] Le riprese principali del film sono state completate il 6 aprile 2018.[15]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora del film è composta da Nathan Barr.[16] La colonna sonora del film contiene brani di Pale Waves, Mitski, girl in red, Kali Uchis, Vagabon, Courtney Love, Warpaint, Alice Glass, The Aubreys, Lawrence Rothman e Soccer Mommy.[17]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

The Turning è stato distribuito nelle sale cinematografiche il 24 gennaio 2020, a livello nazionale e in determinati territori internazionali.[12] La Universal Pictures aveva inizialmente programmato il film per il 22 febbraio 2019.[18] Nel settembre 2018, la data di distribuzione del film è stata posticipata, con Dragon Trainer - Il mondo nascosto della DreamWorks Animation che ne ha preso il posto.[19]. Nelle sale italiane, il film è stato distribuito il 29 ottobre dello stesso anno.

Il primo trailer del film è stato distribuito il 9 ottobre 2019.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Al 14 febbraio 2020, The Turning ha incassato 14,7 milioni di dollari negli Stati Uniti e in Canada e 3 milioni di dollari in altri territori, per un totale mondiale di 17,7 milioni di dollari.[20][21]

Negli Stati Uniti e in Canada, il film è stato distribuito in contemporanea a The Gentlemen e nel suo weekend di apertura è stato proiettato in 3.000 cinema incassando 7-9 milioni di dollari.[22] Il film ha guadagnato 2,5 milioni di dollari nel suo primo giorno, inclusi 425.000 dollari dalle anteprime del giovedì sera. Ha debuttato a 7,3 milioni di dollari, finendo sesto al botteghino.[23] Quindi è sceso del 56% a 3,1 milioni di dollari nel suo secondo fine settimana, finendo all'ottavo posto.[24]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Sul sito Rotten Tomatoes, il film ha conseguito un indice di gradimento del 13% sulla base di 87 recensioni, con una valutazione media di 3,69/10. Su Metacritic, il film ha un punteggio medio ponderato di 36 su 100, basato su 23 critica, indicando "recensioni generalmente sfavorevoli."[25] Il pubblico intervistato da CinemaScore ha conferito al film un raro grado medio di "F" su una scala da A+ a F, mentre PostTrak ha registrato un punteggio complessivo positivo del 34% (compreso un 0 medio su 5 stelle), con il 20% di la gente dice che consiglierebbero sicuramente il film.[23]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) #IrishFilm: Production underway in Wicklow on Spielberg-produced horror The Turning, in Scannain, 21 febbraio 2018. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  2. ^ ‘The Turning’: Review, su screendaily.com. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  3. ^ (EN) Mike Fleming Jr, Juan Carlos Fresnadillo To Helm Ghost Tale 'Haunted' For DreamWorks, in Deadline Hollywood, 9 marzo 2016. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  4. ^ a b c d e f (EN) Kim Masters, DreamWorks Shuts Down Ghost Story 'Haunted' Weeks Before Start Date (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 21 settembre 2016. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  5. ^ a b (EN) Mike Fleming Jr, Floria Sigismondi To Direct Henry James-Inspired ‘The Turning’ For Amblin, in Deadline Hollywood, 24 agosto 2017. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  6. ^ (EN) Kim Masters, Alfre Woodard Joins DreamWorks' 'Haunted' (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 1º agosto 2016. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  7. ^ (EN) Mike Fleming Jr, ‘Game Of Thrones’ Rose Leslie To Star In DreamWorks’ ‘Haunted’, in Deadline Hollywood, 11 agosto 2016. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  8. ^ (EN) Max Evry, Stranger Things’ Finn Wolfhard to Star in Horror Film The Turning, in Deadline Hollywood, 13 dicembre 2017. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  9. ^ (EN) Jeff Sneider, “BLADE RUNNER 2049’S” MACKENZIE DAVIS TO STAR IN AMBLIN’S GHOST STORY “THE TURNING” (EXCLUSIVE), in The Hollywood Tracking Board, 3 ottobre 2017. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  10. ^ (EN) Justin Kroll, ‘Stranger Things’ Actor Finn Wolfhard to Star in Haunted House Film ‘The Turning’ (EXCLUSIVE), in Variety, 13 dicembre 2017. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  11. ^ (EN) Mike Fleming Jr, ‘Florida Project’s Brooklynn Prince Joins Amblin Haunted House Tale ‘The Turning’, in Deadline Hollywood, 4 gennaio 2018. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  12. ^ a b Anthony D'Alessandro, Universal Dates Judd Apatow-Pete Davidson Comedy & DreamWorks’ ‘The Turning’ For 2020, in Deadline Hollywood, 1º febbraio 2019. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  13. ^ Ben Perkins, #thatisawrap #theturningmovie #greatjob #floriasigismondi 🎥, su Instagram, 27 marzo 2018. URL consultato il 28 marzo 2018.
  14. ^ Floria Sigismondi, I can’t believe we finished shooting @finnwolfhardofficial and @thebrooklynnkimberly on @theturningmovie it was such a pleasure directing these two young talents!! One week left! #theturningmovie #ireland #femalefilmmakers, su Instagram, 31 marzo 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.
  15. ^ Floria Sigismondi, It’s a wrap!! Just finished principle photography on The Turning!!!! #theturningmovie #mackenziedavis @finnwolfhardofficial @thebrooklynnkimberly @dennathomsen @amblin #niallgriegfulton #barbramarten #joelyrichardson #ireland #fff #womeninfilm #femalefilmmakers, su Instagram, 6 aprile 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.
  16. ^ Mike Sprague, Nathan Barr to Score Floria Sigismondi’s ‘The Turning’, in filmmusicreporter.com, 25 febbraio 2019. URL consultato il 26 febbraio 2019.
  17. ^ (EN) Daniel Kreps, Muna, girl in red, and Courtney Love have contributed songs to Finn Wolfhard’s new film, The Turning, su Rolling Stone, 21 novembre 2019. URL consultato il 22 novembre 2019.
  18. ^ Anthony D'Alessandro, Universal Dates Trio Of Amblin Pics: ‘The Turning’, ‘A Dog’s Journey’ & ‘Bios’, in Deadline Hollywood, 4 maggio 2018. URL consultato il 4 maggio 2018.
  19. ^ Grant Hermanns, How to Train Your Dragon 3 Release Date Moved Up One Week, su ComingSoon.net, 27 settembre 2018. URL consultato il 28 settembre 2018.
  20. ^ The Turning (2020), in Box Office Mojo, IMDb. URL consultato il 15 febbraio 2020.
  21. ^ The Turning (2020), in The Numbers, IMDb. URL consultato il 15 febbraio 2020.
  22. ^ Jeremy Fuster, ‘The Gentlemen’ Won’t Dethrone ‘Bad Boys for Life’ at Box Office – But It Doesn’t Need To, TheWrap, 21 gennaio 2020. URL consultato il 23 gennaio 2020.
  23. ^ a b Anthony D'Alessandro, ‘Bad Boys For Life’ & ‘1917’ Shooting Past $100M; ‘The Turning’ Slammed With Second ‘F’ Of 2020 e, su Deadline Hollywood, 24 gennaio 2020. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  24. ^ Anthony D'Alessandro, ‘Bad Boys For Life’ Scores Over Super Bowl Weekend With $17M+; ‘Rhythm Section’ Is A Mess, su Deadline Hollywood, 2 febbraio 2020. URL consultato il 2 febbraio 2020.
  25. ^ The Turning Reviews, in Metacritic, CBS Interactive. URL consultato il 23 gennaio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema