The Song Remains the Same (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Song Remains the Same
The song remain the same film.png
Una scena del film
Titolo originaleThe Song Remains the Same
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1976
Durata137 min
Generemusicale
RegiaPeter Clifton, Joe Massot
SoggettoLed Zeppelin
ProduttorePeter Grant
Casa di produzioneWarner Bros.

The Song Remains the Same è un film concerto del 1976 realizzato dai componenti dei Led Zeppelin (Jimmy Page, Robert Plant, John Paul Jones e John Bonham). Il film è nato dalle riprese dei concerti dei Led Zeppelin al Madison Square Garden di New York del 27-28-29 luglio 1973, durante il tour nordamericano per la promozione del loro 5º album Houses of the Holy.

Venne inizialmente distribuito nel 1976 al cinema e poi in VHS e, nel 1999, una versione in DVD. Nel 2007 crearono una versione rimasterizzata migliorando la qualità sonora e visiva, e aggiungendo dei contenuti speciali.

Scene del film[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1973 i Led Zeppelin decisero di registrare le scene dei 3 concerti al Madison Square Garden. Sfortunatamente il giovane regista Joe Massot calcolò male la quantità di pellicola per registrare il tutto, così si accorsero che mancavano alcune scene fondamentali. In seguito i Led Zeppelin decisero di filmare alcune scene dove impersonavano vari personaggi per colmare alcune lacune e chiesero aiuto al regista. Alla fine però, Massot venne licenziato e i Led si affidarono al regista australiano Peter Clifton, che li convinse a registrare negli Shepperton Studios per suonare in playback e recuperare altre scene. Gli Zeppelin soddisfatti affidarono i montaggi al regista per completare il film. Tutte le prove delle sequenze immaginarie sono state registrare il 10 ottobre 1973, mentre la scena dell'eremita di Jimmy è stata registrata il 10 e 11 dicembre 1973. Il progetto delle registrazioni è stato inizialmente minacciato quando il sindacato locale ha tentato di bloccare la troupe.[1] Gli avvocati del gruppo hanno negoziato con il sindacato ottenendo il permesso e permettendo alla troupe di registrare. Le registrazioni della band appena atterrata e a bordo delle limousine seguite dalla polizia sono state registrate a Pittsburgh, prima del loro concerto al Three Rives Stadium del 24 luglio 1973. Per facilitare le registrazioni, la band, ad eccezione di Jimmy Page e John Paul Jones, indossarono[2] gli stessi abiti nei 3 concerti. Si possono notare i differenti abiti di Jimmy Page durante il passaggio da Black Dog a Since I've Been Loving You, mentre per John Paul Jones se si pone attenzione durante dei passaggi del medley di Dazed And Confused chiamato San Francisco si possono vedere i suoi tre differenti abiti. In un'intervista del 1997, John Paul Jones dichiarò che il motivo per cui non indossò gli stessi abiti fu che chiese alla troupe se sarebbero stati filmati durante i concerti e gli dissero di no. "Pensai di non preoccuparmi, conserverò gli abiti usati la notte precedente per le prossime riprese." La popolarità dei Led Zeppelin aumentò nel 1970 e Peter Grant iniziò a diventare famoso per la sua brutalità, al fine di proteggere la sua band e la finanza della band. In The Song Remains The Same ci sono scene in cui Grant litiga con un promoter del concerto. In queste scene Grant fa anche un uso di parolacce che la Warner Brothers decise di approvare il film alla condizione che le parole venissero censurate[3]. Clifton utilizzò quindi una stampa ottica e censurò le parole rendendole inascoltabili, permettendo la visione del film a tutti. Tuttavia nelle altre edizioni del film sono state eliminate le censure. La scena in cui Peter Grant si trova a bordo di un'auto della polizia che si dirige verso la stazione della polizia per essere interrogato sul furto della cassetta di sicurezza al Drake Hotel, ha un braccio fuori dall'auto. Nel 1989 rivelò il motivo per cui non è stato ammanettato: Il poliziotto che guidava la macchina era un batterista di una band semi professionista che ha fatto da supporto ai Yardbirds nei college Americani nel loro tour estivo del 1960 (dato che Grant è stato manager dei Yardbirds).[4] Il furto al Drake Hotel è rimasto irrisolto e nessuno è stato incolpato. Le scena in cui dei poliziotti rincorrevano un intruso a torso nudo e in cui Grant che rimproverava un promoter del concerto per aver preso delle mazzette sono state entrambi filmate[5] al Civic Center di Baltimora nel 23 luglio 1973. Grant, probabilmente raccomandò nella scena in cui c'è uno zoom negli occhi di Page durante Dazed And Confused, di mostrare la scena di inseguimento dell'intruso. Ci sono altre scene registrate nel Backstage che sono state poi utilizzate nel video promozionale di Travelling Riverside Blues del 1990.

Sequenze successive e rilascio[modifica | modifica wikitesto]

Insoddisfatto con i progressi del film, Grant licenziò Massot ed affidò il progetto al regista Australiano Peter Clifton nel 1974. Massot venne pagato poche migliaia di sterline in compenso. In seguito Grant mandò qualcuno a prendere le riprese alla casa di Massot, che nascose da qualche parte e così fu deciso che una macchina da presa costosissima di Massot venne presa come garanzia. Massot usò un atto di citazione la quale causò un periodo di stallo nella lavorazione del film, che venne rotto quando Grant e l'avvocato dei Led Zeppelin Steve Weiss accettarono di pagare la somma dovuta a Massot, dopo che consegnò il film. Massot non fu invitato alla première del film a New York ma ci andò lo stesso comprando un biglietto. Clifton si rese conto che c'erano molte lacune nelle registrazioni, così suggerì di ricreare il Madison Square Garden agli Shepperton Studios del Surrey nell'agosto del 1974 per registrare le scene mancanti. Le registrazioni della band effettuate a Shepperton slittano poi alle registrazioni originali permettendo di completare il film. Quando la band accettò di registrare le scene mancanti a Shepperton, John Paul Jones aveva tagliato i suoi capelli e fu costretto ad indossare una parrucca. I denti di Robert Plant furono sistemati tra le registrazioni del 1973-1974. In un'intervista Jimmy Page ricordò gli eventi accaduti durante le registrazioni a Shepperton:

"Sono una specie di mimo nelle registrazioni effettuate a Shepperton, ma ovviamente, avevo una rozza approssimazione di quello che avevo suonato nei concerti. Quindi i filmati che ne uscirono fuori furono un po' imperfetti"

Programmarono di registrare altre scene nell'autunno del 1975 ma Plant ebbe un incidente in Grecia. Nel 1976 l'Atlantic Records programmò una proiezione del film a mezzanotte prima della sua pubblicazione, dove il presidente dell'Atlantic, Ahmet Ertegün si addormentò. The Song Remains The Same venne finalmente completato nel 1976 ritardando la sua uscita di 18 mesi. In seguito Peter Grant dichiarò: "È il più costoso film autoprodotto mai realizzato". Nella prima settimana il film guadagnò 200.000 sterline al botteghino. A seguito del completamento del film, gli Zeppelin litigarono con Clifton. Sospettarono che Clifton rubò i negativi del film, Grant ordinò che la sua casa venne setacciata per ritrovarli. Trovarono diverse registrazioni, ma non erano altro che una raccolta di registrazioni migliori che Clifton voleva dare alla band come regalo. Clifton venne pure infastidito sulla decisione di rimuovere dai crediti del film le persone che lavorarono con gli editing ed effetti. A differenza di Massot, Clifton venne invitato alla première sia di New York che di Londra.

Peter Grant e Richard Cole[modifica | modifica wikitesto]

Peter Grant e Richard Cole sono stati filmati come sicari che si dirigevano nei pressi dell'Hammerwood Park nel Sussex a bordo di una Pierce-Arrow. In questa scena c'è anche Roy Harper che però compare come ospite non accreditato interpretando la parte di uno degli avidi milionari in una riunione di affari delle multinazionali. Massot decise di affidare i ruoli di sicari a Grant e Cole che, essendo i manager dei Led Zeppelin, simboleggiano nel prendere decisioni difficili nel business che hanno preso al nome della band. La donna con la sciarpa che è nella macchina con Grant è sua moglie Gloria. Inizialmente Massot pensò di riprendere Grant che camminava vicino ad una collezione di automobili d'epoca, ma l'idea fu subito abbandonata.

John Paul Jones[modifica | modifica wikitesto]

John Paul Jones viene inizialmente ritratto mentre racconta alle sue 3 figlie la storia di Jack e i fagioli magici, poi viene filmato con la moglie che lo avverte che Peter Grant gli aveva lasciato una lettera con le date dei concerti al Madison Square Garden a New York e Jones non ne era tanto entusiasta. La sua sequenza immaginaria è principalmente una reinterpretazione del film Doctor Syn, dove Jones suona un organo a canne e poi interpreta un personaggio mascherato conosciuto come "lo spaventapasseri" che cavalca un cavallo con altri 3 uomini mascherati, mentre ritorna a casa dalla sua famiglia, nel Sussex. Gli altri 3 cavalieri con lui sono un riferimento agli altri membri della band. Verso la fine della sequenza compaiono anche Charlotte Martin e Scarlet Page, rispettivamente fidanzata e figlia di Page. Le registrazioni iniziali della sequenza immaginaria, dove Jones suona l'organo, sono state fatte all'Alexandra Palace e possiamo vedere la scena all'inizio dell'assolo col Fender Rhodes in No Quarter.

Robert Plant[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente Robert Plant si trovava nella sua fattoria nel Galles con sua moglie Maureen e i suoi due figli: Karac e Carmen. Nella sua sequenza immaginaria interpreta un cavaliere che deve salvare una fanciulla (interpretata da Virginia Parker). Queste sequenze immaginarie sono la sua personale ricerca del Santo Graal. Le sue scene di combattimento sono state filmate al Raglan Castle nel Galles, mentre le scene sulla spiaggia sono state filmate ad Aberdyfi. Le scene possiamo assisterle dopo l'intro di The Song Remains the Same e The Rain Song.

Jimmy Page[modifica | modifica wikitesto]

Jimmy è stato filmato mentre era seduto vicino al lago di Plumpton mentre suona una ghironda. Il brano riprodotto si chiamata Autumn Lake, non è mai stato registrato in studio. Per quanto riguarda la sua scena immaginaria, Jimmy sta scalando una montagna vicino alla Boleskine House, vicina al Loch Ness. Una volta scalata troverà un eremita che si rivelerà essere lui stesso. Questa particolare scena significa che Jimmy era in una missione dove voleva illuminare se stesso. Jimmy aveva una grande passione per l'occulto, e l'eremita è un personaggio molto illustre nell'arte dei Tarocchi. Sono riusciti ad ottenere l'effetto di invecchiamento grazie ad un calco della faccia di Page. Possiamo assistere le sue scene filmate nell'assolo di chitarra con archetto di violino in Dazed and Confused.

John Bonham[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del film John Bonham interpreta un gangster, insieme a Richard Cole e Peter Grant. Successivamente viene filmato con una motocicletta in una foresta per poi filmarlo di ritorno verso casa dalla sua famiglia. John Bonham non ha una vera e propria sequenza immaginaria, ha fatto una serie di piccole registrazioni dove si scoprono i suoi hobby preferiti: Giocare a biliardo, suonare con suo figlio Jason, correre ad alta velocità su una vettura e su una pista apposita per il drag racing e occuparsi della sua fattoria. Ma la cosa che preferiva di più era stare con sua moglie e con i suoi figli. Infatti, John Bonham alle sue spalle veniva chiamato "la bestia" visto che quando era triste perché si sentiva lontano dalla sua famiglia si ubriacava, si trasformava in un'altra persona. Un uomo molto violento capace di violentare e picchiare qualsiasi persona, ma quando veniva a sapere quello che aveva combinato si sentiva in colpa. Le sue varie sequenze possiamo vederle all'inizio di Moby Dick.

Versione del 2007[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 novembre 2007 la Warner Brothers annunciò che avrebbero rimasterizzato il film con la supervisione di Jimmy Page. Pubblicarono in Blu-ray con registrazioni a 1080p e Dolby Surround 5.1 includendo più di 40 minuti con materiale inedito aggiungendo: The Ocean, Misty Mountain Hop, Celebration Day, Over the Hills and Far Away un'intervista di Robert Plant e Peter Grant per la BBC, un notiziario stampa della Tampa del 1973 e il trailer originale del film, il tutto registrato a 480p o 480i. Venne creato anche un box set speciale contenente: 2 DVD con contenuti speciali, T-Shirt con la cover dell'album originale, i cartelli dello show di New York e diverse fotografie. L'ingegnere del suono Kevin Shirley rimissò completamente i tre concerti in modo da ottenere un sincrono migliore con le scene filmate. Con questa release, il film e l'album sono completamente identici, tranne che nell'album abbiamo la scaletta completa organizzata con la stessa tracklist originale dei concerti, ad eccezione per The Ocean.

Reazioni della critica e popolarità[modifica | modifica wikitesto]

Per la sua première a New York, il cinema è stato attrezzato con un sistema sonoro quadrofonico noleggiato dallo Showco (un fornitore di apparecchiature sonore). Per le première della West Coast invece, non è stato noleggiato nessun sistema quadrofonico. In queste première, inclusa quella di Londra, la band era presente. Il film incassò 10 milioni di dollari nel 1977. Nonostante ciò, il film è stato recensito negativamente dai critici per via della sua produzione amatoriale e per contenuti auto indulgenti, le critiche più dure riguardavano soprattutto le sequenze immaginarie. Il film fu un fallimento in Inghilterra, dove la band non suonò per due anni per via dell'esilio fiscale in cui erano coinvolti. A causa dell'esilio la band non poté nemmeno promuovere il film in Inghilterra. Tuttavia il film ha mantenuto la sua popolarità, dato che prima di Led Zeppelin (il DVD contiene il live alla Royal Albert Hall, alcuni scarti di The Song Remains, The Same ed altri filmati) e di How The West Was Won era l'unico album ufficiale della band. Divenne un film molto trasmesso tra le proiezioni notturne ed il suo successivo rilascio in DVD permise al film di diventare ancor più popolare. Molti fan, e la band stessa, considerarono la performance come media, visto che la band stava finendo un lungo e stancante tour, ma ciò nonostante rappresenta comunque gli alti standard delle performance live della band. Jimmy Page nel 1976 dichiarò:

"The Song Remains The Same non è un grande film, ma non ci sono punti in cui scusarsi. È solo una ragionevole ed onesta dichiarazione di come suonavamo all'epoca. Per me è molto difficile guardarlo ora, ma mi piacerebbe vederlo in un anno solo per vedere come esalta."

Page mantenne la sua promessa. Quando revisionava del materiale per il DVD Led Zeppelin del 2003, decise di includere dei filmati inediti di TSRTS. Tuttavia, gli altri membri della band non ne parlarono bene, John Paul Jones dichiarò che il film era "un massiccio compresso", Robert Plant disse invece che era solo "un mucchio di cazzate". Nonostante i suoi problemi tecnici, per molte persone il film oggi è visto come un interessante documento storico che riprende la band ad un particolare punto nel tempo dove la popolarità della band era al suo picco, mentre a livello generale, è visto come una rappresentazione degli eccessi musicali e l'industria dello show business degli anni '70. In un'intervista a James McNair, per l'edizione del 2007 del film, gli diede 4 stelle su 5 e dichiarò:

"La buona notizia è che Jimmy Page ed il tecnico del suono Kevin Shirley hanno fatto un lavoro meticoloso sul controllo di qualità. Le tre notti del luglio del 1973 al Madison Square Garden usate nella colonna sonora originale sono state saccheggiate di nuovo... In verità, il DVD del 2003 contiene delle migliori performance live, ma se vuoi vedere i Led Zeppelin nel loro assurdo, TSRTS è il numero uno".

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Led Zeppelin:

Manager:

Cast aggiuntivo(sequenze immaginarie No Quarter)

  • Scarlett Page
  • Lori Maddox
  • Charlotte Martin

Registi, tecnici e operatori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ perché?
  2. ^ sintassi deficitaria
  3. ^ non è un italiano accettabile
  4. ^ testo da riscrivere, sembra un tema di un ragazzino delle medie
  5. ^ sintassi e punteggiatura da rivedere!

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Welch, Chris (2002), Peter Grant: The Man Who Led Zeppelin, London: Omnibus Press. ISBN 978-0-7119-9195-8.
  • Lewis, Dave (2003), Led Zeppelin: Celebration II: The 'Tight But Loose' Files, London: Omnibus Press. ISBN 978-1-84449-056-1.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]